Stage di Qi Gong Tenuto dal Maestro Wu Dao-Gong

Associazione Cultrale Amici del Taiji
A Vitorchiano

160 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Seminario
  • Vitorchiano
  • 20 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Teoria e pratica del Qi Gong (o Qigong) antica ginnastica curativa cinese Nel corso del seminario verranno affrontati moltissimi temi anche inerenti alla medicina tradizionale cinese, alla filosofia taoista ed al benessere psico fisico.
Rivolto a: tutti possono partecipare.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Vitorchiano
Via Ortana, 01030, Viterbo, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

nessuno

Programma

Il seminario si svolgerà dal 29 giugno al 1 luglio 2007 a Vitorchiano (VT) presso l’Hotel Piccola Opera. Un posto molto bello ed accogliente, immerso nel verde, ottimo cibo. Le lezioni del seminario inizierano venerdì 21 giugno 2007 alle ore 16:00 e terminerano domenica 1 luglio alle ore 18:00.

Sistemazione:

Immersi nel verde in un confortevole hotel con bagno in camera.

Informazioni:

Il costo del seminario è di 160,00 Euro per i soci dell'Associazione e 180,00 Euro Per coloro che non sono soci. sono compresi cena e pernottamento di venerdì; colazione, pranzo, cena e pernottamento di sabato; colazione e pranzo di domenica.

Programma del corso: venerdi 29 giugno 2007 dalle 16:00 alle 17:30 teoria e dalle 18:00 alle 19:30 pratica cena alle 20:00 sabato 30 giugno 2007 alle 8:00 si praica la prima sezione del Qi Gong (o Qigong) colazione alle 8:30 dalle 9:30 alle 11:00 pratica e dalle 11:30 alle 13:00 teoria e pratica pranzo alle 13:30 dalle 16:00 alle 17:30 teoria e dalle 18:00 alle 19:30 pratica cena alle 20:00 domenica 1 luglio 2007 alle 8:00 si praica la prima sezione del Qi Gong (o Qigong) colazione alle 8:30 dalle 9:30 alle 11:00 pratica e dalle 11:30 alle 13:00 teoria e pratica pranzo alle 13:30 dalle 16:00 alle 17:00 il Maestro Wu Dao-Gong risponderà alle domande dei partecipanti e dalle 17:00 alle 18:00 pratica.

Come arrivare:

In auto: DA ROMA

Autostrada A1, Uscita a Orte, svoltare a sinistra proseguendo sulla superstrada per Viterbo; uscire a Vitorchiano, svoltare a sinistra seguendo l'indicazione via Ortana; giunti all'incrocio con la provinciale svoltare a destra e proseguire alla vostra sinistra.

In treno: DA ROMA

- Stazione Termini treno per Orte. Proseguire in pullman Acotral per Viterbo con fermata in località "il Pallone".

- Piazzale Flaminio treno Acotral Per viterbo

Da VIterbo:

- treno Acotral per VitorchianoStazione, oppure pullman pe Orte e Soriano nel Cimino, con fermata in località "il Pallone".

Contenuti culturali e principi del movimento del Tai-Ji Quan

L'invenzione del Tai-Ji Quan è basata sulla teoria del "Tai-Ji" e del "Ba-Qua" contenuti nello Yi Jing, famoso testo filosofico dell'antica Cina. I principi del suo movimento sono la legge naturale dell'unità degli opposti e l'alternanza dello Yin e dello Yang cioè, del principio negativo e positivo in natura. Il Tai-Ji Quan riassume in sé l'essenza dei metodi marziali, Qi Gong (o Qigong), ginnastica medica ed espressione del movimento, ed anche atteggiamenti naturali degli animali. Ogni sua azione corrisponde ai principi della fisiologia del movimento, della fisica meccanica e della biomeccanica. Il corpo umano è un intero formato dall'unità degli opposti, uomo e universo sono due opposti che formano un'unità: dallo spirito alla potenzialità; dall'intento alla posizione; dall'interno all'esterno; dal microcosmo al macrocosmo; dal centro alla periferia; dalla parte al tutto, il movimento del Tai-Ji Quan tende alla massima unificazione, perciò è sempre un movimento completo.

L'asse centrale del corpo è come un filo a piombo, la vita gira come una ruota. Quando si muove una parte, tutto si muove; quando gira una parte tutto gira. Nel salire e nello scendere, nell'avanzare e nel retrocedere, nell'alternanza dello Yin e dello Yang tutto è simultaneo e armonioso. Così si ottiene la vera libertà di movimento e l'equilibrio tra mente e fisico. Per tutti questi motivi il Tai-Ji Quan è un'arte marziale interna. Il controllo deve venire dalla sensazione, il movimento deve essere fatto con l'intento e non con la forza, automaticamente e senza agire, con la mente vuota e il corpo libero, come si spostano le nuvole e come fluisce l'acqua. Così non soltanto si ottiene l'armonia tra mente e corpo, ma anche tra individuo e cosmo; l'uomo e l'universo entrano in unione, rispettando pienamente le leggi della natura.

Una frequenza ridotta non può tuttavia offrire sconti o agevolazioni, per la stessa cifra è possibile aumentare la frequenza anche in altri corsi ma per una frequenza ridotta rispetto alle ore offerte non è possible ottenere uno scont

Ulteriori informazioni

Stage: no
Alunni per classe: 70

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto