Premium

Master in Psicologia Giuridica

5.0
1 opinione
  • Trovo che siano dei professionisti molto bravi e che i loro corsi siano fruibili da tutti. Sono rimasto molto soddisfatto.
    |

Master

Online

2001-3000 €

Descrizione

  • Tipologia

    Master

  • Metodologia

    Online

  • Durata

    21 Giorni

  • Inizio

    Scegli data

Descrizione

L’offerta formativa del centro “Studio RiPsi – Associato di Psicologia e Psicoterapia” si rinnova sul portale di Emagister.it presentando il Master in Psicologia Giuridica. La specificità del presente evento accreditato ECM da ASST della Regione Lombardia, consiste nel fornire una formazione adeguata a coloro che intendono esercitare la professione nel contesto giuridico/forense, in qualità di Consulente Tecnico d’Ufficio (CTU) e/o Consulente Tecnico di Parte (CTP). Saranno trattati gli aspetti di maggiore rilevanza della psicologia giuridica, sia in ambito civile e penale.

Le fasi classiche della consulenza peritale saranno affrontate in un’ottica di maggior respiro, ossia utilizzando il processo psicodiagnostico adattato all’ambito forense come metodologia d’elezione al fine di fornire valutazioni obiettive e funzionali al contesto di riferimento. Infatti, grazie al rigore metodologico delle valutazioni compiute sarà possibile giungere alla formulazione di giudizi oggettivi ed esaurienti, tali da trovare maggiore considerazione in Tribunale.

Il Master in questione è suddiviso in moduli dando la possibilità ai partecipanti di scegliere a quale modulo iscriversi. Il prezzo varia a secondo dei moduli e del numero di giornate dello stesso. Prezzo e dettagli riportati dettagliatamente a fondo pagina.

Informazioni importanti

Documenti

  • Giuridica_RiPsi_2018.pdf

Earlybird: E’ previsto uno sconto del 10% (iscrizione all’intero master) per coloro che hanno frequentato in precedenza un corso e/o master promosso da Studio RiPsi e/o per gli iscritti a Giovani Psicologi Lombardia.

Sedi e date

Luogo

Inizio del corso

Online

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte

Profilo del corso

Obiettivo del corso è di fornire ai partecipanti conoscenze, competenze e strumenti adeguati per poter lavorare in ambiti peritali e saper svolgere il ruolo di Consulente Tecnico d’Ufficio e di Consulente Tecnico di Parte. Durante la formazione saranno trattati i seguenti argomenti: processo psicodiagnostico peritale, separazione/divorzio e affido dei minori, valutazione delle competenze genitoriali, danno biologico di natura psichica: valutazione e quantificazione in percentuale, il minore nei casi di sospetto maltrattamento e/o abuso sessuale,neuropsicologia forense E’ possibile scegliere a quale Modulo iscriversi.

Sono ammessi al corso Psicologi, Psicoterapeuti, Psichiatri, Neuropsichiatri Infantili, Medici legali. Le iscrizioni termineranno al raggiungimento del numero massimo di partecipanti.

Al termine di ogni modulo tematico sarà rilasciato un attestato di partecipazione. L’attestazione di conseguimento del titolo “master” sarà rilasciata soltanto a coloro che avranno frequentato almeno sei moduli sui sette previsti. E’ in corso l’accreditamento ECM. Ogni modulo è accreditato a sé, quindi vengono erogati 27 crediti ECM per ogni singolo modulo.

Oltre a fornire nozioni teoriche, ampio spazio sarà dedicato alla discussione di casi clinici in cui i corsisti verificheranno le nozioni apprese attraverso l’esemplificazione di situazioni peritali (CTU e CTP). Particolare attenzione sarà dedicata all’integrazione fra strumenti psicodiagnostici e metodologia peritale, con riferimento alla stesura dell’elaborato tecnico. Il metodo avrà pertanto carattere pragmatico, teso a fornire una strumentazione concreta a chi intende lavorare in ambito peritale, in qualità di Consulente Tecnico d’Ufficio (CTU) e/o Consulente Tecnico di Parte (CTP). Ai partecipanti saranno fornite slide/dispense con la sintesi degli argomenti trattati durante le lezioni.

Certo che si, ogni modulo è distinto con i seguenti prezzi: Un modulo a scelta (3 giornate): € 300,00 (più IVA). Due moduli a scelta (6 giornate): € 600,00 (più IVA). Tre moduli a scelta (9 giornate): € 900,00 (più IVA). Quattro moduli a scelta (12 giornate): € 1200,00 (più IVA). Cinque moduli a scelta (15 giornate): € 1500,00 (più IVA). Sei moduli a scelta (18 giornate): € 1866,00 (più IVA) Sette moduli a scelta (21 giornate): € 2232,00 (più IVA)

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Opinioni

5.0
  • Trovo che siano dei professionisti molto bravi e che i loro corsi siano fruibili da tutti. Sono rimasto molto soddisfatto.
    |
100%
4.4
fantastico

Valutazione del corso

Lo consiglia

Valutazione del Centro

Luca Ghillino

5.0
03/03/2018
Il meglio: Trovo che siano dei professionisti molto bravi e che i loro corsi siano fruibili da tutti. Sono rimasto molto soddisfatto.
Da migliorare: niente
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Materie

  • Clinica
  • Psicologia
  • Strumenti
  • Diagnosi
  • Diagnosi psicologica
  • Personalita'
  • Psicologia giuridica
  • Psicologia comportamentale
  • Psicologia clinica
  • Psicologia infantile
  • Neuropsicologia
  • Analisi dei dati
  • Analisi cliniche
  • CTU
  • CTP
  • Competenze genitoriali
  • Sindrome di Alienazione Parentale
  • Danno biologico
  • Danno psichico
  • Abuso sessuale

Professori

Alice Quadri

Alice Quadri

Dott.ssa

Cesira Di Guglielmo

Cesira Di Guglielmo

Psicologa, Psicoterapeuta.

L’attività clinica è orientata da anni alla diagnosi e cura del trauma psichico, sia con pazienti adulti che con pazienti in età evolutiva (incluso maltrattamento e/o abuso sessuale). Consulente per anni presso il Centro TIAMA di Milano (Tutela Infanzia Adolescenza Maltrattata), svolge attualmente attività clinica, di formazione e di supervisione in regime di libera professione (ASL, Servizi Tutela Minori, ecc.). Effettua anche Consulenze Tecniche per il Tribunale per i Minorenni di Milano, per il Tribunale Civile e per la Procura.

Fabio Cotti

Fabio Cotti

Psicologo, Psicodiagnosta, Psicoterapeuta.

Svolge (ha svolto) attività di consulenza e docenza per istituzioni pubbliche e private, tra cui: Azienda Ospedaliera Sant’Anna di Como, Azienda Ospedaliera di Legnano (Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescente), Università degli Studi di Milano-Bicocca, Università degli Studi di Pavia, Università degli Studi di Bergamo, Scuola di Psicoterapia Breve Integrata (ISeRDiP), Tribunale di Varese, Tribunale dei Minorenni di Milano, Comune di Como. Esercita la libera professione in ambito peritale (Consulente Tecnico d’Ufficio e di Parte), psicodiagnostico e come psicoterapeuta.

Salvatore Lapetina

Salvatore Lapetina

Avvocato.

Libero Professionista titolare di Studio Legale Lapetina & Partners con sedi in Como, Cantù, Milano e Torino. Si occupa di Diritto di Famiglia. Partecipa tutt’oggi a corsi di specializzazione in materia di Diritto Famiglia, sia come formazione specifica che in qualità di relatore per lo Studio Associato Ripsi

Serenella Ricci

Serenella Ricci

Dott.ssa

Programma

MODULO 1 BASE: IL PROCESSO PSICODIAGNOSTICO PERITALE

• Aspetti deontologici connessi alle valutazioni peritali
• Le parti coinvolte nel percorso di valutazione Consulente Tecnico d’Ufficio Consulente Tecnico di Parte Avvocati Giudice
• L'utilizzo della CTU e della CTP da parte del Giudice: osservazioni e riflessioni
• L’utilizzo della CTU e della CTP da parte dell’Avvocato: osservazioni e riflessioni
• La specificità del percorso diagnostico nell’ambito peritale
• Gli elementi del percorso psicodiagnostico Colloquio clinico Raccolta dati bio-psico-sociali Test
• La scelta della batteria di test Quale test per quale valutazione?
• Diagnosi nosografia-descrittiva e diagnosi funzionale-esplicativa• Lettura e interpretazione dei principali indicatori testologici
• Discussione di casi clinic

MODULO 2: SEPARAZIONE/DIVORZIO E AFFIDO DEI MINORI, VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE GENITORIALI

• CTU e CTP nell’affido dei minori
• L’etica nell’espletamento dell’incarico
• Le competenze genitoriali: cosa sono
• Le competenze genitoriali: la valutazione
• Le competenze genitoriali: la compromissione
• Le competenze genitoriali: le possibilità di recupero
• La normativa L. 54/06
• Procedure e metodi: dal quesito all’organizzazione dell’intervento
• La genitorialità nella separazione: un obiettivo
• L’intervento integrato
• Criticità e insidie del ruolo di CTU
• Aspetti teorici e pratici dell’osservazione delle relazioni familiari
• Indicatori nella valutazione delle relazioni tra genitore e bambino
• Principali test e strumenti di valutazione impiegati
• La Sindrome di Alienazione Parentale (PAS): cos’è e come intervenire
• Discussione di casi clinici

MODULO 3: DANNOBIOLOGICO DI NATURAPSICHICA: VALUTAZIONEE QUANTIFICAZIONEIN PERCENTUALE

• Riferimenti legislativi Danno biologico, danno esistenziale, danno morale Sentenza Cassazione 2008 e relative modifiche
• Il motivo della consultazione
• Il nesso causa-effetto
• La predisposizione individuale
• La quantificazione in percentuale del danno psichico Tabelle di riferimento Calcolo della percentuale di menomazione
• Il trauma Tipologie di eventi traumatici Struttura di personalità pregressa e impatto dell’evento traumatico Gli esiti del trauma Le memorie traumatiche sensoriali
• Approfondimenti: Il mobbing Danno psichico da lutto Danno psichico da menomazione somatica
• Questionari e interviste per valutare specifiche menomazioni
• Discussione di casi clinici

MODULO 4: IL MINORE NEI CASI DI SOSPETTO MALTRATTAMENTO E/O ABUSO SESSUALE

• Il minore vittima di maltrattamento intrafamiliare La costruzione dell’intervento peritale La valutazione dei genitori e della famiglia allargata La valutazione del minore: strumenti diagnostici Il rapporto tra il CTU e i Servizi di Tutela impegnati sul caso
• Il minore e la denuncia di abuso sessuale L’ analisi degli indicatori psicologici e comportamentali L’analisi delle dichiarazioni del minore. Strumenti a confronto L’intervista col minore La valutazione psicologica. I disegni. I test. Validità degli strumenti diagnostici
• Il minore e la denuncia di abuso sessuale Le caratteristiche di funzionamento psicologico del bambino vittima di abuso Le ipotesi di erronea denuncia: i ‘falsi positivi’ La denuncia di abuso sessuale nei casi di separazione conflittuale dei genitori Complessità e responsabilità del ruolo peritale
• Discussione di casi clinici

MODULO 5: NEUROPSICOLOGIA FORENSE

• Neuropsicologia clinica vs neuropsicologia forense
• Neuropsicologia e neuroscienze cognitive: aspetti etici e metodologici
• Neuropsicologia forense in ambito civile Valutazione neuropsicologica del trauma cerebrale e del trauma emotivo (TCE, PTSD) Valutazione neuropsicologica delle capacità di agire
• Neuropsicologia forense in ambito medico-legale e delle assicurazioni Valutazione neuropsicologica delle invalidità civili (infermità mentale, demenza) Valutazione neuropsicologica e accertamento di idoneità (lavorativa, guida, porto d’armi)
• Neuropsicologia forense in ambito penale: capacità di intendere e volere e capacità di stare ingiudizio
• Simulazione: tecniche neuropsicologiche di detezione
• Discussione di casi clinici

MODULO 6: CONTESTO PENALE E AMBITI DI INTERVENTO

• Imputabilità • Pericolosità sociale  Riferimenti legislativi  La procedura peritale, la rilevanza dei test  La risposta ai quesiti peritali • La capacità di stare in giudizio • La circonvenzione di incapace • L’idoneità a rendere testimonianza • La simulazione  Riferimenti legislativi  La procedura peritale, la rilevanza dei test  La risposta ai quesiti peritali  Il problema dei falsi ricordi • L’integrazione tra psichiatra e psicologo nell’ambito penale • Campi di applicazione della psicologia in ambito penale (Tribunale di Sorveglianza, Tribunale per i minorenni, Servizio nuovi giunti, Carceri) • Discussione di casi clinici


MODULO 7: PSICOLOGIA INVESTIGATIVA E CRIMINOLOGIA CLINICA

• Il crimine e la sua genesi • Cattivi si nasce o si diventa? Cosa abbiamo imparato dall’esperimento di Stanford • Responsabilità e imputabilità: capacità di intendere e di volere, capacità di stare in giudizio • Il criminal profiling tra mito e realtà • La vittimologia • La perizia criminologica e la perizia psichiatrica • La pericolosità sociale • Analisi e differenze tra le diverse tipologie di omicidio: seriale, settario, familiare • Che cosa è la psicologia investigativa e quali sono i suoi campi di applicazione • Tecniche del colloquio investigativo • Esame e controesame: la cross examination • Attendibilità del testimone e della vittima • L’autopsia psicologica • Discussione di casi clinici

Ulteriori informazioni





Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Master in Psicologia Giuridica

2001-3000 €