Master online in tecnologie per la didattica (DOL)

Laboratorio HOC - Politecnico di Milano
Online

1.490 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master
  • Online
  • 1500 ore di studio
  • Durata:
    1 Anno
  • Crediti: 60
Descrizione

Il Master online in tecnologie per la didattica (DOL) è un master annuale di I e II livello del Politecnico di Milano rivolto agli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado, di ogni area e disciplina.
Il Master prevede un impegno complessivo di 1500 ore e l’accreditamento di 60 CFU previo superamento di un esame finale.

Informazione importanti

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

L’obiettivo principale del Master On Line in tecnologie per la didattica è favorire la creazione di una comunità di docenti che apprendono, interagiscono e condividono conoscenza e buone pratiche, allo scopo di introdurre le nuove tecnologie nel proprio ambiente scolastico. Rivolto a: Master di durata annuale di I e II livello rivolto agli insegnanti di ogni ordine e grado che vogliano diventare esperti nell'utilizzo delle tecnologie nella didattica.

· A chi è diretto?

Insegnanti di ogni ordine e grado.

· Requisiti

Il Master di I livello è riservato a insegnanti (di ruolo o non di ruolo) presso scuole italiane o europee, pubbliche o private, di ogni ordine e grado in possesso di Diploma Universitario o Laurea triennale. Il Master di II livello è riservato a insegnanti (di ruolo o non di ruolo) presso scuole italiane e europee, pubbliche o private, di ogni ordine e grado in possesso di Laurea Vecchio Ordinamento o Laurea Specialistica/Magistrale Nuovo Ordinamento.

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Al di là delle nozioni puramente teoriche e metodologiche, il corso si propone di offrire attività pratiche, spunti di riflessione, casi di studio e meta-riflessioni per promuovere l’integrazione delle nuove tecnologie nelle strategie didattiche “tradizionali”.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Compilazione della richiesta di iscrizione.

· Qual è la differenza fra il master di I e II livello?

L’unica differenza risiede nei requisiti di accesso ai due corsi, l’articolazione didattica non subisce variazioni.

· Sono previsti esami alla fine di ogni modulo?

No, per accedere alla prova finale e conseguire il master è necessario svolgere le attività teorico-pratiche previste da ciascun modulo di formazione. Lo svolgimento delle attività formative è obbligatorio per conseguire i moduli e non è possibile la sospensione del master. Non è prevista la frequenza da uditori.

Cosa impari in questo corso?

Progettazione multimediale
Video editing
Audio
Editing immagine
Cloud computing
Flipped classroom
Ebook
Podcasting
ICT
Lavoro di gruppo
E-collaboration

Professori

Alberto Pian
Alberto Pian
Professore - Università della Tuscia

Alberto Pian è Apple Professional Development ed Apple Distinguished Educator. Insegna presso IIS Bodoni Paravia e all’università (Master di e-learning dell’Università della Tuscia), formatore Èspero. Autore di numerosi libri e pubblicazioni su argomenti didattici e pedagogici, ha anche pubblicato: Didattica con il podcasting, Laterza, 2009. Collabora con la rivista Applicando. Ha introdotto il podcasting nel mondo scolastico italiano nel 2005.

Aldo Torrebruno
Aldo Torrebruno
Ricercatore - Politecnico di Milano

Si divide tra il lavoro presso la Presidenza della Facoltà di Ingegneria dell’Informazione e quello come ricercatore presso il laboratorio HOC, dove si occupa di nuove tecnologie per la didattica, di e-Learning e di edutainment, cercando di conciliare le sue due passioni: la filosofia e la tecnologia. La sua terza passione sono gli insegnanti appassionati, che lottano quotidianamente per il cambiamento della scuola. Nato nel 1974 a Saronno, avendo mamma veneta e papà abruzzese, crede nella mescolanza. Si è laureato in filosofia con una tesi ipermediale sul gioco. A chi non crede alle nuove tec

Luigi Guerra
Luigi Guerra
Professore - Università di Bologna

È preside dall’a.a.2006/07 della Facoltà di Scienze della Formazione, è stato Presidente dal 2000 al 2006 del Corso di Laurea in Educatore Sociale dell’Università di Bologna. È Professore ordinario di Didattica e Pedagogia speciale presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Bologna. Direttore di Master post-lauream sulle tecnologie educative, sull’educazione ambientale, sulla dimensione educativa della cooperazione internazionale, sulla prevenzione e riduzione del disagio nelle età preadolescenziali.

Mario Rotta
Mario Rotta
Professore

Ha una formazione complessa e variegata: storico dell’arte, archivista e museologo, ha cominciato a collaborare con il Laboratorio di Tecnologie dell’Educazione dell’Università di Firenze quasi 15 anni fa. Da allora si è occupato di progettazione multimediale, progetti didattici in rete e formazione di e-tutor e altre figure professionali orientate all’e-learning. Insegna al corso di Laurea “Formatore Multimediale” e al Master in “Progettista e gestore di formazione in rete” dell’Università di Firenze.

Matteo Uggeri
Matteo Uggeri
Esperto di tecnologie applicate

Matteo Uggeri è un esperto di tecnologie applicate alla didattica e alla creatività. Lavora presso la Fondazione Politecnico di Milano come project manager dall’ottobre 2012. Sotto tale veste coordina il progetto internazionale LeHo – Learning at Home and in the Hospital, finanziato dall’EACEA, ed i lavori sul Portale Scuola in Ospedale per il MIUR. È inoltre local project manager per il progetto JamToday sui serious games. In precedenza è stato collaboratore del METID (Metodi E Tecnologie Didattiche Innovative) del Politecnico di Milano dal 1999 come progettista di interfacce e come project m

Programma

Il Master online in tecnologie per la didattica (DOL) si svolge interamente a distanza, sia per quanto riguarda l’erogazione dei materiali di approfondimento e di studio, sia per quanto riguarda lo svolgimento delle attività proposte.

Scarica l’articolazione didattica 2016/17

Il corso viene erogato attraverso una piattaforma eLearning asìncrona (Moodle), che supporta le attività di studio principali e la condivisione di materiali e un sistema di videoconferenze (Adobe Acrobat Connect™ Pro).

Ciascun insegnante è inserito in una classe virtuale composta da circa 20 partecipanti ed è supportato costantemente nel suo percorso di formazione dalle seguenti risorse didattiche:

  • Contenuti multimediali e attività individuali e collaborative
  • Materiali integrativi (slideshow, articoli, siti web, software, ecc)
  • Bibliografia di risorse online
  • Forum di discussione
  • Videoconferenze periodiche
  • Linee guida di progettazione e strumenti per la realizzazione e il monitoraggio delle attività in classe.

Un team di tutor-insegnanti si occupa di monitorare lo svolgimento delle attività didattiche, di contribuire alla valutazione di ciascun corsista, di stimolare la partecipazione e l’impegno personale, di mediare le discussioni della classe e di rispondere a tutte le richieste di chiarimento.

L’offerta formativa complessiva prevede 5 tipi di moduli:

  1. Cultura di base: principi della comunicazione e della formazione supportata da tecnologie
  2. Cultura tecnologica: metodologie generali alla base di progetti che comportino l’uso di tecnologie
  3. Moduli tecnici: apprendimento didattico-operativo di specifiche tecnologie
  4. Moduli di progettazione: sperimentazione in classe dell’uso delle tecnologie nella didattica.
  5. Laboratori avanzati: laboratori sull’utilizzo di metodologie innovative e l’implementazione di progetti

Il corso richiede un impegno di 1500 ore distribuite su 12 mesi.

Per accedere alla prova finale e conseguire il master è necessario svolgere le attività teorico-pratiche previste da ciascun modulo di formazione. Lo svolgimento delle attività formative è obbligatorio per conseguire i moduli e non è possibile la sospensione del master. Non è prevista la frequenza dauditori.

La valutazione dei corsisti è effettuata tenendo in considerazione:

  • la qualità e la completezza delle esercitazioni svolte
  • il rispetto delle scadenze di consegna
  • la partecipazione attiva alle discussioni nel forum e l’interesse dimostrato durante tutte le attività del master

Un’attenzione particolare è rivolta anche alla progettazione e realizzazione delle esperienze didattiche con gli alunni.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto