Dalle Linee Guida ai Percorsi Assistenziali

GIMBE
A Bologna

750 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazioni importanti

  • Corso intensivo
  • Bologna
  • 24 ore di lezione
  • Durata:
    3 Giorni
  • Quando:
    Flessible
Descrizione

Secondo la definizione originale dell’Institute of Medicine, le linee guida (LG) sono “raccomandazioni di comportamento clinico, prodotte con metodi sistematici, allo scopo di assistere medici e pazienti [e manager, nda] nel decidere le modalità di assistenza più appropriate in specifiche circostanze cliniche”. Nell’attuazione del governo clinico le organizzazioni sanitarie devono fare riferimento alle linee guida (LG) per definire gli standard assistenziali e costruire gli indicatori di appropriatezza clinica, con il fine ultimo di erogare “la migliore assistenza basata sulle migliori evidenze”. Considerato che per un’organizzazione sanitaria la produzione di LG di elevata qualità metodologica è una mission impossibile, si configurano solitamente due scenari: produzione ex-novo di LG di scadente qualità metodologica o tentativi informali di adattamento locale di LG esistenti. In entrambi i casi il risultato è identico: legittimare per iscritto pratiche locali già consolidate!
L'approccio più efficace ed efficiente per utilizzare le LG come strumento di governo clinico nelle organizzazioni sanitarie prevede una loro ricerca sistematica, la selezione di una LG di riferimento utilizzando lo strumento AGREE, il suo adattamento locale - previa valutazione degli ostacoli - e la costruzione del percorso assistenziale. Questo, oltre alle raccomandazioni cliniche (what), deve riportare per ciascun processo assistenziale le procedure operative (how), i professionisti coinvolti (who), le tempistiche (when) e il setting (where) di erogazione.
Il workshop ha l'obiettivo di trasferire ai professionisti sanitari una metodologia rigorosa per costruire percorsi assistenziali, previa ricerca, valutazione critica, selezione e adattamento locale di linee guida.

Informazioni importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Flessible
Bologna
c/o Royal Hotel Carlton - Via Montebello, 8, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Conoscere le dimensioni della qualità dell'assistenza sanitaria. conoscere le metodologie di produzione di linee guida. Ricercare le linee guida nelle banche dati e valutarne la qualità con lo strumento AGREE II. Adattare al contesto locale le raccomandazioni cliniche delle linee guida. Costruire i percorsi assistenziali. Conoscere gli strumenti per diffondere, implementare e valutare l'impatto dei percorsi assistenziali

· A chi è diretto?

Professionisti coinvolti nell'attuazione della clinical governance, con particolare riferimento alla produzione dei percorsi assistenziali

· Requisiti

Familiarità con l'inglese scientifico e gli strumenti informatici

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Garantisce massima interazione tra docenti e partecipanti, in quanto riservato a 25 professionisti. Permette di conoscere esperienze e professionisti provenienti da tutto il territorio nazionale. Prevede esercitazioni pratiche basate su scenari clinico assistenziali organizzativi. Fornisce i materiali didattici in formato cartaceo e digitale. Può essere realizzato nella sede di qualunque organizzazione sanitaria.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Verrà contattato via mail il prima possibile. Tramite la mail verrà indirizzato al sito web (www.gimbeducation.it) in cui potrà effettuare una pre iscrizione (non vincolante al pagamento), utile per tracciare il suo interesse al corso.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Inglese base
Internet Explorer
Linee guida
Percorsi assistenziali
Produzione Linee Guida
AGREE II
Clinical governance
Qualità
Raccomandazioni cliniche
EBM

Professori

Triossi Omero
Triossi Omero
Dottore

Specialista in Cardiologia, Geriatria e Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva, dal 1987 svolge attività clinica come gastroenterologo presso l’Azienda USL di Ravenna, dove è direttore della Unità Operativa Semplice Interdipartimentale Aziendale per lo Screening dei Tumori del colon-retto e responsabile per la Qualità del Dipartimento di Malattie Digestive e Metaboliche. Dal 2004 coordina progetti di implementazione di linee guida e sviluppo di percorsi assistenziali, nel 2009 è stato responsabile del progetto di accreditamento del Dipartimento di Malattie Digestive e Metaboliche.

Programma

PROGRAMMA

Linee guida: aspetti generali

  • Definizioni: linee guida, percorsi assistenziali, processi, protocolli
  • Le linee guida nel SSN
    • Sistema Nazionale Linee Guida
    • Linee guida Age.Na.S
    • Linee guida regionali
    • Banca dati comparativa di LG internazionali

Linee guida: aspetti metodologici

  • Metodologie di produzione delle linee guida
    • Gruppo multiprofessionale
    • Ricerca, valutazione e sintesi delle evidenze
    • Dal grading delle evidenze alla forza delle raccomandazioni
    • Le tecniche di consenso formale
    • La gestione dei conflitti di interesse
  • Il metodo GRADE
  • Strumenti e strategie di ricerca bibliografica delle linee guida: banche dati nazionali ed internazionali
  • Valutazione di qualità delle linee guida: lo strumento AGREE II

Il Framework GIMBE

  • Definizione delle priorità
  • Costituzione del Gruppo di Lavoro Aziendale Multiprofessionale (GLAM)
  • Ricerca bibliografica delle linee guida (LG)
  • Valutazione critica e selezione della LG di riferimento
  • Integrazione (eventuale) della LG
  • Adattamento locale della LG
  • Costruzione dei percorsi assistenziali (PA)
  • Pianificazione dell’aggiornamento dei PA
  • Definizione delle strategie di diffusione e di implementazione dei PA
  • Definizione degli strumenti per il monitoraggio dei PA: audit clinico e indicatori di qualità

La costruzione del percorso assistenziale

  • Analisi e mappatura del percorso esistente
  • Identificazione degli ostacoli all’applicazione delle raccomandazioni cliniche: strutturali, tecnologici
  • organizzativi, professionali, altri ostacoli
  • Feedback con la direzione aziendale per valutare la rimozione degli ostacoli
  • Adattamento locale delle raccomandazioni cliniche
  • Stesura del percorso assistenziale: procedure (how), professionisti (who), setting (where), timing (when)
  • Cenni sulle metodologie di diffusione, implementazione e monitoraggio dei percorsi assistenziali

Successi del Centro

Ulteriori informazioni

Questo corso, insieme ad altri 3, afferisce al Clinical Governance Core Curriculum.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto