course-premium

Master in Diritti Umani e Diritti dei Bambini - Formula Mista

5.0
1 opinione
  • Mi sono iscritta a questo Master per la sua tematica molto attuale e che personalmente sento molto vicina. Attraverso la ricerca sul sito ho potuto vedere il programma che ho trovato sin da subito molto interessante. Ora cercherò di concretizzare quanto appreso e attuarlo nella quotidianità.
    |

Master

Blended a Roma

1.900 € +IVA

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Il master ideale sui diritti umani e dei bambini!

  • Tipologia

    Master

  • Metodologia

    Blended

  • Luogo

    Roma

  • Ore di lezione

    1500h

  • Durata

    10 Mesi

  • Inizio

    Scegli data

Anche in formula a distanza

Il centro INPEF presenta sul portale Emagister.it il Master in Diritti Umani e Diritti dei Bambini - Formula Mista.

La finalità di tale corso è di formare la figura professionale di un esperto in diritti umani, il quale arricchisce la propria cultura disciplinare con conoscenze di numerose altre aree scientifiche e culturali, al fine di partecipare all'attuazione di politiche locali, nazionali ed internazionali per la promozione e la difesa dei diritti umani.

Inoltre, collabora con altri professionisti mettendo a disposizione le proprie competenze, nell’interesse specifico sia dei singoli che del più generale interesse sociale attraverso l’utilizzo di metodologie partecipative per realizzare attività, iniziative culturali e progetti educativi finalizzati ad evidenziare il legame esistente tra le violazioni dei diritti umani, la povertà e il disagio esistenziale.

Interviene su varie problematiche che riguardano:
Iniziative culturali per la tutela e la promozione dei Diritti Umani
Educazione al rispetto delle differenze
Progettazione di servizi a sostegno delle fasce vulnerabili della popolazione
Accoglienza e inclusione di persone migranti
Accoglienza e tutela dei diritti di rifugiati e richiedenti asilo
Formazione di operatori giuridici e psicosociali
Attività di sostegno a vittime di maltrattamenti e violenza intra ed extra–familiari
Abusi diagnostici e commistioni tra poteri forti
Abusi in modo particolare sui minori, con particolare riferimento alle Convenzioni Europee ed Internazionali in tema di tutela dei Minori
Educazione all’utilizzo corretto delle tecnologie per la comunicazione e dei social media, per la protezione dei diritti umani nella Rete e per la prevenzione dei reati informatici
Progettazione di interventi di educazione alla pace anche in collaborazione con il personale scolastico
Progettazione all’interno delle comunità educative e di strutture di prima accoglienza, ai fini del rispetto dei diritti fondamentali della persona

Informazioni importanti

Sedi e date

Luogo

Inizio del corso

Roma
Visualizza mappa
Via dei Papareschi, 11 (2° Piano, Scala D), 00146

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte

Profilo del corso

Delineare il profilo professionale dell’Esperto in Diritti Umani nel rispetto delle normative nazionali, europee ed internazionali Orientare all’elaborazione di percorsi progettuali e operativi, di tipo multidisciplinare, da realizzarsi in ambito locale, nazionale e internazionale Padroneggiare le tecniche di gestione degli interventi di mediazione nelle relazioni sociali e familiari per contenere situazioni di conflitto familiare e sociale Accrescere la consapevolezza della specificità dei bisogni delle fasce vulnerabili della popolazione per prevenire e contenere, attraverso interventi professionali di rete, le manifestazioni di disagio esistenziale Fornire competenze disciplinari e relazionali per promuovere programmi ed interventi di tutela e promozione dei diritti umani Guidare all’elaborazione di progetti di sviluppo territoriale con particolare riferimento alle strategie di accoglienza, gestione e integrazione di persone migranti Orientare all’utilizzo dell’approccio dello sviluppo umano per combattere i fenomeni e i fattori dell’esclusione economica, politica e sociale Definire la dimensione di genere negli interventi per la promozione dei diritti umani e della pace Analizzare i contesti per la progettazione e la valutazione degli interventi Offrire competenze in merito alla Corte Europea dei Diritti Umani, ai ricorsi internazionali.

Il Master è rivolto a docenti di entrambi i cicli d’istruzione; formatori professionisti; Pedagogisti; Psicologi; Avvocati; Counselor; Educatori professionali; laureati in: Scienze della Formazione, Scienze dell’Educazione, Scienze Giuridiche, Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali, Servizio sociale e politiche sociali, Editoria, Comunicazione multimediale e giornalismo, Informazione e sistemi editoriali, Scienze della comunicazione sociale e istituzionale, Pubblicità e comunicazione d’impresa, Criminologia; Scuole Internazionali per Diplomatici, membri o delegati di Ambasciate e Consolati, membri delle Forze dell’Ordine, dell’Esercito, dell’Amministrazione Penitenziaria; Infermieri; Religiosi; Amministratori; Studenti Universitari. Sono ammesi al master funzionari pubblici, operatori già impegnati nel settore internazionalistico e che, nell’ambito di un percorso di formazione continua e permanente, intendano migliorare il livello di qualificazione e di sviluppo professionale, nonché difensori dei Diritti Umani con idoneo CV. È ammesso il numero massimo di 40 iscritti

Valutazione della motivazione, del titolo di studio e del CV da parte del Comitato Tecnico Scientifico del Master.

Dopo il superamento della prova di valutazione finale, a ciascuno studente verrà rilasciato l’Attestato di Frequenza con i relativi Crediti Formativi ed accreditamenti (attualmente in itinere), il Certificato di Competenza nelle aree della PROMOZIONE, della TUTELA E DELL’EDUCAZIONE AI DIRITTI UMANI, valido per gli usi consentiti dalla legge, in qualità di ESPERTO IN DIRITTI UMANI – Valori e Competenze Internazionali

Il Master prevede approfondimenti disciplinari idonei all’analisi e all’interpretazione dei fenomeni politici, economici e sociali della complessa realtà nazionale ed internazionale. Promuove, inoltre, l’acquisizione e/o il perfezionamento di conoscenze di base per l'attuazione di politiche educative d’integrazione e mediazione culturale, di cooperazione per lo sviluppo e di tutela dei diritti umani, negli ambiti nazionale, europeo e internazionale.

Le richieste di ammissione al Master dovranno pervenire corredate di CV e saranno accettate secondo l’ordine di arrivo fino a raggiungimento del numero previsto, previa valutazione del Comitato Tecnico Scientifico.

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Opinioni

5.0
  • Mi sono iscritta a questo Master per la sua tematica molto attuale e che personalmente sento molto vicina. Attraverso la ricerca sul sito ho potuto vedere il programma che ho trovato sin da subito molto interessante. Ora cercherò di concretizzare quanto appreso e attuarlo nella quotidianità.
    |
100%
4.8
eccellente

Valutazione del corso

Lo consiglia

Valutazione del Centro

Z M

5.0
01/10/2016
Il meglio: Mi sono iscritta a questo Master per la sua tematica molto attuale e che personalmente sento molto vicina. Attraverso la ricerca sul sito ho potuto vedere il programma che ho trovato sin da subito molto interessante. Ora cercherò di concretizzare quanto appreso e attuarlo nella quotidianità.
Da migliorare: .
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Successi del Centro

2020
2017
2016
2015

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,7

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

10 anni del centro in Emagister.

Materie

  • Violenza
  • Povertà
  • Sostegno
  • Educazione
  • Promozione
  • Diritti umani
  • Accoglienza
  • Sviluppo
  • Legislazione europea
  • Legislazione internazionale
  • Convenzione Internazionale sui Diritti Umani
  • Convenzione sui Diritti del Fanciullo
  • Minori
  • Diritti dei Bambini
  • Diritti Rifugiati
  • Diritti umani
  • Accoglienza

Professori

Francesco Morcavallo

Francesco Morcavallo

Già Giudice Tribunale per i Minori di Bologna

Irene Salvi

Irene Salvi

Dottore di Ricerca in Diritto Internazionale, Giornalista Pubblicista

Laureata in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Roma Tre, è Dottoressa di ricerca in Economia e diritto nell’ambito delle relazioni internazionali presso l’Università degli Studi Internazionali di Roma.

Paola Bevere

Paola Bevere

Avvocato, Presidente di Antigone Lazio

Presidente dell'Associazione Antigone Lazio Onlus. Specializzata in Diritto Penale. In particolare, nei delitti contro il patrimonio e contro la persona (come diffamazione e stalking). Inoltre, delitti contro la Pubblica Amministrazione, nonché reati previsti dalla legislazione speciale come quelli in materia tributaria, edilizia, stradale, stupefacenti, armi e così via. Infine, un'esperienza specifica nell'esecuzione penale, quindi in materia di detenzione e misure alternative alla stessa.

Pietro Falletta

Pietro Falletta

Esperto UNAR (Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ufficio Nazionale

Roberto Fantini

Roberto Fantini

Formatore di Amnesty International e Responsabile per i diritti umani

Insegnante, attivista di Amnesty International nel campo dell'Educazione ai Diritti Umani, fa parte del gruppo di lavoro EDU di Amnesty Lazio.Ha pubblicato: Pena di morte: parliamone in classe (2006); Liberarsi dalla paura. Tutela dei diritti umani e “guerra al terrore” (2007); Una giornata particolare (in collaborazione con Antonio Marchesi – 2010) e La morte spiegata ai miei figli (2010). Cura la rubrica Human Rights per Free Lance International Press.

Programma

I° MODULO

INTRODUZIONE AL MASTER

Storia e natura dei Diritti Umani
Il panorama legislativo internazionale
Analisi delle disposizioni della DUDU e loro attualità

II° MODULO

VIOLAZIONI DEI DIRITTI UMANI E MECCANISMI DI GARANZIA

Il Consiglio ONU dei diritti umani
L’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani
La Corte Penale Internazionale

III° MODULO

IL PANORAMA LEGISLATIVO EUROPEO

La Convenzione europea dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali
L’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE)
Costituzione, Legislazione, Governi locali, Garanti e Autority: i livelli di tutela possibili
La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo
Le violazioni dei Diritti Umani e le sanzioni ai Governi

IV° MODULO

LA TUTELA DEI DIRITTI UMANI DELLE FASCE VULNERABILI DI POPOLAZIONE

La Convenzione internazionale sui diritti del fanciullo

(diritto allo studio, abusi psico-farmacologici, sottrazione di minori, case famiglia)

V ° MODULO

LA TUTELA DEI DIRITTI UMANI DELLE FASCE VULNERABILI DI POPOLAZIONE

La Convenzione Europea contro la violenza nei confronti delle donne (femminicidio, atti persecutori)



VI
° MODULO

LA TUTELA DEI DIRITTI UMANI DELLE FASCE VULNERABILI DI POPOLAZIONE

La Convenzione internazionale sui diritti delle persone con disabilità (fonti e ipotesi)


VII
° MODULO

LA TUTELA DEI DIRITTI UMANI DELLE FASCE VULNERABILI DI POPOLAZIONE

La Convenzione del Consiglio d’Europa sui diritti delle minoranze (Rom e Sinti, minoranze linguistiche e religiose)



VIII ° MODULO

LA TUTELA DEI DIRITTI UMANI DELLE FASCE VULNERABILI DI POPOLAZIONE

“Ageismo” e discriminazioni basate sull’età

IX° MODULO

LA PROGETTAZIONE DEGLI INTERVENTI DI EDUCAZIONE AL RISPETTO DEI DIRITTI UMANI

Modelli di progetti in tema di diritti umani

X° MODULO

I DIRITTI DELLE PERSONE MIGRANTI

La Convenzione di Ginevra del 1951

La normativa europea in materia di asilo politico

Le politiche nazionali per l’accoglienza e l’integrazione di cittadini non italiani

Il ruolo delle Ong

L’esperienza dei corridoi umanitari

XI ° MODULO

TUTELA DEI DIRITTI UMANI E STATO DI DETENZIONE

La normativa internazionale
La normativa vigente nei Paesi dell’Unione Europea
Principi fondamentali della Costituzione italiana in materia di privazione della libertà
Violazioni di diritti e sanzioni ai Governi
I Centri per la Giustizia Minorile e la Mediazione Penale Minorile
Il DAP (Dipartimento dell’Amministrazione Penale) in Italia e le sue articolazioni

XII° MODULO

LA VIOLAZIONE DEI DIRITTI UMANI ATTRAVERSO LE TECNOLOGIE DELL’INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE IL RUOLO DEI MEDIA

Diritto all’espressione e all’informazione: la normativa nazionale e internazionale

Diritto alla privacy e all’oblio: normativa e giurisprudenza nazionali e internazionali

Media e Diritti Umani: cyber bullismo, cyber violence e terrorismo digitale

Dichiarazione dei Diritti in Internet

XIII° MODULO

LA VIOLAZIONE DEI DIRITTI UMANI ATTRAVERSO LE TECNOLOGIE DELL’INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE IL RUOLO DEI MEDIA

Audience e abuso informativo: violazioni e tutele

Etica e Giornalismo: Testo unico dei doveri del giornalista, Deontologia professionale, tutela della Privacy

XVI ° MODULO

TUTELA DELL’AMBIENTE E DIRITTI UMANI

Il diritto allo sviluppo

Il ruolo dell’ONU nella promozione di politiche per la cooperazione allo sviluppo

La progettazione di interventi di cooperazione allo sviluppo


XV° MODULO

L'ACCESSO AI DIRITTI

Interventi per il contrasto alle povertà estreme e alla marginalità sociale

XVI° MODULO

L'ACCESSO AI DIRITTI

Il diritto alla non discriminazione

Ulteriori informazioni


METODOLOGIA 
L'attività didattica è articolata in: moduli tematici svolti  in presenza moduli di formazione a distanza esercitazioni pratiche di progettazione sociale simulazioni visite di istruzione presso Enti, Istituzioni e organizzazioni no profit impegnate nel settore della tutela dei diritti umani interviste a testimoni privilegiati

E' POSSIBILE ISCRIVERSI ANCHE IN FORMULA A DISTANZA


SEDE Il Corso si svolgerà presso la sede dell’INPEF in Via dei Papareschi, 11 - Angolo Piazza della Radio (Palazzo Gruppo Clark), Roma.

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Master in Diritti Umani e Diritti dei Bambini - Formula Mista

1.900 € +IVA