course-premium

Corso Professionale di Pasticceria con Campioni del mondo

4.8
16 opinioni
  • sono sempre stata un'amante dell'arte e mi sono infatti laureata all'Accademia di Belle Arti. Successivamente ho trovato nella pasticceria un nuovo metodo per esprimere il mio estro creativo, dapprima iniziato come un passatempo per poi sfociare in qualcosa che mi faceva sentire bene, così ho pensato potesse diventare il mio lavoro. Ho cominciato a cercare dei corsi di formazione su internet, mi sono imbattuta sul sito dell'Agenzia Formativa Dante Alighieri e dopo un colloquio nella sede della mia città ho cominciato il mio percorso nel Novembre del 2019. Sin da subito sono stata colpita dalla celerità e disponibilità della tutor assegnatami, le lezioni e le dispense erano esaustive e, anche se con qualche difficoltà essendo per me un mondo completamente nuovo perché entravano anche nel dettaglio della materia, sono riuscita a proseguire lo studio e superare l'esame teorico. A Gennaio 2021, con tutte le precauzioni, ho iniziato la parte pratica presso la pasticceria. Non essendo mai entrata in un laboratorio di pasticceria e nemmeno, ahimè, aver lavorato prima è stata un'esperienza iniziale molto dura e faticosa. Piano piano sono riuscita a inserirmi grazie alla pazienza dei pasticceri e all'enorme cordialità dei titolari, che nonostante la situazione che stiamo vivendo mi hanno accolta. Il titolare mi ha anche detto che, appena la situazione glielo permetterà, sarà lieto di prendermi in pasticceria. È stato un percorso che mi ha sicuramente fatto Capire tante cose sul lavoro e posso solo ringraziare tutta la pasticceria, dai banconisti e nuovamente, dai pasticceri ai titolari e l'Agenzia stessa per avermi concesso quest'esperienza.
    |
  • Il corso di pasticceria presso l’Agenzia Formativa Dante Alighieri di Bergamo si componeva di una parte teorica e di una parte pratica: la prima consisteva nel seguire una serie di lezioni, al termine delle quali vi era un test informatizzato, necessario sia per verificare le competenze teoriche acquisite sia per poter accedere alla parte pratica; la seconda, invece, consisteva in un tirocinio presso una pasticceria del territorio. Le lezioni hanno fornito un background generale sulla ristorazione: dalle regole di base inerenti alle varie tipologie di strutture di ristorazione (pizzerie, pasticcerie, ecc.) a quelle per la realizzazione di un menù. Si sono trattati, inoltre, i temi relativi alla sicurezza e all’igiene, i quali, naturalmente, sono imprescindibili in questo campo. Altre tematiche affrontate sono state quelle inerenti al piano HACCP e quelle relative alla igiene e alla conservazione degli alimenti. Personalmente, ho trovato quest’ultima molto interessante. La parte sulla nutrizione e sull’alimentazione, invece, è stata quella più “teorica” e, sotto certi aspetti, anche la più impegnativa, in quanto ha richiesto un’attenzione maggiore per via della settorialità dei concetti e delle informazioni trattati, che vanno dalla presentazione degli alimenti e delle loro caratteristiche specifiche fino alla dieta, come, ad esempio, la dieta nello sport. La parte finale, quella sulla pasticceria, è stata, a mio parere, la più interessante: si è entrati nel cuore del corso teorico e si sono trattati quegli argomenti che introducono alla pasticceria stessa. Questo ha permesso di apprendere i temi principali che stanno alla base di questo ramo della gastronomia, i concetti che fanno da fondamenta per le varie ricette e, in ultimo, le ricette stesse. Molto stimolante è stato anche il discorso relativo alle attrezzature, al loro utilizzo a seconda del caso specifico, alla loro realizzazione e le nozioni riguardanti lo zucchero e il cioccolato. Per quanto riguarda, invece, l’organizzazione di questa prima fase del corso, un aspetto che