Sharecom

Master responsabilità medica e sanitaria

5.0 eccellente 5 opinioni
Sharecom
A Treviso, Padova e Brescia
  • Sharecom

301-500 €
CORSO PREMIUM
Preferisci chiamare subito il centro?
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Master
Luogo In 3 sedi
Durata 5 Settimane
Inizio 06/03/2020
altre date
Descrizione

Il centro Sharecom pubblica su Emagister.it il master di responsabilità medica e sanitaria.

Il master è rivolto ad avvocati, praticanti e ai soggetti che operano nel settore medico e offre l’opportunità di conseguire una formazione teorica ed applicativa sui temi trattati, di approfondire le principali questioni al momento discusse in ambito legislativo e giudiziario, di esaminare insieme ai competenti addetti ai lavori i casi pratici che pongono maggiori dubbi o difficoltà.

L’attualità dei temi sollecita l’approfondimento delle problematiche applicative delle normative di recente emanazione e sollecita altresì una riflessione ampia e sistematica sul cambiamento che vive oggi il sistema sanitario e la responsabilità sanitaria, anche alla luce del ruolo che sono e saranno chiamate a svolgere le Compagnie assicurative.

Una giornata, infine, è dedicata al tema della Privacy che in ambito sanitario assume un ruolo molto importante alla luce dei dati sensibili trattati.

Strutture (3)
Dove e quando

Luogo

Inizio

Brescia
Visualizza mappa

Inizio

06 mar 2020Iscrizioni aperte
Padova
Visualizza mappa

Inizio

03 apr 2020Iscrizioni aperte
Treviso
Visualizza mappa

Inizio

FebbraioIscrizioni aperte

Da tener presente

· A chi è diretto?

avvocati, praticanti e ai soggetti che operano nel settore medico

· Requisiti

Laurea

· Titolo

Al termine del master verrà rilasciato un attestato di partecipazione con indicazione del numero dei crediti concessi dal CNF.

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Il corso è accreditato dal CNF; sono previste scontistiche per le iscrizioni anticipate, per i già clienti e per gli under 40; il materiale verrà inviato via e-mail ai partecipanti prima di ogni lezione. Viene dedicato ampio spazio alla parte pratica per permettere un migliore apprendimento degli argomenti trattati; coffe breack incluso

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Opinioni

5.0
eccellente
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
5.0
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

D
D. E.
5.0 04/09/2019
Sul corso: Mi sono trovata molto bene e confermo che è stato un ottimo corso
Consiglieresti questo corso?:
P
P. B.
5.0 04/09/2019
Sul corso: Ottimo il corso, i docenti e l’ente
Consiglieresti questo corso?:
F
F. V.
5.0 02/09/2019
Sul corso: Corso molto interessante e argomenti attuali
Consiglieresti questo corso?:
D
D. F.
5.0 01/09/2019
Sul corso: Sono rimasto molto soddisfatto
Consiglieresti questo corso?:
E
E. F.
5.0 01/09/2019
Sul corso: Docenti molto preparati e corso all’altezza delle aspettative. Do il massimo dei voti
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Privacy
Sanità
Settore sanitario
Medicina
Assistente
Medico
Responsabilità medica
Giurisprudenza
Diritto lavoro
Responsabilità sociale
Cartella Clinica
Danno
Struttura sanitaria
Personale Sanitario
Legge
Consenso
Natura giuridica
Salute
Cura
Responsabilità contrattuale

Professori

Daniela Zorzit
Daniela Zorzit
avvocato

Franco Di Maria
Franco Di Maria
avvocato

Giovanni Facci
Giovanni Facci
avvocato

Lorenzo Locatelli
Lorenzo Locatelli
avvocato

Maurizio Hazan
Maurizio Hazan
avvocato

Programma


  • La responsabilità contrattuale ed extracontrattuale
  • Gli elementi della responsabilità medica – la colpa e il nesso di casualità
  • L’onere della prova
  • Linee guida e protocolli alla luce della legge Gelli
  • Applicazione retroattività: si oppure no?
  • La perdita di chance
  • La determinazione del danno
  • La cartella clinica
  • La responsabilità del medico e della struttura sanitaria
  • La responsabilità delle strutture private
  • La responsabilità medica di equipe e del personale sanitario
  • La responsabilità per prescrizioni inappropriate
  • Rivalsa art.9 legge Gelli
  • Le clausole di manleva
  • Consenso informato, la ctu medico legale
  • Il consenso informato e diritto all’autodeterminazione
  • Natura giuridica
  • Contenuto e forma
  • Il ruolo del medico tra “salute” e “cura”: la rivoluzione copernicana
  • Diritto all’autodeterminazione del paziente
  • Requisiti di validità del consenso
  • I danni risarcibili e le categorie del “se curare”, “quando curare”, “dove curare”
  • Il danno puro e il danno funzionale, differenze ed onere della prova
  • La triplice chance di riparazione del danno
  • Il ruolo del CTU in materia di vizio del consenso
  • La responsabilità contrattuale ed extracontrattuale alla prova della legge Gelli Bianco
  • La lotta al contatto sociale
  • Dalla Balduzzi alla Gelli Bianco, è vero addio alla responsabilità contrattuale dell’esercente?
  • Il doppio binario: auspicio o realtà?
  • Il mutamento decisivo di prospettiva operato dalla legge su consenso e DAT
  • La privacy nell’ambito sanitario
  • Codice della Privacy e Nuovo Regolamento europeo per il trattamento dei dati personali
  • Ruoli e responsabilità
  • Informativa, Consenso, Notificazione, Autorizzazioni, Nomine e Lettere di Incarico
  • Trattamento informatico e cartaceo
  • rischio di distruzione e perdita dei dati
  • rischio di accesso non autorizzato
  • rischio di trattamento non consentito
  • rischio di trattamento non conforme alle finalità
  • Tutela specifica dei dati sensibili di tipo sanitario: limiti di utilizzo, comunicazione e diffusione
  • Data breach
  • Fascicolo sanitario elettronico
  • Accoglienza e incontro con il paziente
  • Il ruolo delle assicurazioni
  • La legge Gelli e i nuovi decreti attuativi
  • Le coordinate degli obblighi assicurativi in sanità
  • Profili giuridici e normativi della responsabilità sanitaria in ambito civile
  • La clausola “Claims Made” e la “Deeming Clause”
  • La retroattività e i possibili vuoti di copertura
  • L’azione diretta e il Fondo di Garanzia
  • Le azioni di rivalsa di cui all’art. 12 comma 3
  • ATP, mediazione, aspetti processuali e redazione atti
  • Scelta tra accertamento tecnico preventivo e mediazione. Aspetti processuali: la partecipazione dell’assicuratore (e l’attesa dei decreti attuativi della Legge n. 24 del 2017)
  • Il procedimento ex art. 696 bis c.p.c.
  • I termini indicati nell’art. 8 della l. 8.3.2017, n. 24
  • Il ricorso ex art. 702 bis c.p.c.
  • Tecnica di redazione dell’atto introduttivo e della comparsa di risposta e relative preclusioni processuali
  • La citazione della struttura, del medico e le chiamate in giudizio del terzo.
  • Come evitare la nullità della citazione per omessa specificazione del petitum e della causa petendi
  • Come evitare la nullità della citazione per genericità della domanda
  • Chiamata di terzo: quando è opportuna?
  • Mancata riproposizione di domande in sede di precisazione delle conclusioni
  • Lo svolgimento della c.t.u. e le ipotesi di nullità
  • La proposta conciliativa del giudice ex art. 185 bis c.p.c
  • Rapporti tra giudizio civile e giudizio penale ed il diverso giudizio relativo alla condotta ed al nesso causale
  • Il ruolo della consulenza tecnica, tra giudizio penale e giudizio civile, nell’ambito della responsabilità medica
  • Il giudizio d’appello e l’ammissibilità di nuova consulenza e di nuove prove
  • L’azione di rivalsa della struttura pubblica e privata nei confronti del sanitario
  • La transazione parziale del danno
  • Errore medico diverso da quello prospettato nell’atto di citazione