Neuropsicologia clinica, riabilitativa e forense dell'adulto e del bambino - Biennale

Scuola Campana di Neuropsicologia Lightner Witmer
A Napoli

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Master
  • Napoli
  • 280 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Alla pratica professionale della Neuropsicologia clinica.
Rivolto a: Il Master è rivolto ad allievi che vogliano acquisire abilità cliniche avanzate in ambito neuropsicologico, pertanto si assumerà che i partec.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Napoli
Napoli, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Il Master è destinato ai soli iscritti all’albo A degli psicologi

Professori

 Dr. Michele Lepore
Dr. Michele Lepore
Direttore scientifico

Programma

Obiettivi:

Il Master sarà indirizzato soprattutto all’acquisizione di competenze cliniche (oltre che tecniche) per consentire all’allievo di integrare la pratica neuropsicologica con i modelli teorici e operativi della psicologia clinica, secondo un modello biopsicosociale di presa in carico del paziente.

Gli aspetti tecnici implicati in una corretta diagnosi neuropsicologica e in un’efficace progettazione dell’intervento riabilitativo saranno pertanto affrontati in stretta connessione con le altre variabili psicologico-cliniche. Anche l’approfondimento delle acquisizioni che derivano dalla ricerca neuropsicologica, clinica e sperimentale, sarà finalizzato soprattutto all’applicazione di queste conoscenze in ambito professionale.

Programma del master :

  • Modulo 1: L’esame neuropsicologico: la struttura dell’esame e la gestione del setting

Analisi della domanda; Il colloquio clinico; Raccolta dell’anamnesi comportamentale; Neuroimaging e correlazioni anatomo-funzionali: il primato della clinica; L’acquisizione del set, l’atteggiamento nei confronti dell’esame, reazioni emotive e gestione del setting; La regolazione comportamentale, l’attenzione, l’eloquio spontaneo; L’interazione tra le differenti funzioni cognitive.

  • Modulo 2: L’esame neuropsicologico: fenomeni qualitativi, principi interpretativi dei risultati psicometrici e integrazione dei dati: la formulazione della diagnosi

Semeiotica neuropsicologica; Fenomeni qualitativi nell’esecuzione delle prove psicometriche ed analisi degli errori; Significato dei punteggi ai test; L’integrazione dei dati e la formulazione della diagnosi; la restituzione dei risultati; I reattivi psicodiagnostici tradizionali come fonti di dati neuropsicologici: MMPI, Rorschach e Wais.

  • Modulo 3: La stesura del report neuropsicologico: impostazioni, tecniche di scrittura, questioni medico-legali
  • Modulo 4: Neuropsicologia dell’età evolutiva: Classificazioni e caratteristiche cognitive dei disturbi dello sviluppo e delle sindromi genetiche

I disturbi pervasivi dello sviluppo (Sindrome di Kanner, Sindrome di Asperger); Strumenti diagnostici (Childhood Autism Rating Scales, Profilo Psicoeducativo Personalizzato); Il ritardo mentale (Clinica, tecniche di valutazione, Test di Intelligenza, Stima delle Capacità di adattamento); Sindromi genetiche (S. di Down, Sindrome dell’X fragile, Sindroma di Williams, Sindrome Cri-du-Chat, Sindrome Cornelia de Lange, Sindrome Prader-Willi); Psicopatologia e ritardo mentale.

  • Modulo 5: Neuropsicologia dell’età evolutiva: Clinica dei principali disturbi neuropsicologici del bambino e dell’adolescente

Disturbi dell’apprendimento; Disturbo da deficit d’attenzione ed iperattività (sottotipi, funzioni cognitive deficitarie); Disturbi del linguaggio in età evolutiva (Disturbo specifico del linguaggio, disturbo del linguaggio espressivo, disturbo del linguaggio recettivo, Sindrome di Landau-Kleffner, Afasie acquisite); La sindrome da emisfero destro; Profili psicologici e profili psicopatologici nei disturbi dell’apprendimento scolare; Funzioni esecutive in età evolutiva: maturazione e disordini dello sviluppo; Variabili ambientali e sviluppo cognitivo: implicazioni per la neuropsicologia del contributo della Psicologia Culturale.

  • Modulo 6: Neuropsicologia dell’età evolutiva: L’esame neuropsicologico del bambino e dell’adolescente: il colloquio con i genitori, l’osservazione comportamentale, i test neuropsicologici disponibili

Peculiarità dell’esame neuropsicologico in età evolutiva; Il colloquio con i genitori, il colloquio con gli insegnanti, l’osservazione comportamentale; La valutazione dell’intelligenza (Griffiths Mental Development Scales, Scale d’intelligenza Wechsler: WISC-R e WPPSI, Leiter-R, CPM, Vineland Adaptive Behavior Scales); BVN-Batteria di valutazione neuropsicologica per l’età evolutiva 5-11 e 12-18; Test per la valutazione dell’attenzione (Test delle Campanelle, Test dell’attenzione visiva selettiva, Test dell’attenzione uditiva selettiva, Trail Making, Conners’ Rating Scales per genitori e insegnanti); Valutazione delle capacità di apprendimento (Prove di lettura, Batteria per la valutazione della Dislessia e della Disortografia; T. classificazione errori ortografici, Listening Span Test, Test AC-MT, Valutazione delle competenze metafonologiche, del Linguaggio (Test di Comprensione linguistica, Test di vocabolario recettivo Peabody, Test di denominazione, TVL), della memoria (Digit Span; Test di Corsi; Prove MLT), delle abilità spaziali, costruttive e prassiche (Figura complessa “A” e “B” di Rey; Teddy Bear Cancellation Test; Test di percezione visiva, TERADIC); Esame delle funzioni esecutive (Frontal Assessment Battery, Wisconsin Card Sorting Test, Torre di Londra, Fluenze verbali, BW Digit Span).

  • Modulo 7: Neuropsicologia forense in ambito civile e penale

Applicazioni della neuropsicologia in ambito civile e penale; Quantificazione del danno cognitivo; Risarcimento ed invalidità; Semeiotica della simulazione (Indici di simulazione ai Test di uso frequente, Test specifici per la valutazione della simulazione).

  • Modulo 8: Approccio olistico in riabilitazione neuropsicologica tra neuropsicologia e psicologia clinica

Neuroplasticità e riabilitazione; Approcci strategici alla riabilitazione neuropsicologica e scelta degli obiettivi; L’analisi della domanda in riabilitazione neuropsicologica; La gestione del setting riabilitativo; Dinamiche relazionali nei diversi setting riabilitativi; Teorie dell'apprendimento e gestione di problemi comportamentali; Strategie e tecniche riabilitative dei principali disturbi neuropsicologici; La verifica empirica dell'efficacia dei trattamenti riabilitativi (paradigmi sperimentali su caso singolo); Difficoltà cognitive minori nell’anziano; Ciclo di vita e riabilitazione; Psicoterapia e riabilitazione.

  • Modulo 9: Neuropsicologia dell’età evolutiva: Strategie e tecniche riabilitative

Disturbi pervasivi dello sviluppo, Ritardo mentale, Disturbi dell’apprendimento, del linguaggio, della memoria delle funzioni esecutive e delle funzioni visuo-spaziali; Interventi rivolti alla famiglia; La collaborazione con la scuola.

  • Modulo 10: Lo psicologo esperto in neuropsicologia: applicazioni professionali e strategie di proposizione e gestione dell’attività professionale
  • Modulo 11: Modelli neuropsicologici in psicopatologia e strumenti clinici
  • Modulo 12: I deficit cognitivi iatrogeni

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo : Sconto previsto per i soci SCNP (iscritti al 1/8/09): 10%.