course-premium

Master in Diritto Penale Tributario

Master

Online

1.080 € +IVA

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Diventa un esperto in Diritto Penale Tributario!

  • Tipologia

    Master

  • Metodologia

    Online

  • Durata

    5 Settimane

Corso disponibile in Video Live Streaming

Il centro di formazione MELIUSform Business presenta sul portale Emagister.it il Master Specialistico in Diritto Penale Tributario.

Durante questo percorso di studi si approfondiranno le nozioni relative al diritto penale tributario sostanziale e processuale.

Il programma di questo master è innovativo, poiché viene proposta l’esperienza forense dell’avvocato difensore e la praticità del consulente fiscale vero e proprio. Inoltre, il processo penale tributario si distingue da quello penale puro e semplice in quanto è un procedimento per lo più “documentale”. Infatti, gli studenti acquisiranno competenze tipiche del tributarista, necessario per difendere prontamente un Cliente in un procedimento penale per un illecito fiscale, sia quello più propriamente penalistico.

Inoltre, si tratteranno tematiche relative ai rapporti tra reati tributari e altre fattispecie di reato, si approfondirà la disciplina della nuova cooperative compliance, volta ad instaurare un rapporto di fiducia tra amministrazione e contribuente che miri ad un aumento del livello di certezza sulle questioni fiscali rilevanti.

Profilo del corso

Il master risponde all’esigenza di numerosi professionisti e tax manager di aziende di orientarsi nel campo del diritto penale tributario, quotidianamente influenzato da riforme e mutamenti giurisprudenziali e di approccio operativo da parte dei soggetti deputati a reprimere il fenomeno di elusione /evasione di imposta. Diventa così fondamentale essere aggiornati non solo in un'ottica di gestione delle problematiche di questa natura ma anche in una prospettiva di prevenzione dei rischi. Particolare attenzione sarà dedicata all’analisi puntuale di tutte le fattispecie di reato contemplate dal d.lgs. 74/2000, sino ad arrivare all'esame di tematiche specifiche e di grande attualità come le misure cautelari, i rapporti tra processo penale e processo tributario, le relazioni con il nuovo reato di autoriciclaggio e con i nuovi istituti fiscali di cooperative compliance, volti alla prevenzione del rischio fiscale ed alla responsabilizzazione dei tax director. Tali tematiche, dopo un’attenta analisi teorica, saranno sviluppate in aula dai docenti che sottoporranno una serie di casi pratici, utili per comprendere appieno come operare nel procedimento penale-tributario.

-Laureati in giurisprudenza ed economia; -Avvocati che intendono interessarsi e/o specializzarsi nel diritto penale tributario; -Consulenti aziendali, commercialisti, consulenti del lavoro che intendono riqualificare il proprio ruolo professionale innovando il servizio consulenziale ai propri Clienti; -Managers, dirigenti, funzionari, imprenditori che vogliono rendersi conto e prevenire i rischi penali legati alla fiscalità d’impresa.

L’intero percorso offre al partecipante l’opportunità di applicare in maniera pratica le nozioni acquisite, analizzando diversi casi pratici e soffermandosi sugli aspetti più prettamente operativi. Il percorso fornira' anche spunti operativi ai commercialisti, avvocati e revisori contabili per evitare di essere associati ai propri clienti, o ricevere da questi azioni di responsabilità, in caso di contestazione tributaria e “penal tributaria”.

Alla ricezione della tua candidatura ti ricontatteremo per: -confermare l'accettazione della tua iscrizione (per profili con esperienza e per chi abbia già superato le selezioni) -oppure fissare un colloquio conoscitivo, al fine di valutare l'idoneità del tuo profilo al percorso formativo (per profili junior). -La valutazione di idoneità non è richiesta in caso di aziende che intendano iscrivere loro dipendenti. Seguirà una nostra Lettera di Conferma Iscrizione (via email o Posta Raccomandata A.R.) che valida la richiesta di ammissione, conferma l'idoneità al Master e perfeziona l'iscrizione stessa con l'indicazione di tutti gli aspetti amministrativi, tra cui la quota di partecipazione e la modalità di pagamento prescelta.

La frequenza al Master Specialistico in Diritto Penale Tributario, sia attraverso attività formative “in aula” che in modalità “VLS” (ovvero attraverso piattaforma digitale riconosciuta per il tracciamento), dà diritto al rilascio di 20 Crediti ai fini della formazione continua obbligatoria, come da Regolamento del Consiglio Nazionale Forense, in quanto il programma del Master è stato accreditato dalla Commissione centrale per l'accreditamento della formazione.

AGEVOLAZIONI E FINANZIAMENTI PER LE PERSONE  Riduzione del 5% extra, rispetto alle promozioni in corso, nel caso di pagamento in un'unica soluzione.  Dilazione in 4 rate mensili  Dilazione in 8 rate mensili  Finanziamento per prestiti allo studio in 12, 18 o 24 rate mensili AGEVOLAZIONI E FINANZIAMENTI CORPORATE Tutti i Master/Corsi proposti dalla Business School per le aziende sono sostenibili con le risorse dei fondi interprofessionali. CREDITO D’IMPOSTA PER LA FORMAZIONE INDUSTRIA 4.0 MELIUSFORM è soggetto ammesso all’erogazione di eventi e corsi su tematiche della formazione 4.0, che prevede un credito d’imposta fino al 50% (come esteso dalla legge di Bilancio 2021) in quanto soggetto in possesso della certificazione di qualità Uni En ISO 9001:2000 settore EA 37. AGEVOLAZIONI PER ISCRIZIONI MULTIPLE (VALIDO PER PERSONE E AZIENDE)  Iscrizione di 2 persone: Agevolazione del 20% (Formula Silver)  Iscrizione di 3 persone: Agevolazione del 30% (Formula Gold)  Iscrizione di 4 o più persone: Agevolazione del 35% (Formula Platinum)

In caso di assenza ad una o più lezioni del programma del Master sarà assicurata la continuità didattica attraverso una delle seguenti opzioni: -Invio in formato elettronico delle dispense (formato PDF) -Per coloro che partecipano al Master in modalità Video Live Streaming (VLS) è prevista la possibilità di rivedere le registrazioni delle lezioni già svolte online, direttamente sulla piattaforma digitale MELIUSform, entro tre mesi dalla data della lezione.

Domande e risposte

Aggiungi la tua domanda

I nostri consulenti e altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Inserisci i tuoi dati per ricevere una risposta

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Opinioni

Successi del Centro

2017

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,7

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

11 anni del centro in Emagister.

Materie

  • Diritto penale
  • Consulente fiscale
  • Processo tributario
  • Processo penale
  • Diritto tributario
  • Illeciti
  • Dichiarazione infedele
  • IVA
  • Principio di specialità
  • Frodi carosello
  • NORMATIVA
  • Diritto
  • Reati
  • Responsabilità amministrativa

Professori

Team Docenti

Team Docenti

Team Docenti

Programma

Modulo DIRITTO PENALE TRIBUTARIOIl diritto penale tributario

Lezione 1
LE FONTI DEL DIRITTO PENALE TRIBUTARIO E GLI ASPETTI GENERALI
  • D.lgs 74/2000
  • Modifica D.lgs n. 158/2015 in attuazione art. 8 comma 1 l.n. 23/14 (delega per la riforma del sistema fiscale)
  • Confini tra fattispecie di elusione ed evasione fiscale: conseguenze sanzionatorie
  • Reato di dichiarazione infedele
  • Art. 25 D. L.gs. 74/2000: Abrogazioni
    • D.lgs. 158/2015
    • Le nuove incriminazioni
    • La depenalizzazione dei reati della l. 516/1982
    • Accordo o istigazione a disobbedire alle leggi tributarie – responsabilità del professionista Accordo o istigazione a disobbedire alle leggi tributarie
    • Norme definitorie dei reati tributari: Art. 1, d.lgs. 74/2000
    • Fatture o altri documenti per operazioni inesistenti
    • Elementi attivi o passivi
    • Dichiarazioni fiscali presentate da soggetti non coincidenti con il contribuente
    • Il fine di evadere le imposte
    • Il fine di consentire a terzi l’evasione
    • Imposta evasa
    • Operazioni simulate oggettivamente e soggettivamente
    • I mezzi fraudolenti
Lezione 2
ARTICOLI 2-9 DEL DLGS N. 74 DEL 2000
I delitti dichiarativi
  • Art. 2 e 3 D.l.gs n. 74/2000 – Dichiarazione Fraudolenta
    • Elementi costitutivi del reato
  • Art. 4 D.l.gs n. 74/2000: Dichiarazione infedele:
    • Elementi costitutivi ed elemento psicologico – soggetti attivi
    • Comma 1 bis non punibilità di errori contabili
    • Comma 1 ter non punibilità delle valutazioni differenti rispetto a quelle corrette – misura 10%
    • Presunzioni tributarie
    • Studi di settore e indici di affidabilità (n.b. modifica 2019)
    • Accertamenti bancari
  • Art. 5 D.l.gs n. 74/2000: Omessa dichiarazione:
    • Elementi costitutivi ed elemento psicologico – soggetti attivi
    • Dichiarazione Irap
    • Reati dichiarativi e società di persone e di capitali
    • Disposizioni comuni: Tentativo
    • I delitti in materia di documenti
  • Art. 8: Emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti:
    • Elementi costitutivi del reato
    • Fatture elettroniche e norme penali
    • Le fatture emesse dal cessionario o da terzi
  • Art. 9: Concorso di persone nei casi di emissione o utilizzazione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti
  • Esercitazione pratica su alcuni capi di imputazione
Lezione 3
ALTRI REATI/CAUSE DI GIUSTIFICAZIONE/ESCLUSIONE DELLA PUNIBILITÀ
  • Art. 10: Occultamento o distruzione di documenti contabili;
  • Art. 11, I comma, d.l. 201/2011: esibizione, trasmissione di atti o documenti falsi e comunicazione di dati o notizie non rispondenti al vero

I reati in materia di versamento d’imposte

  • Art. 10bis: Omesso versamento di ritenute dovute o certificate
  • Art. 10ter: Omesso versamento IVA
  • Art. 11: Sottrazione fraudolenta al pagamento di imposta
  • Estinzione del debito: cause di non punibilità e circostanze del reato
  • Cause di non punibilità: Art. 7: Rilevazioni nelle scritture contabili e nel bilancio
    • I meccanismi premiali
    • Gli effetti delle procedure conciliative e di adesione
    • La nozione di debito tributario
    • L’autotutela
    • Voluntary dislcosure e fattispecie non punibili
  • Art. 13bis: Circostanze del reato
    • Circostanze attenuanti e patteggiamento
  • Art. 14: Circostanza attenuante.
    • Riparazione dell’offesa nel caso di estinzione per prescrizione del debito tributario (equa riparazione)
  • Art. 15: Violazioni dipendenti da interpretazione delle norme tributarie
  • Obiettiva incertezza ed esimente
  • Le cause generali di non punibilità
    • L’errore
    • La sentenza n. 364/1988 della Corte Costituzionale
    • Il caso fortuito
    • La forza maggiore
    • Lo stato di necessità
  • Art. 12: Pene accessorie
    • Conversione in pena pecuniaria
    • La sospensione condizionale della pena
    • L’indulto e i reati tributari
  • Art. 17: Interruzione della prescrizione
    • Atti interruttivi
    • Sentenza Taricco
  • Art. 21: Sanzioni amministrative per le violazioni ritenute penalmente rilevanti
    • La sospensione della riscossione delle sanzioni
    • Le disposizioni di «contorno»:
  • Art. 22: Modalità di documentazione dell’avvenuta estinzione dei debiti tributari
  • Art. 23: Modifiche in tema di utilizzazione di documenti da parte della Guardia di finanza
  • Art. 24: Modifica dell’art. 2 della legge 26 gennaio 1983, n. 18
  • Utilizzabilità in sede penale degli elementi e delle informazioni acquisiti nel corso delle indagini tributare
  • L’autonomia del procedimento penale-tributario
  • Art. 19: Principio di specialità
  • Art. 20: Rapporti tra procedimento penale e processo tributario
    • L’autonomia dei procedimenti
    • L’efficacia del giudicato penale
Lezione 4
L'INDEBITA COMPENSAZIONE E I PROFILI PROCESSUALI
  • Art. 10 quater: Indebita compensazione. Le novità introdotte dalla l. 296/2006
    • Sequestro preventivo e sequestro per equivalente
    • Il sequestro per sproporzione
    • Le disposizioni comuni e le novità in tema di codice penale e procedura
    • La confisca e la custodia giudiziale
  • Art. 12bis: Confisca
    • Obbligatorietà della confisca
    • Nozione di profitto e di prezzo
    • Confisca di somme di denaro depositate su conto corrente bancario Reati tributari
    • Confisca per equivalente
  • Art. 18bis: Custodia giudiziale dei beni sequestrati
    • Il patteggiamento (anche patteggiamento allargato) e la rilevanza tributaria
  • Art. 18: Competenza per territorio
  • L’emissione plurima di fatture fittizie
  • Il procedimento penale per i reati tributari
    • Le indagini del P.M.: Le disposizioni introdotte dalla l. 479/1999
    • L’udienza preliminare
    • Il giudice monocratico per tutti i reati tributari
Lezione 5
INDAGINI DI POLIZIA TRIBUTARIA- OBBLIGHI DEI PROFESSIONISTI
  • Evasione fiscale, riciclaggio e autoriciclaggio
  • I principali obblighi antiriciclaggio di cui al D.Lgs. n.231/2007. Focus sui professionisti:
    • adeguata verifica della clientela
    • conservazione
    • segnalazione delle operazioni sospette
    • astensione
  • La tutela del segnalante ex art.38 del D.Lgs. n.231/2007
  • Le segnalazioni di operazioni sospette: l’approfondimento pre-investigativo e operativo
Lezione 6
ATTIVITA' DI REVISIONE E REATI IN MATERIA TRIBUTARIA- OBBLIGHI DEI REVISORI
  • La revisione del bilancio: ruolo e responsabilità delle società di revisione
  • ISA 240: Le responsabilità del revisore relativamente alle frodi nella revisione contabile del bilancio
  • Il going concern: indicatori, procedure di revisione e responsabilità
  • Le transazioni con parti correlate
  • I reati di riciclaggio e finanziamento del terrorismo: obblighi per le società di revisione
Lezione 7
D.LGS. 231/01 E PROFILI PENALI/TRIBUTARI
  • Il D.Lgs. 231/01 una nuova tipologia di responsabilità di natura penale in capo alle società e agli enti collettivi
  • Presupposti della responsabilità dell’Ente: i criteri di imputazione
  • Le sanzioni previste per l’Ente o l’’esimente prevista dall’art. 6 del Decreto
  • I Modelli di organizzazione, gestione e controllo
  • La figura dell’Organismo di Vigilanza
  • L’introduzione dei reati tributari nel D.Lgs. 231/01 nel 2019 e l’estensione degli stessi dovuto alla Direttiva PIF
  • La Dichiarazione fiscale fraudolenta per fatture per operazioni inesistenti
Lezione 8
FRODI FISCALI SOCIETARIE
  • Il Forensic: Cosa è la frode, il triangolo della frode e le tipologie e gli impatti della frode secondo l’ACFE (Association of Certified Fraud Examiners)
  • Red Flags: gli elementi di anomalia presenti in operazioni fraudolente
  • Business & Corporate Intelligence: strumenti a supporto dell’identificazione delle terze parti
  • 4Investigazioni societarie: le prassi di internal investigation - alert, risk assessment, planning, kick off, execution, reporting, remediation e collaboration
Lezione 9
ATTIVITA' ISPETTIVA E COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
  • L’attività ispettiva antiriciclaggio: quadro sanzionatorio, verbalizzazione e contestazioni delle sanzioni amministrative antiriciclaggio
  • Possibile concorso dei soggetti obbligati nel reato di riciclaggio
  • Profili di interazione tra procedimento antiriciclaggio e tributario
  • Peculiarità e schemi di riciclaggio più ricorrenti: società veicolo, trust, denaro contante e carte di pagamento
  • La cooperazione interna ed internazionale penale e amministrativa antiriciclaggio
Lezione 10
REATI TRIBUTARI TRANSNAZIONALI E PROCURA EUROPEA
  • Money laudering
  • Frode carosello
  • Operazioni no tax auto (acquisto di vetture senza iva)
  • LA PROCURA EUROPEA
    • Ruolo e struttura
    • Operatività
    • Coordinamento in materia di reati tributari e monetari

Ulteriori informazioni

In caso di assenza ad una o più lezioni del programma del Master sarà assicurata la continuità didattica attraverso una delle seguenti opzioni: Invio in formato elettronico delle dispense (formato PDF) Recupero delle lezioni nell'edizione successiva Per coloro che partecipano al Master in modalità Video Live Streaming (VLS) è prevista la possibilità di rivedere le registrazioni delle lezioni già svolte online, direttamente sulla piattaforma digitale MELIUSform, entro tre mesi dalla data della lezione.

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Master in Diritto Penale Tributario

1.080 € +IVA