Corso online Commissario di PS VII 2015-2016 con tutor

Accademia Juris - Il Diritto per i Concorsi
A Bari

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Concorsi pubblici
  • Bari
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Il successo delle precedenti edizioni ci ha indotto a continuare l’esperienza anche per l’anno 2015-2016.
L’obbiettivo del Corso è quello di fornire al candidato un indispensabile sussidio con cui orientarsi nella complicatissima selezione delle tematiche a più “elevato rischio concorsuale. Nell’ultimo concorso sono state centrate le prove scritte di diritto penale e di diritto amministrativo, e questo è un ulteriore motivo di fiducia per dare avvio alla VII^ edizione del corso on line.

Sia le lezioni che le dispense saranno aggiornate in corso d’anno alla stregua delle sopravvenienze normative e pretorie, in guisa da dotare il lettore, alla fine di questa galoppata, di lezioni e dispense aggiornate a tutto il mese di settembre del 2016 (le prove scritte si svolgono, normalmente, nel mese di luglio/settembre di ciascun anno).

Informazione importanti

Administración: Amministrazioni centrali

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Bari
Bari, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Polizia di stato
Commissario
Commissario di polizia
Concorso pubblico
Diritto penale

Programma

DIRITTO PENALE


I principi della Costituzione che governano il diritto penale.
Lezione 1 Principio di legalità e riserva di legge: prima parte (tra cui, la normativa sovranazionale).
Lezione 2 Il corollario del principio di legalità: il principio di tassatività e analogia nel diritto penale.
Lezione 3 Il corollario del principio di legalità: principio di irretroattività e successione di leggi penali nel tempo

Lezione 4 Il principio di offensività.
I soggetti

Lezione 5 Il soggetto attivo del reato: prima parte
Lezione 6 Il soggetto attivo del reato: seconda parte (tra cui, la responsabilità delle persone giuridiche)
Lezione 7 La responsabilità delle persone giuridiche
Lezione 8 Condotta, nesso di causalità ed evento

Lezione 9 La particolare struttura del reato omissivo proprio ed improprio
Lezione 10 Il nesso di causalità, con particolare riferimento alla responsabilità medica e del datore di lavoro da reato omissivo
Le scriminanti

Lezione 11 Le scriminanti codificate
Lezione 12 Le scriminanti atipiche (in particolare attività medico-chirurgica ed attività sportiva violenta e non, l’inesigibilità)
Elemento psicologico

Lezione 13 Profili generali: il superamento della responsabilità oggettiva (tra cui, le condizioni obiettive di punibilità).
Lezione 14 Il dolo
Lezione 15 La colpa, con particolare riguardo a quella professionale,
Lezione 16 Reato preterintenzionale e reato aggravato (o qualificato) dall’evento
Lezione 17 L’errore di diritto e di fatto
Le forme di manifestazione del reato

Lezione 18 Il reato circostanziato
Lezione 19 Il delitto tentato: rapporti con il reato impossibile
Lezione 20 Il concorso di persone nel reato
Lezione21 I singoli reati codicistici.

Lezione 22 Incidente probatorio

Lezione 23 Documentazione ed utilizzazione attività di indagine

Lezione 24 Arresto obbligatorio, facoltativo in flagranza ed ipotesi principali di arresto fuori flagranza (evasione)

Lezione 25 I riti alternativi

Per quanto riguarda i singoli reati, essi verranno trattati, per i profili che di volta in volta rilevano, nelle lezioni relative alla parte generale. Nelle lezioni finali verranno trattati sistematicamente attraverso “casi pratici” corredati da soluzione motivata e sintetica i reati di maggior interesse concorsuale, selezionati avendo particolare riguardo alle statistiche ufficiali (annualmente pubblicate in occasione della festa della polizia nel mese di maggio) come l’estorsione, la truffa, la rissa, etc.); segnalando specificamente anche quelli che richiedono un attento studio dalla manualistica.


LEGISLAZIONE DI PUBBLICA SICUREZZA, DIRITTO AMMINISTRATIVO E DIRITTO COSTITUZIONALE

Lezione 1 Il diritto amministrativo europeo.
Lezione 2 Cos’è l’interesse legittimo?
Lezione 3 Il riparto di giurisdizione secondo il codice del processo amministrativo: questioni sostanziali e processuali.
Lezione 4 La tutela di annullamento ed i suoi limiti alla luce dell’art. 21 octies, comma 2, legge n. 241/1990 e del codice del processo amministrativo.
Lezione 5 Il risarcimento del danno dalla 500/99 al codice del processo amministrativo.
Lezione 6 Attività di prevenzione e repressione: polizia amministrativa, polizia di sicurezza, polizia giudiziaria.
Lezione 7 Le fonti secondarie: in particolare la disapplicazione dei regolamenti e del bandi
Lezione 8 Le autorità amministrative indipendenti.
Lezione 9 I beni pubblici.
Lezione 10 Formule organizzatorie: gerarchia, direzione presidenza; il coordinamento con specifico riferimento al coordinamento delle forze di polizia.
Lezione 11 L’accesso ai documenti amministrativi.
Lezione 12 La discrezionalità amministrativa e tecnica.
Lezione 13 Il silenzio amministrativo.
Lezione 14 La nullità del provvedimento amministrativo ai sensi dell’art. 21 septies della legge n. 241/1990.
Lezione 15 I vizi non invalidanti ai sensi dell’art. 21 octies comma 2 della legge 241/1990.
Lezione 16 L’autotutela amministrativa.



TULPS

Lezione 17 Autorità nazionale, autorità provinciale ed autorità locale di pubblica sicurezza
Lezione 18 Ordinanze di necessità e atti necessitati: le ordinanze prefettizie ex art. 2 tulps
Lezione 19 I provvedimenti di polizia: le autorizzazioni di polizia, gli ordini di polizia (rinvio alla Lezione n. 21)
Lezione 20 La cedibilità delle autorizzazioni di polizia e le cd autorizzazioni modali (art. 9 TULPS).
Lezione 21)
I provvedimenti ablatori personali con riferimento agli ordini di polizia
Lezione 22 l’invito a comparire ex art. 15 TULPS
Lezione 23 Libertà di Riunione


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto