MEDIAZIONE LINGUISTICA E COMUNICAZIONE INTERCULTURALE

Master

A Pescara

Prezzo da consultare

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Descrizione

  • Tipologia

    Master

  • Luogo

    Pescara

  • Inizio

    Scegli data

Il Corso di Studio si presenta come un corso altamente specializzato in ambito linguistico. Oltre alla formazione linguistica tecnica, che include come punti cardinali la traduzione e l'interpretazione, lo studente riceve una qualificata formazione di tipo linguistico e microlinguistico, unitamente a conoscenze nel campo dei contesti multietnici e multiculturali, compresi gli ambienti istituzionali.

Sedi e date

Luogo

Inizio del corso

Pescara
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte

Profilo del corso

l fine di ottenere obiettivi formativi specifici è prevista un'articolazione interna del corso che permetta i laureati del corso di laurea in "Mediazione linguistica e comunicazione interculturale" di: * conseguire abilità linguistico-comunicative finalizzate al consolidamento della competenza scritta e orale delle lingue di studio e dell'italiano, compreso l'italiano L2, nonché alla mediazione interlinguistica e interculturale; * acquisire preparazione adeguata nella traduzione, ai fini della mediazione linguistica di testi specialistici e multimediali, in particolar modo attraverso l'impiego delle nuove applicazioni tecnologiche per traduttori e insegnanti; di testi inerenti alle attività dell'impresa o degli enti e delle istituzioni rilevanti; nonché all'interpretazione di trattativa; * acquisire conoscenza adeguata della gestione linguistico-comunicatica in campo aziendale e istituzionale, sia nel territorio di riferimento che all'estero; * seguire stages o corsi presso enti pubblici e privati o conseguire altre esperienze teorico-pratiche in ambiti lavorativi attinenti alla formazione conseguita, anche con l'utilizzo delle risorse informatiche.

Sono ammessi al Corso tutti gli studenti in possesso di diploma di scuola media secondaria superiore di durata quinquennale o di altro titolo riconosciuto equivalente. All’atto dell’iscrizione lo studente deve indicare le lingue di studio scelte come LINGUA A e LINGUA B (una delle quali obbligatoriamente europea), tra quelle previste nel Manifesto annuale degli studi. Nel corso del mese di settembre di ogni anno tutti i nuovi iscritti dovranno sottoporsi ad un test linguistico volto ad accertare il livello di competenza nelle lingue scelte.

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Materie

  • Linguistica
  • Comunicazione interculturale
  • Mediazione linguistica
  • Apprendimento
  • Traduzione
  • Sociolinguistica
  • Abilità linguistiche
  • Comunicazione efficace
  • Abilità comunicative
  • Mediatore linguistico

Programma

AREA - AREA GENERICAconoscenze e comprensione:Per il conseguimento del titolo di studio gli studenti dovranno dimostrare di avere consolidato competenze linguistico-comunicative, conoscenze culturali adeguate e capacità di comprensione delle problematiche e dell'orizzonte epistemologico di riferimento, tipici di un livello di studio post-secondario.Dovranno inoltre dimostrare di conoscere e saper utilizzare gli strumenti bibliografici più aggiornati e conoscere gli sviluppi recenti della ricerca nell'ambito del proprio campo di studi.In particolare dovranno conseguire:- ampie conoscenze e capacità negli studi linguistici, glottodidattici e traduttologici, nonché della mediazione linguistica attiva e passiva delle due lingue straniere oggetto di studio;- approfondita conoscenza della cultura letteraria, linguistica e sociolinguistica italiana;- buone conoscenze del quadro di riferimento storico-culturale e giuridico;- buona conoscenza dei sistemi informatici e multimediali e relativa abilità di gestione strumentale dei medesimi.L'accertamento dell'acquisizione di tali abilità verrà attuata, oltre che con le consuete forme di verifica a conclusione di ciascun corso disciplinare, anche attraverso verifiche dei livelli di apprendimento raggiunti cui gli iscritti al corso verranno sottoposti all'atto dell'iscrizione al corso di studi, a conclusione di ciascun anno accademico e prima della discussione della prova finale.capacita' di applicare conoscenza e comprensione:I laureati del corso in "Mediazione linguistica e comunicazione interculturale" dovranno dimostrare la capacità di applicare con attitudine professionale le conoscenze acquisite e di saper affrontare problematiche, individuandone adeguate soluzioni, in riferimento al proprio campo di studi.In particolare dovranno dimostrare:- capacità di applicazione delle conoscenze, delle abilità e degli strumenti teorico-metodologici acquisiti per risolvere problemi e/o difficoltà connessi a tematiche familiari o non familiari, inserite anche in contesti interdisciplinari;- capacità di gestire e trasmettere informazioni tipiche dell'ambito di riferimento, sia a un pubblico di specialisti sia di non specialisti, comprese quelle reperibili attraverso ricerche on line.L'accertamento dell'acquisizione di tali abilità verrà attuata, oltre che con le consuete forme di verifica a conclusione di ciascun corso disciplinare, anche attraverso verifiche dei livelli di apprendimento raggiunti cui gli iscritti al corso verranno sottoposti all'atto dell'iscrizione al corso di studi, a conclusione di ciascun anno accademico e prima della discussione della prova finale.Autonomia di giudizio: I laureati del corso in Mediazione linguistica e comunicazione interculturale dovranno mostrare di avere maturato autonome capacità di giudizio sulle tematiche del proprio campo di studi e di essere in grado di ampliare l'autonomia di giudizio conseguita alle implicazioni socio-culturali ed etico-scientifiche connesse con tali tematiche.In particolare dovranno dimostrare:- capacità di descrivere e interpretare, sulla base delle quattro abilità linguistiche di base (parlare, ascoltare, leggere e scrivere), testi giornalistici, letterari e specialistici;- capacità di individuare e di riformulare analiticamente le problematiche e di proporne soluzioni autonome razionali.L'accertamento dell'acquisizione di tali abilità verrà attuata, oltre che con le consuete forme di verifica a conclusione di ciascun corso disciplinare, anche attraverso verifiche dei livelli di apprendimento raggiunti cui gli iscritti al corso verranno sottoposti all'atto dell'immatricolazione al corso di studi, a conclusione di ciascun anno accademico e prima della discussione della prova finale.
Abilità comunicative: I laureati del corso in Mediazione linguistica e comunicazione interculturale dovranno essere capaci di argomentare e di comunicare, anche nelle lingue straniere oggetto di studio, idee, problemi e soluzioni, sia a un pubblico di specialisti che non specializzato.In particolare dovranno dimostrare:- capacità di comunicare, oralmente e per scritto, sulla base di tipologie testuali (testi giornalistici, letterari, specialistici), informazioni, idee, problematiche e/o difficoltà a interlocutori specialisti e non;- capacità di interagire a livello di mediatore interlinguistico culturale (interprete di conferenza) nelle lingue oggetto di studio;- capacità di interagire con altre persone e di condurre attività in collaborazione;- capacità di elaborare e presentare dati sperimentali attraverso gli strumenti informatici e multimediali di base.L'accertamento dell'acquisizione di tali abilità verrà attuata, oltre che con le consuete forme di verifica a conclusione di ciascun corso disciplinare, anche attraverso verifiche dei livelli di apprendimento raggiunti cui gli iscritti al corso verranno sottoposti all'atto dell'iscrizione al corso di studi, a conclusione di ciascun anno accademico e prima della discussione della prova finale.
Capacità di apprendimento: I laureati del corso in Mediazione linguistica e comunicazione interculturale dovranno dimostrare di aver acquisito adeguate capacità e metodologia di apprendimento, in modo da poter affrontare con idonee basi l'eventuale successivo approfondimento e ampliamento degli studi.In particolare dovranno dimostrare di:- aver acquisito un metodo di studio, capacità di lavorare per obiettivi, e capacità di lavoro autonomo e di gruppo;- aver acquisito e sviluppato le abilità linguistiche adeguate per la prosecuzione degli studi nei settori specifici disciplinari.

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

MEDIAZIONE LINGUISTICA E COMUNICAZIONE INTERCULTURALE

Prezzo da consultare