Organizational and Interpersonal Conflicts Management

Associazione Me.Dia.Re
A Torino

2.500 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master
  • Torino
  • Durata:
    15 Giorni
Descrizione

percorso formativo e progettuale che si sviluppa tra giugno 2014 e febbraio 2015 con l'obiettivo di preparare persone capaci di muoversi come agenti di diffusione di una cultura del conflitto matura e responsabile e di generare iniziative positive per affrontare il conflitto all'interno delle organizzazioni di lavoro secondo un approccio sistematico, capace ci conciliare il benessere delle persone con le esigenze di produttività, efficacia ed efficienza dell'organizzazione

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Torino
via Buniva 9 bis-d, 10124, Torino, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

In generale coloro che sono interessati ad acquisire conoscenze, capacità, metodi e tecniche ispirate alla Mediazione Trasformativa per potere operare all’interno del proprio contesto organizzativo/professionale come gestore dei conflitti:  intervenendo direttamente nelle situazioni difficili  diffondendo cultura della mediazione  attivando iniziative istituzionali.

Cosa impari in questo corso?

Mediatore professionista
Mediatore professionista nel privato e nel pubblico e come consulente presso i tribunali

Professori

Annamaria Rufino
Annamaria Rufino
Direttore Didattico

è Mediatore Familiare (socio A.I.Me.F.) e Conciliatore accreditato dal Ministero della Giustizia. Presso la Seconda Università degli Studi di Napoli è professore di ruolo ed è stata docente e direttore, dal 2005 al 2010, del Master di II livello in “Mediazione Familiare e dei Conflitti interpersonali”. Presso la Facoltà di Economia - Università degli Studi del Molise di Campobasso, dal 2001 è professore straordinario per il settore scientifico disciplinare SPS/12, in Sociologia giuridica della devianza e mutamento sociale

Programma

Il percorso, sviluppato in tre tappe, ciascuna auto-consistente e propedeu-tica rispetto alla successiva, lavora su più piani integrati: culturale, svilup-po personale, metodologico. Ogni tappa si conclude con una giornata di orientamento/coaching - è possibile iscriversi all’intero percorso o anche ad una sola tappa.

Prima tappa: SPERIMENTARE L’APPROCCIO DELLA MEDIAZIO-NE applicato ai conflitti di lavoro (4 giorni d’aula + 1 di orientamento)

Seconda tappa: APPROFONDIMENTO METODOLOGICO e allena-mento pratico delle sensibilità e capacità personali per creare ambienti fa-vorevoli all’elaborazione del conflitto (5 giorni d’aula + 1 di orientamento)

Terza tappa: ACQUISIRE AUTONOMIA NELL’UTILIZZO DELL’APPROCCIO MEDIATIVO NEL RUOLO DI MEDIATORE (6 giorni d’aula + 1 di orientamento)

Ad integrazione dei propri apprendimenti: giornate monografiche ed azioni di sostegno all’applicazione pratica (coaching personale, consulenza alla progettazione di interventi nella propria struttura, supervisione

Ulteriori informazioni

il percorso si viluppa in tre tappe, ognuna auto-consistente e propedeutica rispetto alla successiva, lavorando su più piani integrati: culturale, sviluppo personale, metodologico. Ogni tappa si conclude con una giornata di orientamento/coaching

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto