Premium la prima scuola italiana per F&B manager

Corso Food & Beverage Manager - F&B Professional School

4.8
50 opinioni
  • Ottimo corso che seguirei ancora, il mio unico rammarico è di aver frequentato solamente il primo livello per problemi miei personali, ma se avessi avuto la possibilità avrei approfondito volentieri con il secondo livello ! Il docente è un professionista con tanti anni di esperienza alle spalle in questo settore che è riuscito a tramettermi senzasioni e nozioni molto importanti ! è un settore difficile nel quale lavorare, ma la scuola mi ha sicuramente aiutato a formarmi come avrei voluto
    |
  • Ho frequentato la parte teorica del corso tra febbraio e maggio dell'anno 2016. I moduli sono stati esposti in maniera esaustiva e con grande perizia.Essi erano esposti in maniera approfondita e in maniera tecnica, partendo dalla gestione economica, proseguendo con l'organizzazione delle imprese turisti che, come punto centrale, incontrando il lavoro specifico del management della ristorazione, per finire con l'organizzazione delle risorse umane e la sicurezza sugli ambienti di lavoro. Ogni modulo terminava con un test, le cui domande toccavano i punti salienti esposti in precedenza nelle lezioni on line. Dopo una fase personale di ripensamenti, dovuti al fatto che stavo lavorando, ho maturato la convinzione di effettuare lo stage. Sapendo di aver lasciato trascorrere molto tempo dalla fine della parte teorica, ho dato la mia disponibilità a intraprendere l'esperienza ovunque si fosse presentata. Ben felice di andare a Roma, presso NH Villa Carpegna, con l'unico rammarico di non aver ricevuto l'alloggio. Tuttavia, una volta arrivato, ho incontrato un ambiente disponibile. Il vitto, a pranzo e cena, mi era fornito dalla struttura.Ho iniziato il 2 ottobre 2017. Il mio responsabile era Luigi Pastorino, il restaurant manager della struttura. Le prime due settimane ho svolto un orario 8:30-17:30. Ho iniziato a seguire la parte di ufficio e organizzativa: ordini sul sistema SAP, inventari, ricezione e stoccaggio della merce, organizzazione del personale (tra fissi ed extra). Nel frattempo, ho raccolto tutte le merci su SAP in uso nel settore sala e bar dell'hotel e li ho inseriti in un file excel, per rendere più agevole il lavoro al personale preposto a controllare gli stock per gestire gli inventari. Inoltre, con il restaurant manager,abbiamo aggiornato la carta dei vini e la carta del bar. l'autonomia lavorativa e molto spesso mi trovavo da solo nelle fasce orarie con meno afflussi. Ho continuato a fare inventari e a provvedere che non mancassero le scorte, a suggerire modifiche sugli orari del personale e a rilevarne eventuali incongruenze, a gestire i rapporti con la cucina e la clientela. Con lo chef, inoltre, elaboravo il menù del ristorante e lo stampavo giornalmente,traducendolo in inglese per gli ospiti stranieri. Ho concluso la mia esperienza il giorno 22 dicembre 2017. In ogni settimana, quindi, ho effettuato almeno 40 ore, ossia,in 12 settimane, almeno 480 ore di lavoro. Ho ricevuto commenti positivi da parte del restaurant manager e del direttore dell'hotel, ma anche da parte del responsabile del servizio in sala: venendo dalla cucina, era la mia prima esperienza di sala e di bar. Tuttavia mi hanno espresso apprezzamento per aver acquisito in fretta le tecniche ed una discreta autonomia nel servizio.
    |
  • il corso ha soddisfatto le mie aspettative. Molto completo
    |

A Roma

732 € IVA inc.

Descrizione

  • Tipologia

    Corso intensivo

  • Livello

    Livello intermedio

  • Luogo

    Roma

  • Ore di lezione

    40h

  • Durata

    5 Giorni

  • Inizio

    23/11/2020

  • Stage in azienda

Descrizione

La F&B Professional School, è l'unica scuola in Italia nata con lo scopo di creare un percorso formativo di crescita, unico e altamente professionale, per tutti coloro che aspirano ad una carriera legata al Food & Beverage. Sesef presenta grazie a emagister il corso di Food Management rivolto a chiunque abbia le motivazioni per lavorare in questo settore con il ruolo di F&B Manager.

L’obbiettivo del corso è quello di preparare i partecipanti del corso ad accedere nel mondo della ristorazione con un alto bagaglio di competenze. La durata del corso è di 5 giorni e consta di 40 ore di lezione.

Il programma di Food Management è strutturato in modo da fornire un’introduzionealla ristorazione, ai ruoli che vi si possono incontrare, al manning guide, e il concetto di professionalità nel settore. Il secondo giorno si vedrà la programmazione del menu e come stabilire i prezzi di vendita. Le restanti lezioni saranno incentrate sul budget della ristorazione, sul marketing e sulla gestione del magazzino.

Sedi

Luogo

Inizio

Roma
Visualizza mappa
via cavour

Inizio

23 nov 2020Iscrizioni aperte

Da tener presente

L'obiettivo del corso è quello di trasformare i partecipanti in professionisti, migliorandone le performance.

Il corso è rivolto a tutti coloro che sono fortemente motivati verso questo settore e verso il ruolo del F&b manager.

Professionisti del settore Diplomati o Laureati che vogliono specializzarsi

Siamo la prima scuola in italia specializzata in questo settore, con i nostri oltre 14 anni di esperienza abbiamo formato decine di corsisti tutti oggi grandi professionisti

Ti invieremo una mail con info più dettagliate, potrai liberamente scegliere di iscriverti al corso, non sono previste selezioni in sede, valuteremo il tuo cv e la tua lettera motivazionale.

Domande e risposte

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Buonasera, chiedo cortesemente di ricevere il programma dettagliato del corso. Grazie e cordiali saluti. Giovanni Cattaruzzi
Sii deciso
2 respuestas | Rispondere

Opinioni

4.8
eccellente
  • Ottimo corso che seguirei ancora, il mio unico rammarico è di aver frequentato solamente il primo livello per problemi miei personali, ma se avessi avuto la possibilità avrei approfondito volentieri con il secondo livello ! Il docente è un professionista con tanti anni di esperienza alle spalle in questo settore che è riuscito a tramettermi senzasioni e nozioni molto importanti ! è un settore difficile nel quale lavorare, ma la scuola mi ha sicuramente aiutato a formarmi come avrei voluto
    |
  • Ho frequentato la parte teorica del corso tra febbraio e maggio dell'anno 2016. I moduli sono stati esposti in maniera esaustiva e con grande perizia.Essi erano esposti in maniera approfondita e in maniera tecnica, partendo dalla gestione economica, proseguendo con l'organizzazione delle imprese turisti che, come punto centrale, incontrando il lavoro specifico del management della ristorazione, per finire con l'organizzazione delle risorse umane e la sicurezza sugli ambienti di lavoro. Ogni modulo terminava con un test, le cui domande toccavano i punti salienti esposti in precedenza nelle lezioni on line. Dopo una fase personale di ripensamenti, dovuti al fatto che stavo lavorando, ho maturato la convinzione di effettuare lo stage. Sapendo di aver lasciato trascorrere molto tempo dalla fine della parte teorica, ho dato la mia disponibilità a intraprendere l'esperienza ovunque si fosse presentata. Ben felice di andare a Roma, presso NH Villa Carpegna, con l'unico rammarico di non aver ricevuto l'alloggio. Tuttavia, una volta arrivato, ho incontrato un ambiente disponibile. Il vitto, a pranzo e cena, mi era fornito dalla struttura.Ho iniziato il 2 ottobre 2017. Il mio responsabile era Luigi Pastorino, il restaurant manager della struttura. Le prime due settimane ho svolto un orario 8:30-17:30. Ho iniziato a seguire la parte di ufficio e organizzativa: ordini sul sistema SAP, inventari, ricezione e stoccaggio della merce, organizzazione del personale (tra fissi ed extra). Nel frattempo, ho raccolto tutte le merci su SAP in uso nel settore sala e bar dell'hotel e li ho inseriti in un file excel, per rendere più agevole il lavoro al personale preposto a controllare gli stock per gestire gli inventari. Inoltre, con il restaurant manager,abbiamo aggiornato la carta dei vini e la carta del bar. l'autonomia lavorativa e molto spesso mi trovavo da solo nelle fasce orarie con meno afflussi. Ho continuato a fare inventari e a provvedere che non mancassero le scorte, a suggerire modifiche sugli orari del personale e a rilevarne eventuali incongruenze, a gestire i rapporti con la cucina e la clientela. Con lo chef, inoltre, elaboravo il menù del ristorante e lo stampavo giornalmente,traducendolo in inglese per gli ospiti stranieri. Ho concluso la mia esperienza il giorno 22 dicembre 2017. In ogni settimana, quindi, ho effettuato almeno 40 ore, ossia,in 12 settimane, almeno 480 ore di lavoro. Ho ricevuto commenti positivi da parte del restaurant manager e del direttore dell'hotel, ma anche da parte del responsabile del servizio in sala: venendo dalla cucina, era la mia prima esperienza di sala e di bar. Tuttavia mi hanno espresso apprezzamento per aver acquisito in fretta le tecniche ed una discreta autonomia nel servizio.
    |
  • il corso ha soddisfatto le mie aspettative. Molto completo
    |
100%
5.0
eccellente

Valutazione del corso

Lo consiglia

Valutazione del Centro

Marco Marzaulli

5.0
09/07/2019
Sul corso: Ottimo corso che seguirei ancora, il mio unico rammarico è di aver frequentato solamente il primo livello per problemi miei personali, ma se avessi avuto la possibilità avrei approfondito volentieri con il secondo livello ! Il docente è un professionista con tanti anni di esperienza alle spalle in questo settore che è riuscito a tramettermi senzasioni e nozioni molto importanti ! è un settore difficile nel quale lavorare, ma la scuola mi ha sicuramente aiutato a formarmi come avrei voluto
Consiglieresti questo corso?:

Davide Curallo

5.0
05/07/2019
Sul corso: Ho frequentato la parte teorica del corso tra febbraio e maggio dell'anno 2016. I moduli sono stati esposti in maniera esaustiva e con grande perizia.Essi erano esposti in maniera approfondita e in maniera tecnica, partendo dalla gestione economica, proseguendo con l'organizzazione delle imprese turisti che, come punto centrale, incontrando il lavoro specifico del management della ristorazione, per finire con l'organizzazione delle risorse umane e la sicurezza sugli ambienti di lavoro. Ogni modulo terminava con un test, le cui domande toccavano i punti salienti esposti in precedenza nelle lezioni on line. Dopo una fase personale di ripensamenti, dovuti al fatto che stavo lavorando, ho maturato la convinzione di effettuare lo stage. Sapendo di aver lasciato trascorrere molto tempo dalla fine della parte teorica, ho dato la mia disponibilità a intraprendere l'esperienza ovunque si fosse presentata. Ben felice di andare a Roma, presso NH Villa Carpegna, con l'unico rammarico di non aver ricevuto l'alloggio. Tuttavia, una volta arrivato, ho incontrato un ambiente disponibile. Il vitto, a pranzo e cena, mi era fornito dalla struttura.Ho iniziato il 2 ottobre 2017. Il mio responsabile era Luigi Pastorino, il restaurant manager della struttura. Le prime due settimane ho svolto un orario 8:30-17:30. Ho iniziato a seguire la parte di ufficio e organizzativa: ordini sul sistema SAP, inventari, ricezione e stoccaggio della merce, organizzazione del personale (tra fissi ed extra). Nel frattempo, ho raccolto tutte le merci su SAP in uso nel settore sala e bar dell'hotel e li ho inseriti in un file excel, per rendere più agevole il lavoro al personale preposto a controllare gli stock per gestire gli inventari. Inoltre, con il restaurant manager,abbiamo aggiornato la carta dei vini e la carta del bar. l'autonomia lavorativa e molto spesso mi trovavo da solo nelle fasce orarie con meno afflussi. Ho continuato a fare inventari e a provvedere che non mancassero le scorte, a suggerire modifiche sugli orari del personale e a rilevarne eventuali incongruenze, a gestire i rapporti con la cucina e la clientela. Con lo chef, inoltre, elaboravo il menù del ristorante e lo stampavo giornalmente,traducendolo in inglese per gli ospiti stranieri. Ho concluso la mia esperienza il giorno 22 dicembre 2017. In ogni settimana, quindi, ho effettuato almeno 40 ore, ossia,in 12 settimane, almeno 480 ore di lavoro. Ho ricevuto commenti positivi da parte del restaurant manager e del direttore dell'hotel, ma anche da parte del responsabile del servizio in sala: venendo dalla cucina, era la mia prima esperienza di sala e di bar. Tuttavia mi hanno espresso apprezzamento per aver acquisito in fretta le tecniche ed una discreta autonomia nel servizio.
Consiglieresti questo corso?:

Antonio Sibiru

5.0
01/10/2015
Il meglio: il corso ha soddisfatto le mie aspettative. Molto completo
Da migliorare: io sono rimasto contento.
Consiglieresti questo corso?:

Francesco Coppola

5.0
01/10/2015
Il meglio: Sono stato veramente soddisfatto di tutto il corso e di come è stato svolto
Da migliorare: no.
Consiglieresti questo corso?:

Davide Alleva

5.0
11/09/2015
Il meglio: molto interessante
Da migliorare: no.
Consiglieresti questo corso?:
Leggi tutto
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Successi del Centro

2019
2016
2015

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,7

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

13 anni del centro in Emagister.

Materie

  • Food management
  • Ristorazione
  • Gestione magazzino
  • Norme di sicurezza
  • Definizione di budget
  • Gestione del magazzino
  • Haccp
  • Food beverage manager
  • Marketing della ristorazione
  • Igiene alimentare
  • Legislazione alimentare
  • Food beverage
  • Slow food
  • Ristorante
  • Gestione ristorante
  • Turismo enogastronomico
  • Enogastronomia
  • Marketing enogastronomico
  • Enologia
  • Food beverage management

Professori

Roberto  Proietti

Roberto Proietti

Formatore - Manager Costa Crociere e Holiday Inn

inizia la sua carriera F&B per Costa Crociere. L’apertura in Italia del primo Hotel Holiday Inn lo riporta sulla terraferma. Dopo alcuni anni passa allo Starwood Sheraton di Roma. Lo Sheraton Golf Hotel & Resort è il trampolino di lancio nella Direzione F&B. Sarà direttore per Hilton Rome Airport Hotel,per il RipaHotel Group in Sardegna, nel complesso Turistico Nova Yardinia in Puglia (2 Hotels). Seguono collaborazioni e consulenze di formazione con Media Service Europe (40 Hotels in Italia) ed il Gruppo Di Rienzo a Roma (6 hotels).

Programma

PRESENTAZIONE

Giorno 1) INTRODUZIONE RISTORAZIONE- ORGANIGRAMMA E RUOLI - MANNING GUIDE - INDICI DI EFFICIENZA DEL PERSONALE NEI VARI RUOLI

  • Introduzione al mondo della ristorazione
  • La ristorazione Industriale e la ristorazione commerciale
  • Le professionalità nella ristorazione
  • I ruoli del Food and Beverage Manager nei diversi tipi di ristorazione
  • Alcuni incarichi particolari di F&B Manager (Grandi Eventi, Studio e Ricerca, Ispezione,…)
  • Spigazione della manning guide (foglio contenete tutto il personale impiegato, reparto per reparto, nel corso dell'anno espresso in numero di teste e costo aziendale in base alla loro efficienza e ai turni da coprire)
  • Realizzazione di manning Guide di locali diversi (dalla mensa alla struttura di lusso)
  • Analisi dei livelli di servizio utilizzati

Giorno 2) DETERMINAZIONE PUNTO DI PAREGGIO - PROGRAMMAZIONE DEL MENU E DELLE SCHEDE DI LAVORO -FOOD COST ATTIVO E PASSIVO - PREZZI DI VENDITA
  • Parte TEORICA e PRATICA( circa 3-4 ore)
  • Punto di pareggio (BEP) cosa è, come si calcola, esercizi
  • Le schede dei Prodotti
  • Il Food Cost Passivo spiegazione ed esercitazioni
  • Il food Cost Attivo spiegazione ed esercitazioni ( sia su piatti che su cocktail)
  • introduzine alle tecniche di pricing
  • Ripasso dei vari esercizi (se i partecipanti sono abili in matematica farò anche una introduzione alle tecniche di Yield Management applicate alla ristorazione)

Giorno 3) MARKETING DELLA RISTORAZIONE - SCALA DEI VALORI - MENU DESIGN
  • Parte TEORICA e PRATICA (1- 2 ore Le esercitazioni saranno principalmente degli esercizi di gruppo a metà del pomeriggio su delle scelte strategiche e sulle conoscenze a loro note)
  • Definzione, storia, principi e attuazione
  • Il Marketing Mix le 5P (Prodotto - Placement - Promozione -Prezzo - Personale)
  • Le azioni possibili su ogni leva
  • La scala dei Valori e il loro posizonamente (Trout e Revinski)
  • Il piano di marketing

Giorno 4) BUDGET DELLA RISTORAZIONE di un albergo con vari reparti alcuni non conveienti dal punto di vista economico.
  • Parte Teorica e Pratica (5-6 ore Svilupperemo insieme un budget e la relativa manning guide di un hotel con più servizi nell'arco della giornata)
  • Definizione di Budget
  • Uniform System of Account for Hotel (USAH)
  • Realizzazione di un budget di un albergo in apertura e della relativa Manning Guide

Giorno 5) MAGAZZINO - LIFO E FIFO - ORGANIZZAZIONE AZIENDALE
  • Parte TEORICA E PRATICA (sul magazzino)
  • Organizzazione magazzino
  • FIFO (First In First Out) - LIFO (Last In First Out)
  • Il valore del magazzino
  • Gestione del Magazzino
  • Nozioni di:
  • Haccp
  • Norme di Sicurezza
  • Personale

Ulteriori informazioni

I percorsi formativi in aula si articolano in due livelli distinti: Intermediate Level (in aula) Advanced Level (online)  Si potrà frequentare il livello Advanced solo dopo aver conseguito l'Intermediate. Per ogni livello è previsto il rilascio del Diploma e per chi ne fa richiesta, l'attivazione di uno stage di almeno 3 mesi (500 ore) su tutto il territorio nazionale.
SEDE DEI CORSI: Roma e Torino 


Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Corso Food & Beverage Manager - F&B Professional School

732 € IVA inc.