Corso Terapia Neuropsicomotoria in Acqua

NEOLAUREATI E STUDENTI ALL'ULTIMO ANNO: 5% SCONTO

L'Acqua nel Progetto Riabilitativo: Acquaticità e psicomotricità in Acqua

New Master Srl
A Genova

360 
IVA Esente
Chiedi informazioni a un consulente Emagister
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

  • Scuola di specializzazione
  • Genova
  • 37 ore di lezione
  • Durata:
    5 Giorni
  • Quando:
    23/06/2017
  • Crediti: 49
Descrizione

Il centro New Master presenta su emagister.it un corso di Terapia Neuropsicomotoria in acqua rivolto a studenti di TNPEE e a educatori professionali.

L'obiettivo del corso è quello di fornire ai corsisti le tecniche e le conoscenze fondamentali della psicomotricità e la sua applicazione alla psicomotricità in acqua. In più il corso si propone di fornire strumenti ai professionisti che desiderano intraprendere un percorso di formazione al lavoro in acqua con persone disabili.

Durante il corso, che prevede una durata di 5 giorni per un totale di 22 ore di lezione, si studieranno argomenti come la psicomotricità  e il bambino con disabilità, la presa in carico del disabile motorio, l' osservazione diretta di una terapia in acqua, le scheda di osservazione valutazione per la programmazione dell'intervento terapeutico, lo spazio piscina come setting terapeutico, ecc. In aggiunta, il corso prevede diverse attività pratiche sia in acqua che in terra. Al termine del corso New Master rilascerà ai partecipanti l'attestato di frequenza al corso.

Informazioni importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
23 giugno 2017
Genova
Genova, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

La psicomotricità è una disciplina che considera l'attività motoria un atto psichico che, in quanto tale è sintesi ed espressione della soggettività dell'individuo.In età evolutiva il corpo, il movimento e il gioco sono gli strumenti che permettono al bambino di strutturare i propri processi di conoscenza, la propria personalità e di costruire le sue relazioni con il mondo. La terapia psicomotoria ( o neuropsicomotoria) fonda la sua metodologia, sia per l'intervento che per la valutazione, sull'osservazione della motricità del bambino in relazione all'ambiente ( persone e oggetti) cogliendone i processi di adattamento, le abilità esecutive e le componenti emotive che il bambino mette in atto .Il terapista della psicomotricità interviene sullo sviluppo del bambino per riequilibrare i suoi processi di adattamento utilizzando in modo privilegiato il linguaggio corporeo come mezzo di comunicazione e l'ambiente e il movimento come strumenti catalizzatori del cambiamento.

· A chi è diretto?

Corso rivolto alle seguenti figure professionali: Medici del settore Riabilitativo, Fisioterapisti, TNPEE (Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva), Educatori Professionali, Psicologi, Psicomotricisti, Maestri di nuoto, studenti al 3° anno TNPEE

· Requisiti

Corso rivolto alle seguenti figure professionali: Medici del settore Riabilitativo, Fisioterapisti, TNPEE (Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva), Educatori Professionali, Psicologi, Psicomotricisti, Maestri di nuoto, studenti al 3° anno TNPEE

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Il corso ha l’intento di fornire indicazioni e approfondimenti sulla Psicomotricità e del suo approccio attraverso l’acquaticità. Finalità: il corso si propone di fornire indicazioni di base e strumenti indispensabili agli operatori che sono interessati, attraverso la propria formazione professionale sia all’intervento educativo che a quello terapeutico in acqua con persone disabili. I progetti di psicomotricità in acqua sono proposti da molti centri socio-educativi in quanto sono stati riconosciuti come un valido supporto all’attività con persone disabili. Il corso sarà teorico-pratico, con lezioni frontali, esperienze pratiche in acqua e in palestra, saranno presentati video di attività di terapia in acqua. Principali temi trattati L’ambiente acquatico negli ultimi decenni è diventato oggetto di pratica, osservazione e sperimentazione da parte di molti operatori sia in ambito educativo-preventivo che in quello terapeutico. In Italia la psicomotricità in acqua e l’attività terapeutica, sono uscite dalla fase pionieristica per entrare con pari dignità nei progetti di aiuto alla persona, con le sue specifiche caratteristiche perché il corpo umano si muove secondo le leggi fisiche che tale elemento pone e impone. Contemporaneamente si assiste alla messa in atto di processi di adattamento motori, cognitivi, relazionali ed emozionali.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

CONTATTA NEW MASTER: infosito@newmaster.it 06.51600107

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Neuropsicomotricità
Educatore di infanzia
La psicomotricità e il bambino con disabilità
La presa in carico del disabile motorio
Sessione pratica in acqua
Sessione pratica in piscina
Lo spazio piscina come setting terapeutico
Valutazione per la programmazione dell'intervento terapeutico
Il gioco nella terapia psicomotori
Osservazione diretta di una terapia in acqua
Conduzione di una terapia in acqua
Sessione pratica in acqua con lavoro a gruppi

Professori

MASSIMO CASERINI
MASSIMO CASERINI
TERAPISTA DELLA NEURO PSICOMOTRICITà DELL'ETà EVOLUTIVA

Valentina Delehaye
Valentina Delehaye
Dottoressa

Programma

Il corso ha l’intento di fornire indicazioni e approfondimenti sulla Psicomotricità e del suo approccio attraverso l’acquaticità.

Finalità: il corso si propone di fornire indicazioni di base e strumenti indispensabili agli operatori che sono interessati, attraverso la propria formazione professionale sia all’intervento educativo che a quello terapeutico in acqua con persone disabili.

I progetti di psicomotricità in acqua sono proposti da molti centri socio-educativi in quanto sono stati riconosciuti come un valido supporto all’attività con persone disabili. Il corso sarà teorico-pratico, con lezioni frontali, esperienze pratiche in acqua e in palestra, saranno presentati video di attività di terapia in acqua.

Principali temi trattati

L’ambiente acquatico negli ultimi decenni è diventato oggetto di pratica, osservazione e sperimentazione da parte di molti operatori sia in ambito educativo-preventivo che in quello terapeutico. In Italia la psicomotricità in acqua e l’attività terapeutica, sono uscite dalla fase pionieristica per entrare con pari dignità nei progetti di aiuto alla persona, con le sue specifiche caratteristiche perché il corpo umano si muove secondo le leggi fisiche che tale elemento pone e impone. Contemporaneamente si assiste alla messa in atto di processi di adattamento motori, cognitivi, relazionali ed emozionali.

Successi del Centro

Ulteriori informazioni

LINK AL CORSO:
http://www.newmaster.it/corsi/corsi-per-tnpee-psicomotricisti-educatori-professionali-psicologi/l-acqua-nel-progetto-riabilitativo-acquaticita-e-psicomotricita-in-acqua

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto