Viticoltura ed enologia

Università degli Studi di Pisa
A Pisa

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Pisa
Descrizione

Obiettivo principale di questo corso di laurea è fornire allo studente quelle conoscenze e competenze necessarie ad
acquisire la professionalità indispensabile per operare con successo nell’odierna realtà vitivinicola. Questa  professionalità implica necessariamente una formazione interdisciplinare che partendo dai principi biologici e tecnologici connessi alla coltivazione della vite ed alla produzione del vino arrivi a comprendere il contesto politico, economico e di mercato del vino. Il laureato in Viticoltura ed Enologia dovrà infatti essere in grado di:
possedere adeguate conoscenze di base nella matematica, fisica, chimica, biologia e informatica, riservando particolare attenzione ai loro possibili aspetti applicativi all’interno dell’intera filiera vitivinicola; gestire le tecnologie viticole, anche innovative, nel pieno rispetto della tutela dell’ambiente e della sicurezza degli operatori e dei cittadini consumatori; utilizzare e valorizzare le tecniche enologiche moderne e tradizionali; esercitare un efficace controllo della qualità della materia prima, dei prodotti intermedi e dei vini finiti utilizzando le più avanzate tecniche analitiche di laboratorio; curare la sicurezza sul posto di lavoro e dell’igiene di cantina; conoscere gli aspetti normativi e legislativi che regolano la produzione e la commercializzazione dei prodotti enologici; lavorare in gruppo e di operare con definiti livelli di  autonomia; riconoscere l’evoluzione del mercato al fine di adeguare la produzione alle richieste del consumatore; gestire efficacemente l’informazione e valorizzare i prodotti enologici mediante l’impiego di specifiche iniziative  promozionali; utilizzare efficacemente una lingua dell’Unione Europea sia in forma scritta che orale, al fine di assicurare lo scambio di informazioni generali e di...

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Pisa
Lungarno Antonio Pacinotti, 43 , 56122, Pisa, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Enologia
Viticoltura

Programma

  • Abilità informatiche 1 (3 cfu)

    • Acquisizione di abilità informatiche certificate mediante il superamento di uno dei moduli da 3 CFU offerti dall'Università di Pisa nell'ambito del progetto SAI@UNIPI. Viene riconosciuta in alternativa la certificazione ECDL START.
  • Chimica organica (6 cfu)

    • Il corso (6 CFU) ha come obiettivo l’acquisizione, in maniera semplice e rigorosa, delle conoscenze di base della chimica organica volte principalmente allo studio degli aspetti strutturali e della reattività delle principali classi di composti naturali di interesse biologico come grassi, carboidrati, amminoacidi e peptidi, acidi nucleici. In particolere gli studenti devono essere capaci di definire, per le principali classi di composti organici, la nomenclatura sistematica, il tipo di legami, gli aspetti stereochimici, la natura delle interazioni inter- e intramolecolari e la reattività verso agenti elettrofili, nucleofili, acidi, basi, ossidanti e riducenti.
  • Fisica (6 cfu)

    • Il corso si propone di stimolare gli studenti a sviluppare la conoscenza degli aspetti concettuali e delle applicazioni dei più importanti aspetti della fisica classica: il moto, le forze e la dinamica, lavoro ed energia, meccanica e dinamica dei fluidi, energia termica e temperatura, elettricità e magnetismo, onde elettromagnetiche. Lo studio di questi argomenti è in grado di fornire agli studenti una specifica preparazione utile ai fini dello studio delle scienze agrarie e gli strumenti per capire i vari aspetti dello sviluppo tecnologico.
  • Lingua straniera della UE (livello B1) (3 cfu)

    • Fornire la capacità di comunicazione scritta ed orale a livello tecnico-specialistico in una lingua dell’Unione Europea.
  • Elementi di agronomia (6 cfu)

    • Fornire le conoscenze di base del funzionamento di una agroecosistema e delle tecniche in grado di modificarlo.
  • Botanica generale e sistematica (9 cfu)

    • Scopo del corso è fornire le conoscenze di base della biologia vegetale, con particolare riferimento a: 1) struttura e funzione degli organuli peculiari della cellula vegetale; 2) anatomia, istologia e morfologia delle piante; 3) strategie di adattamento delle piante all'ambiente; 4) analisi della diversità vegetale e metodi di classificazione; 5) evoluzione dei vegetali e caratteristiche delle principali famiglie delle Angiosperme.
  • Gestione dell'azienda agraria e marketing agroalimentare (9 cfu)

    • Fornire gli elementi fondamentali per la comprensione della struttura e del funzionamento delle imprese, del contesto in cui esse operano, e per la realizzazione di strategie di marketing con riferimento al settore agro-alimentare
  • Chimica generale e inorganica (9 cfu)

    • Il corso ha lo scopo di fornire allo studente le conoscenze di base della chimica e le principali nozioni di chimica inorganica descrittiva. Iniziando con la costruzione del modello atomico e molecolare si forniranno allo studente gli strumenti concettuali e metodologici fondamentali per la comprensione e previsione delle proprieta’ della materia e delle sue trasformazioni.
  • Matematica e statistica (9 cfu)

    • Il corso è strutturato in modo da dare la maggior parte delle informazioni di base sia per la matematica che per la statistica in modo che gli studenti possano caratterizzare in modo teorico prima ed applicativo poi, le problematiche inerenti alle scienze agrarie. E’ fondamentale infatti conoscere ed esplicitare i modelli agronomici per poi sviluppare applicazioni e tecnologie nel settore scientifico di riferimento.
  • Viticoltura generale e ampelografia (9 cfu)

    • Fornire le conoscenze sull’origine, la sistematica, la morfologia e la fenologia della vite, sulla propagazione, il
      miglioramento genetico e il riconoscimento dei vitigni, sull’influenza dell'ambiente sul comportamento fenologico della pianta durante il ciclo
      vegeto-produttivo. Particolare attenzione sarà dedicata ai fattori e ai fenomeni fisiologici che influenzano la produttività e le caratteristiche
      qualitative delle uve.
  • Chimica del terreno (6 cfu)

    • Fornire le conoscenze teoriche e pratico-applicative fondamentali riguardanti la formazione dei suoli, le loro proprietà e le loro funzioni, nell’ottica di una migliore destinazione d’uso, produttività e conservazione. Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado, sulla base delle competenze pedologiche, chimiche ed ecologiche acquisite, di valutare le principali caratteristiche del terreno da cui dipendono i processi produttivi, nonché di affrontare il problema della qualità del suolo, come misura dell’agricoltura sostenibile, e del recupero di suoli inquinati.
  • Biochimica (6 cfu)

    • Il corso ha lo scopo di fornire le conoscenze di base dei più importanti aspetti della bioenergetica, dell’enzimologia e del biochimismo dei principali processi anabolici e catabolici dei vegetali (respirazione, fotosintesi, sintesi di carboidrati, lipidi ed amminoacidi e di alcuni dei principali metaboliti secondari) e di fornire alcune informazioni sul trasporto e sulla nutrizione minerale in una visione complessiva del sistema suolo-pianta.
  • Enologia I e analisi enologiche (9 cfu)

    • Vengono apprese nozioni approfondite sul metabolismo maturativo e sulla composizione chimica dell’uva, sul complesso biochimismo inerente la trasformazione del mosto in vino e la successiva fase di maturazione. Si affrontano le problematiche inerenti le alterazioni fisiche, chimiche e biochimiche del prodotto finito.
      Il corso prevede che lo studente acquisisca le conoscenze richieste anche con l’ausilio di analisi chimiche e valutazioni numeriche.
      • Individuare i parametri chimico-fisici che caratterizzano la maturità fenolica e tecnologica delle uve;
      • conoscere le principali vie metaboliche coinvolte nelle fermentazioni primaria e secondaria;
      • valutare i dati analitici che devono essere seguiti nel corso del processo fermentativo e di maturazione del vino per controllarne il regolare decorso;
      • conoscere i principali interventi correttivi da effettuare nel caso di alterazioni presenti nel prodotto finito.
  • Microbiologia generale ed enologica (6 cfu)

    • Obiettivi del corso sono la conoscenza di alcuni aspetti della microbiologia generale tra cui strutture e funzioni della cellula microbica, crescita, nutrizione, metabolismo e genetica microbiche in riferimento principalmente ai microganismi vinari, loro identificazione, caratterizzazione e contributo al processo di vinificazione.
  • Genetica (6 cfu)

    • Il corso intende fornire agli studenti le basi per la comprensione dei meccanismi genetici che regolano la trasmissione ereditaria dei caratteri, fornendo anche elementi di base di mutagenesi e analisi dei caratteri quantitativi. Il corso fornirà informazioni sulle applicazioni reali e potenziali della genetica, al miglioramento delle piante coltivate con speciale riferimento alla vite.
  • Attività seminariali (3 cfu)

  • Aggiornamenti di legislazione vitivinicola (3 cfu)

    • Scopo del corso è quello di far conoscere la complessa legislazione nel settore vitivinicolo, sia per quanto concerne la legislazione comunitaria, sia nazionale, sia regionale. Tale conoscenza eviterà ai futuri operatori del settore di incorrere nelle pesanti sanzioni che possono essere di carattere amministrativo o penale.
  • 12 cfu a scelta nel gruppo Attività consigliate per la libera scelta

    • Scelta libera: lo studente è libero di scegliere le attività connesse a questi crediti tra tutti gli insegnamenti attivati nell'Ateneo. Il Consiglio di CdS verificherà la coerenza delle attività scelte con il progetto formativo. Per le attività indicate nel gruppo la coerenza è automaticamente verificata. Il CdS valuterà annualmente l'attivazione delle attività del gruppo previa verifica della numerosità delle richieste.
    • Idraulica agraria (6 cfu)

      • Fornire le conoscenze di idraulica e di tecnica dell’irrigazione per progettare e gestire impianti irrigui in pressione. Fornire inoltre gli erudimenti indispensabili per la comprensione di problemi legati all’approvvigionamento idrico da falde.
    • Ecofisiologia vegetale (6 cfu)

      • Il corso fornirà gli elementi fondamentali per la comprensione del funzionamento delle piante. In particolare verranno trattati i principali processi fisiologici della crescita e dello sviluppo delle piante e saranno fornite alcune nozioni sulla relazione tra regolazione dei processi fisiologici e adattamento all’ambiente. La preparazione dello studente sarà completata anche mediante semplici esercitazioni di laboratorio relative agli argomenti trattati nelle lezioni teoriche.
  • Tirocinio (6 cfu)

  • Entomologia viticola (6 cfu)

    • Il Corso si propone di fornire allo studente le conoscenze di base (teoriche e pratiche) utili per il riconoscimento dei principali Artropodi dannosi alla vite. Particolare attenzione sarà rivolta alle moderne tecniche di controllo delle specie fitofaghe, per rendere i fruitori del corso in grado di attuare una proficua ed ecologicamente corretta gestione integrata del vigneto.
  • Prova finale (6 cfu)

    • Consiste nell’acquisizione di specifiche competenze in linea con gli obiettivi formativi del Corso dl Laurea, nonché nella redazione e discussione di un elaborato
  • Viticoltura speciale (9 cfu)

    • Permettere l’acquisizione delle fondamentali nozioni di tecnica colturale viticola, evidenziando l’influenza dei diversi fattori ambientali e delle diverse scelte tecniche sui risultati economici e qualitativi della produzione. Al termine del corso lo studente sarà in grado di compiere scelte adeguate per l’impianto e la gestione di un vigneto, in funzione degli obiettivi enologici e delle condizioni pedoclimatiche.
  • Analisi sensoriale (6 cfu)

    • Il corso di Analisi Sensoriale si pone l’obiettivo di fornire le conoscenze di base per la conduzione dell’analisi sensoriale dei vini attraverso: la definizione dei principali meccanismi di percezione degli attributi di vista, olfatto e gusto; l’acquisizione di una specifica terminologia descrittiva; la descrizione e l’applicazione pratica dei principali test discriminanti e/o descrittivi. Durante il corso verranno proposti per la degustazione uve bianche e rosse e numerosi vini sia bianchi che rossi prodotti con uve vinificate in purezza al fine di fornire agli studenti una panoramica delle caratteristiche sensoriali che caratterizzano i principali vitigni nazionali e internazionali.
  • Attività seminariali (3 cfu)

  • Patologia viticola e certificazione genetico-sanitaria (9 cfu)

    • Biologia ed epidemiologia dei principali agenti fungini, virali e fitoplasmali e sintomi delle malattie da essi causate.
      Saper individuare le principali malattie di origine fungina, virale e fitoplasmale ed avere le basi per poter approntare adeguate strategie preventive o di lotta
  • Enologia II, vasi vinari e attrezzature enologiche (9 cfu)

    • Fornire le competenze tecniche indispensabili per poter gestire le complesse operazioni enologiche condotte in cantina.
      In particolare verranno analizzate le diverse tecnologie di vinificazione, mettendone in risalto potenzialità e peculiarità al fine di poterle utilmente impiegare in funzione:
      • dell’uva lavorata;
      • della tipologia di vino da produrre.
      Verranno, inoltre, affrontate le problematiche relative alla:
      • stabilizzazione;
      • eventuale affinamento (legno e bottiglia);
      • confezionamento del prodotto finito
  • Meccanica agraria (6 cfu)

    • Far conoscere le macchine agricole spiegandone il funzionamento per uno loro corretto utilizzo con particolare riguardo per quelle specifiche utilizzate in viticoltura. Dare gli strumenti necessari per la scelta e la gestione delle macchine motrici ed operatrici in base alle necessità operative ed aziendali.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto