0603RN HACCP Responsabile Autocontrollo

Multisalanetwork
A Coriano

120 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello avanzato
  • Coriano
  • 12 ore di lezione
  • Durata:
    3 Giorni
Descrizione

Corso in aula modalità MULTISALA:
- presso l'aula del network abilitata (vedi mappa Italia sul nostro sito);
- presso la sede del Collegio/Ordine/ente convenzionato;
- oppure in AVC, Audio Video Conferenza: numero limitato di posti disponibili.

Informati senza impegno: un operatore è a tua disposizione per ogni eventuale chiarimento.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Coriano
vedi mappa sala RN01, 47923, Rimini, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Titolo di studio richiesto: - Diploma di istruzione secondaria superiore. Il corso è rivolto a: - Responsabili Autocontrollo e addetti alla manipolazione di alimenti, - Consulenti e Personale tecnico che opera nel settore alimentare. Il corso è ABILITANTE per le seguenti Regioni: Lombardia, Toscana ed Emilia Romagna.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Responsabile Autocontrollo
Igiene alimentare
Infezioni e intossicazioni alimentari
Igiene del personale
I principi del metodo HACCP
Tipologie di pericoli
La scelta ed il controllo dei fornitori
Etichettatura dei prodotti alimentari
L’applicazione del “Decision Tree”
I principali CCP di processo
Metodi di monitoraggio dei CCP
Controlli in accettazione della merce
La conservazione dei prodotti in ATP
La selezione dei fornitori
Punti di controllo e GMP
Il trasporto degli alimenti
Immagazzinamento e conservazione delle merci
Ricevimento merci e procedure di monitoraggio
Fattori di crescita dei microrganismi
Le fonti di contaminazione

Professori

Docenti Formatori Esperti
Docenti Formatori Esperti
___

Programma

Corso in aula modalità MULTISALA:
- presso le aule del network, vedi mappa in www.multisalanetwork.it/aule/index.htm
- presso la sede del Collegio/Ordine/Ente convenzionato
- Oppure in AVC (Audio Video Conferenza - per un numero limitato di posti disponibili)

Il corso è ABILITANTE per le seguenti Regioni:
- Lombardia: ai sensi della Legge Regionale 33/2009;
- Toscana:
  • abilitante per attività alimentari semplici
  • propedeutico per attività alimentari complesse, ai sensi del DGRT 559/2008 per l’abilitazione ad attività complesse sarà necessario frequentare uno o più moduli specialistici di 4 ore ciascuno: vedere nostri corsi codice 0604 Bevande , 0605 Cereali , 0606 prodotti animali
- Emilia Romagna: per personale livello 1 e livello 2, ai sensi del DGR 342/2004); Al fine di ricevere l’abilitazione, la società richiedente dovrà presentare reventivamente presso il Dipartimento di Sanità Pubblica (DSP) di competenza, il Progetto Formativo. Una volta approvato sarà possibile sostenere il corso e richiedere successivamente al DSP l’attestato di abilitazione.

Per ottenere l’abilitazione nelle suddette regioni, è necessario redigere un “Progetto formativo”. Le ditte partecipanti potranno essere supportate nella redazione dei documenti necessari alla presentazione dei progetti formativi al DSP di competenza con un supplemento facoltativo di Euro 25,00 (iva inclusa) per ogni ditta/società richiedente.I documenti necessari alla redazione del progetto dovranno essere presentati almeno 1 mese prima dell’inizio del corso. Ogni società potrà presentare al massimo 25 iscritti con un progetto formativo.

Il Corso ha come obiettivo primario la comprensione del metodo di HACCP (Hazard Analysis CriticalControl Point). Il sistema prevede l’analisi di tutti i processi di lavoro inerenti gli alimenti, con il finedi individuare la presenza di eventuali punti di controllo o punti critici di controllo il cui mancatorispetto determini dei rischi tangibili per la sicurezza dell’alimento e quindi del consumatore finale.L’applicazione del metodo HACCP permette di:-Identificare i rischi presenti nel processo aziendale preso in esame, capaci di determinare rischi perl’igiene e la sicurezza dell’alimento.- Valutarne la probabilità di accadimento legata alle dinamiche di processo.- Determinare la gravità del rischio legato alla sua presentazione.- Identificare i punti critici (CCP) del processo produttivo in cui approfondire il controllo per prevenire,eliminare o ridurre a livello accettabile gli eventuali rischi- Individuare le procedure di prevenzione più adatte in relazione al tipo di lavoro e definire le correttepratiche di fabbricazione degli operatori.Il corso ha inoltre lo scopo di conferire al candidato la necessaria conoscenza e consapevolezza tecnica,in merito ai problemi

Ulteriori informazioni

Attestato di partecipazione ABILITANTE per le regioni TOSCANA-LOMBARDIA- EMILIA ROMAGNA alle suddette condizioni

Il programma prevede la suddivisione del corso in 3 moduli da 4 ore: al termine di ogni modulo ogni partecipante potrà esporre problematiche o chiedere informazioni.

Il corso, oltre ad essere un evento formativo particolarmente importanti nonché necessario per gli operatori del settore alimentare, rappresenta un’occasione di accrescimento del proprio “patrimonio culturale” sia nel settore dell’alimentazione ma anche e soprattutto in quello della conoscenza di patologie dovute a microrganismi, rischi connessi all’ingestione di sostanze dannose, utilizzo di prodotti chimici. Il fattore più importante però è la comprensione di un metodo (HACCP) basato e finalizzato alla prevenzione del rischio. Tale metodo esula dal contesto prettamente alimentare, bensì può essere applicato a qualsiasi sistema che presupponga e richieda una prevenzione dei pericoli.Il corso quindi è aperto a tutti coloro che per necessità lavorativa o semplice volontà di accrescimento del proprio Know-how, vogliono conoscere, apprendere e capire un metodo di prevenzione dei rischi,particolarmente utile nei processi che trattano gli alimenti.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto