Ifoa

Sicurezza sul lavoro: la manutenzione in azienda gestione appalti e redazione del duvri – il rischio meccanico e la manutenzione degli impianti – rischio elettrico e la manutenzione degli impianti

Ifoa
Online

Chiedi il prezzo
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Metodologia Online
Inizio Scegli data
  • Corso
  • Online
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

Obiettivi:
Individuare le forme di interferenza tra processi lavorativi;
valutare i rischi emergenti; 
distinguere e programmare interventi di prevenzione praticabili nelle singole organizzazioni o sulla base del coordinamento interorganizzativo.
L'esperto di manutenzione assume un ruolo chiave nel processo di manutenzione e a tale figura è dedicato un percorso formativo specifico.
Per rischio manutentivo, intendiamo in particolare l’insieme dei rischi che si profilano normalmente (ed in contemporanea) a fronte di un intervento di manutenzione.

Gli addetti, in condizioni operative normali, sono chiamati ad operare ad esempio su un guasto. E’ del tutto normale che la riparazione di un semplice macchinario in una qualsiasi attività imprenditoriale presenti simultaneamente :

Rischi meccanici
Rischi elettrici
Presenza di più ditte e rischi interferenziali.
La preparazione deve puntare quindi alla prevenzione di molti rischi, in un solo, spesso banale, intervento. Passaggio importante quindi è la definizione della percezione del rischio manutentivo, che parte da una guasto per arrivare a problematiche complesse ed alla presenza di più rischi in contemporanea.

La parte teorica è l’inizio di un processo di consapevolezza del rischio, che porta alla conoscenza ed alla valutazione dello stesso e delle varie conseguenze e interferenze

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Scegli data
Online
Inizio Scegli data
Luogo
Online

Domande più frequenti

· A chi è diretto?

Destinatari Responsabili e addetti area sicurezza (RSPP, ASPP ) Datori di lavoro, RLS, responsabili, dirigenti e preposti di ogni funzione aziendale, con competenze e/o mansioni inerenti la gestione della sicurezza aziendale, con particolare attenzione agli aspetti tecnico operativi di gestione del rischio meccanico, elettrico e strumentale.

· Titolo

Certificazioni Attestato di frequenza IFOA

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.0
fantastico
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

Non ci sono ancora opinioni su questo corso
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Manutenzione
Prevenzione

Programma

Contenuti del corso

1. Gestione appalti e redazione del DUVRI

L'art. 26 del D.Lgs. 81/08 impone nel caso di lavori o servizi affidati in appalto a terzi la redazione, da parte del Committente, del Documento unico di valutazione dei rischi interferenziali (detto DUVRI). Il problema della identificazione, valutazione e prevenzione dei rischi da interferenza ha specificità diverse da quelle relative ai rischi in una sola azienda. Sono coinvolte le diverse dimensioni individuale, organizzativa e interorganizzativa.

Inquadramento normativo:

  • l'evoluzione normativa dall’art. 7 del D.Lgs. 626/94 all’art. 26 del D.Lgs. 81/08
  • doveri e responsabilità delle funzioni coinvolte

Il coordinamento delle lavorazioni in appalto nell’operatività:

  • Le buone prassi prima e dopo la legge 123/07 e il D. Lgs. 81/08
  • Come procedere operativamente: le fasi logiche

I criteri di analisi delle interferenze tra processi lavorativi:

  • contiguità spaziale
  • successione temporale
  • interdipendenze tecnologiche
  • interdipendenze organizzative

Il DUVRI:

  • I contenuti
  • La parte procedurale/organizzativa: figure coinvolte e flusso operativo
  • Parte Tecnica: rischi e regole di sicurezza

il ruolo dei preposti nel coordinamento e nella cooperazione:

  • Esercitazione - costruire il DUVRI


2. Il rischio meccanico e la manutenzione degli impianti

Il corso si incentra sul rischio meccanico, spesso sottovalutato nelle attività di manutenzione attraverso un chiarimento fondamentale della tecnica e delle nozioni di base, riuscire a costruire capacità ed una consapevolezza del ruolo che ognuno deve avere nella gestione del rischio “manutentivo”.

Principali pericoli meccanici delle macchine individuati dalla norma UNI EN 292:

  • Norme Uni di riferimento
  • Funzione dei componenti meccanici e applicazione sui principali macchinari
  • Interventi su apparecchiature statiche, macchine motrici e operatrici
  • Gestione documentale, registrazione, codifica lavori manutentivi
  • Cenni di impiantistica industriale e della tecnologia dei materiali
  • Parametri caratteristici della strumentazione, tarature e regolazioni, simbologia
  • Scelta della strumentazioni in funzione dell’ impiego (fluido, elettro-elettronici, ecc)
  • Collegamenti e connessioni con tutti gli altri rischi presenti (chimico, quota, movimentazione manuale dei carichi, atmosfere esplosive)
  • Esercitazione pratica

    - Esercitazioni sull'applicazione delle tecniche
    - Presentazione di casi aziendali
    - Presentazione di applicazioni.

3. Il rischio elettrico e la manutenzione degli impianti

Il corso si incentra sul rischio elettrico nelle attività di manutenzione

Contenuti:

  • Conoscenze teorico pratiche per l'esecuzione di lavori elettrici fuori tensione od in prossimità di parti a tensione pericolosa.
  • Legislazione sulla sicurezza dei lavori elettrici (aspetti particolari della legislazione di riferimento secondo quanto indicato nel Livello 1° della CEI 11-27)
  • Norme di riferimento per l'esercizio degli impianti elettrici (EN 50110-1, EN 50110-2, CEI 11/27).
  • Effetti sul corpo umano dovuti all'elettricità: elettro shock ed archi elettrici .
  • Le responsabilità ed i ruoli delle persone adibite ai lavori elettrici secondo la norma CEI 11-27. La valutazione del rischio negli ambienti di lavoro: condizioni ambientali, stesura di un piano di lavoro e di sicurezza con definizione delle misure di prevenzione e protezione da adottare.
  • Esperienza organizzativa: valutazione del rischio elettrico e delle condizioni ambientali presenti.
  • Preparazione del lavoro, definizione dei ruoli delle persone interessate al lavoro, stesura di un piano di lavoro e di sicurezza con definizione delle misure di prevenzione e protezione da adottare
  • Sistemi per la corretta trasmissione delle informazioni tra persone interessate ai lavori.
  • Procedure per lavori elettrici sotto tensione: accorgimenti per l'esecuzione in scurezza delle attività.
  • Dimostrazione della corretta metodologia di esecuzione dei lavori sotto tensione con l'ausilio di sussidi multimediali.
  • Esercitazione pratica
  • Esercitazioni sull'applicazione delle tecniche
  • Presentazione di casi aziendali
  • Presentazione di applicazioni


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto