MTPA – Master in Tecniche e Produzione Audiovisiva

Napoli Campus Fellini
A

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Master
  • Durata:
    6 Mesi
Descrizione

Obiettivo del corso: Giungere alla realizzazione di un prodotto audiovisivo, quale risultato tangibile della applicazione dei principi e delle tecniche apprese durante le sessioni teorico-pratiche.
Rivolto a: Il master è rivolto a coloro che intendano intraprendere l'attività di realizzazione di prodotti audiovisivi a livello professionale o che, avendo già esperienze di settore, intendano impostare un iter di aggiornamento ed approfondimento, fruendo della esperienza diretta di professionisti.

Informazione importanti

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di scuola secondaria (maturità scientifica o diploma di istituto tecnico).

Programma

Scopo
Scopo del master è permettere la comprensione dei principi teorici, della logica e degli aspetti operativi della produzione audiovisiva.

Obiettivo
Giungere alla realizzazione di un prodotto audiovisivo, quale risultato tangibile della applicazione dei principi e delle tecniche apprese durante le sessioni teorico-pratiche.

Destinatari
Il master è rivolto a coloro che intendano intraprendere l'attività di realizzazione di prodotti audiovisivi a livello professionale o che, avendo già esperienze di settore, intendano impostare un iter di aggiornamento ed approfondimento, fruendo della esperienza diretta di professionisti.

Metodo
Il master è caratterizzato da un spiccata attività pratica. Il candidato dovrà realizzare un proprio prodotto multimediale e, sin dalla prima lezione, dovrà misurarsi con i vari aspetti relativi al raggiungimento di tale obiettivo. Durante ogni sessione saranno, quindi, affrontati i problemi, individuate le soluzioni e le prassi operative, descritti i fondamenti scientifici e tecnici, applicando nella pratica quanto già espresso dalla teoria.

Insegnamenti ed argomenti:

Tipologie ed ambiti produttivi: ambiente cinematografico:
Tecnica ed attrezzature
Ruoli e mansioni del personale
Produzione in interni (teatri di posa o in ambiente reale)
Produzione in esterno
La distribuzione del prodotto
Formati

Tipologie ed ambiti produttivi: ambiente televisivo:
Tecnica ed attrezzature
Ruoli e mansioni del personale
La formulazione del palinsesto
La gestione della emissione
Diritti di messa in onda
Formati

Tipologie ed ambiti produttivi:ambiente web:
Tecnica ed attrezzature
Editing, linguaggi ed audiovisivi
Lo streaming
Formati
Nuove frontiere

Linguaggio audiovisivo
L'uomo ed il linguaggio della comunicazione
Comunicare attraverso le immagini ed il suono
Dall'idea alla sceneggiatura
Lo storyboard
Terminologie cinematografiche e televisive
Inquadrature e loro significato
Campo e controcampo
Asse di ripresa
Il ribaltamento di campo
La soggettiva
Il diaframma e la profondità di campo

La ripresa video
Il teatro di posa
La ripresa in campo esterno
Il set di ripresa
Ripresa cinematografica
Ripresa televisiva
Disposizione della scena
Sequenzialità della scena
I supporti di ripresa (pellicola, nastro video, dvd,memorie statiche)
Tripod, carrelli, dolly, crane, skycam, steadicam,
handcam Crane Merlin
La ripresa (E.N.G. External News Gatering) – (E.F.P.
External Fild Production)
Angolo di ripresa

Strumenti e tecnologie
Il ciak nel tempo
Cineprese
Telecamere
Videocamere
Web

Ottiche
Ottiche (formati televisivi e cinematografici)
La luce e la profondità di campo
La lente di campo
La lente di fuoco
IL back focus, regolazione e correzione
I filtri (conversione, correzione neutri e di densità, in
gelatina e/o vetro)
Il viewfinder Tv e la loupe cinematografica
La visione in asse e in parallasse

Elementi di illuminotecnica
La scala delle lunghezze d'onda elettromagnetiche
Lo spettro visibile della luce
T.F.C. luce base
Sintesi additiva e sintesi sottrattiva
I corpi illuminanti (rifrattori, riflettori e diffusori)
Il piazzato
Il limbo

La ripresa audio
Propagazione del suono nell'etere
La ripresa in campo esterno
La ripresa in studio
Registrazioni in presa diretta
Sincronizzazione delle colonne audio e del video
Doppiaggio
I microfoni
Acustica ambientale
Visualizzazione del segnale audio
Supporti magnetici e digitali

Editing video non lineare
La moviola (cenni storici)
Avid
Adobe Premiere
Final cut
La timeline
Le finestre di preview e di program
La finestra effetti
La finestra di titolazione
La finestra di acquisizione
Il timecode
Titolazione
Elaborazione degli effetti
Montaggio in modalità multivideo
Render della timeline
Finalizzazione del prodotto
Scarico su supporto minidv, dvd, iso
Realizzazione del master

La produzione
La produzione L'organico di produzione

Aspettative
I partecipanti dovranno poter dimostrare di saper organizzare e condurre tutte le attività previste per la realizzazione di un prodotto audiovisivo, realizzando, in autonomia, una produzione audiovisiva.

Durata e frequenza
Il master ha la durata di 224 ore, suddivise in 28 sessioni della durata di 8 ore, che si terranno il sabato da gennaio a luglio.

Materiali
I candidati dovranno essere in possesso di un dispositivo esterno per la memorizzazione dei dati (disco fisso esterno) e di un computer portatile configurato con un software per la gestione delle immagini ed una licenza originale di "Adobe Premiere", "Avid" o "Final cut".

Esercitazioni, prove, esami e stage.
Ogni partecipante sarà tenuto ad eseguire, in sede di studio individuale, quanto indicato dal docente. Sono previste, ogni 50 ore di corso, delle prove di valutazione riepilogative.

Al termine delle sessioni teorico – pratiche ogni partecipante, che avrà frequentato almeno il 90% delle ore di corso previste, potrà sottoporsi ad una prova teorico – pratica finale (esame di profitto finale) e presentare la propria "produzione di master".

Certificazione
Il certificato di frequenza sarà rilasciato solo a coloro che abbiano frequentato il 90% delle ore previste e che abbiano superato l'esame di profitto finale con la votazione minima di 60/100.

Sede delle lezioni
Torino – corso Trapani, 25 – presso Istituto Fellini, scuola secondaria per il cinema, la televisione, lo spettacolo e la comunicazione

Napoli – piazza Garibaldi, 73 – Napoli Campus Fellini presso Casartigiani

Milano – sede in definizione

Bologna – sede in definizione.

Requisiti minimi richiesti

Diploma di scuola secondaria (maturità scientifica o diploma di istituto tecnico). L'accettazione dell'iscrizione è comunque subordinata ad un colloquio valutativo.

Responsabile del progetto

Gian Stefano Mandrino, direttore della divisione ricerca e produzione dell' Istituto Fellini.

Responsabili didattici

Bruno Gatti, direttore del master e coordinatore sede corsi di Milano e Bologna

Daniele Croce, docente presso l'Istituto Fellini e coordinatore sede corsi di Torino

Oriana De Iulio, docente referente presso Napoli Campus Fellini e coordinatrice sede

corsi di Napoli.

Orari e calendario dei corsi

Le sessioni avranno luogo il sabato dalle ore 09:00 alle ore 18:00 (è prevista una pausa di

60' dalle ore 13:00 alle ore 14:00 e due intervalli di 15' dalle ore 11:00 alle ore 11:15 e

dalle ore 16:00 alle 16:15.

La sessione di inizio del master è prevista per il 12/01/2013 e quella di termine il

27/07/2013.

Di seguito è riportato il calendario delle sessioni.

Sessione Data Monte ore

1 12/01/13 8h

2 19/01/13 16h

3 26/01/13 24h

4 02/02/13 32h

5 09/02/13 40h

6 16/02/13 48h

7 23/02/13 56h

8 02/03/13 64h

9 09/03/13 72h

10 16/03/13 80h

11 23/03/13 88h

12 06/04/13 96h

13 13/04/13 104h

14 20/04/13 112h

15 27/04/13 120h

16 04/05/13 128h

17 11/05/13 136h

18 18/05/13 144h

19 25/05/13 152h

20 01/06/13 160h

21 08/06/13 168h

22 15/06/13 176h

23 22/06/13 184h

24 29/06/13 192h

25 06/07/13 200h

26 13/07/13 208h

27 20/07/13 216h

28 27/07/13 224h

Ente organizzatore, informazioni ed iscrizioni

Istituto Fellini

Segreteria Master M.T.P.A.

Torino – corso Trapani 25 - 10139

L'Istituto Fellini si riserva di apporre variazioni al presente programma, che non costituisce

vincolo contrattuale, ma espressione puramente indicativa di un progetto didattico.