ho reputato positivo è il fatto di aver potuto seguire le lezioni non solo in via telematica, ma anche registrata. Questo elemento è stato importante, in quanto ha permesso di poter cogliere ogni dettaglio e ogni informazione trattata, andando a riprendere tutte quelle parti che, a prima vista, non erano risultate chiare. In conclusione, ho trovato la parte teorica ben organizzata e discretamente gestita in termini di nozioni e concetti elargiti. La fase di inserimento mi ha permesso di fare conoscenza con tutti i dipendenti e tutti i pasticceri e di acquisire famigliarità con le varie dinamiche che coinvolgono questo settore della ristorazione. Ho trovato affascinante il flusso di lavoro che coinvolge tutte le diverse fasi della produzione. Questo mi ha fatto riflettere su quanto l’organizzazione sia, probabilmente, il fattore più importante. Nonostante le capacità individuali siano necessarie, queste vanno opportunamente inserite in un quadro più ampio, in cui la gestione della struttura lavorativa è essenziale, soprattutto, in un ambiente molto grande e conosciuto. Alla Pasticceria, infatti, questo aspetto è ben gestito, perché, a seconda del ruolo assegnato, le varie figure all'interno sono in grado di coordinarsi e di gestire al meglio ogni compito, senza tralasciare nulla. Dal punto di vista della messa in pratica dei concetti teorici, sono stato indirizzato a una corretta applicazione di determinate nozioni in contesti specifici. Mi è stato, quindi, spiegato e mostrato, ad esempio, il motivo di alcune scelte fatte durante la preparazione. Nel corso del tirocinio ho avuto, inoltre, la possibilità di sperimentare un ramo della pasticceria che, negli ultimi anni e per ovvi motivi, ha trovato sempre più spazio, ossia la pasticceria senza glutine. Questo è, senza dubbio, un altro punto di forza di questa pasticceria, la quale estende la propria offerta anche a quelle persone che soffrono di intolleranze alimentari. In relazione a questo specifico settore, ho potuto osservare da vicino l’innovazione che esso rappresenta e a come le tecniche della pasticceria classica, tradizionale, vengono adattate al gluten free. Con il passare delle settimane, ho preso sempre più dimestichezza con le attrezzature e ho migliorato le abilità manuali: per poter presentare al cliente un prodotto ben realizzato e degno di tale nome è stato importante apprendere le tecniche realizzative e di decoro, le quali richiedono sia rapidità sia precisione. In ultimo, credo che altri due aspetti da non tralasciare siano la coesione e la professionalità delle persone che svolgono tutti i giorni questo lavoro. Grazie alla loro esperienza, mi è stato possibile assimilare, almeno in parte, la giusta predispostone e la giusta mentalità per affrontare e svolgere al meglio questo mestiere. In definitiva, posso affermare che l'esperienza presso la Pasticceria sia stata un'esperienza formativa sotto ogni punto di vista, permettendomi di imparare molto in modo chiaro e professionale. Dalla pasticceria non mi è stata avanzata la proposta di lavorare presso la loro struttura.
    |
  • La mia esperienza con l’Agenzia Formativa Dante Alighieri è stata positiva. Un anno fa mi sono iscritta al corso di pasticcere, perché è sempre stato il mio sogno, dopo aver ricevuto informazioni dalla referente dell’Agenzia Formativa Dante Alighieri di Verona, non ho esitato a iscrivermi e subito dopo ho iniziato a studiare la parte teorica. La mia tutor è stata disponibile per qualsiasi richiesta di informazioni riguardanti il corso. Dopo aver superato l’esame teorico finale, ho iniziato a fare la parte pratica presso una Pasticceria di Verona, quest’esperienza mi ha permesso di avere un’infarinatura di quella che poi è la dura vita da pasticcere. Ho imparato nuove cose, e mi è stata offerta una proposta lavorativa.
    |

Corso

Blended a Padova, Bologna, Ferrara e 36 altre sedi

Prezzo da consultare

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Non c’è professione più dolce che quella di pasticcere!

  • Tipologia

    Corso

  • Metodologia

    Blended

  • Luogo

    In 39 sedi

  • Durata

    Flessible

  • Inizio

    Scegli data

  • Stage in azienda

  • Invio di materiale didattico

  • Servizio di consultazione

  • Tutoraggio personalizzato

Oltre al Grande Maestro Ernesto Milani.

Il Centro di Formazione Dante Alighieri pubblica su emagister.it il corso di Pasticcere, un percorso formativo che intende preparare professionisti nell’ambito della ristorazione e della pasticceria, che sappiano lavorare con passione, indipendenza e competenza.

Grazie a questa proposta formativa avrai l'occasione di imparare direttamente dai campioni del mondo Emmanuele Forcone e Francesco Boccia, oltre al grande Maestro Ernesto Milani, uno dei migliori pasticcieri italiani.

Il corso ha una durata flessibile a seconda del livello al quale si accede e viene impartita in modalità “blended”, ovvero l’allievo seguirà una prima parte del corso a distanza, attraverso la piattaforma e-learning, e una seconda parte, di natura pratica, presso aziende rinomate presenti nella zona di residenza dell’allievo o nei paesi limitrofi.

Attraverso questo corso, il cui programma completo può essere consultato in fondo alla pagina, l’allievo apprenderà a conoscere tutti gli aspetti del settore pasticceria, apprendendo a riconoscere e risolvere le problematiche di lavoro, rispettare le norme igieniche, utilizzare le materie prime e le tecniche utilizzate in ambito dolciario, oltre a coordinare le caratteristiche dei vari sapori e curare l’aspetto estetico dei diversi prodotti.

Sedi e date

Luogo

Inizio del corso

Ancona
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Andria (Barletta-Andria-Trani)
Visualizza mappa
76123

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Bari
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Bergamo
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Bologna
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Brescia
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Cagliari
Visualizza mappa
09125

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Catania
Visualizza mappa
95125

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Como
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Cremona
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Ferrara
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Firenze
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Genova
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Gorizia
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Lecco
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Messina
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Milano
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Modena
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Monza (Monza e Brianza)
Visualizza mappa
20900

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Napoli
80100

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Olbia (Olbia-Tempio)
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Padova
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Palermo
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Parma
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Pescara
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Pordenone
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Prato
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Reggio di Calabria (Reggio Calabria)
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Reggio Emilia
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Rimini
Visualizza mappa
47814

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Roma
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Rovigo
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Torino
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Treviso
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Trieste
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Udine
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Venezia
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Verona
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Vicenza
Visualizza mappa

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Leggi tutto (39)

Profilo del corso

Tra i docenti a tua disposizione ben 2 campioni del mondo, oltre al grande Maestro Ernesto Milani, uno dei migliori pasticcieri italiani. Pratica garantita in rinomate pasticcerie della tua zona di residenza e in ristoranti di hotel 4 o 5 stelle. A fine percorso potrai svolgere un corso integrativo presso la Scuola del Cioccolato Perugina.

Certamente, tutti i nostri corsi, dopo la parte teorica del corso, prevedono una parte pratica. Questo è sicuramente uno dei punti forti del nostro corso. Imparerai direttamente in azienda e sotto la guida di un esperto. Per gli aventi diritto, possibilità e ricerca di stage retribuito.

Molti dei nostri studenti ricevono un’offerta di lavoro proprio dalla struttura che li ha ospitati per la parte pratica del corso, perché si sono distinti in azienda e hanno dimostrato impegno e professionalità. E non finisce qui…

Quando avrai bisogno di consulto troverai sempre persone cordiali e disponibili, che risponderanno velocemente alle tue domande. Appena iscritto, infatti, sarai affiancato da un tutor, che ti seguirà passo passo dal principio e sarà lì per te, pronto a chiarire ogni tuo dubbio tempestivamente.

L’87% dei nostri corsisti ha dichiarato di aver gradito il proprio corso di formazione e consiglierebbe la nostra Agenzia ai fini formativi e per trovare lavoro.

Siamo l’unica Agenzia Formativa in Italia a essere accreditata Avedisco, ente no profit a tutela del consumatore, avente le stesse funzioni di Federconsumatori. Siamo Agenzia per il Lavoro, regolarmente autorizzata dall’ANPAL con il protocollo numero 0000117 del 16.07.2019. Nel 2016 siamo diventati un Ente di Formazione Professionale Accreditato dalla Regione Emilia Romagna. COD.ORG. 9172, domanda di accreditamento prot. n. PG.2015.0811276 del 04/11/2015, approvata con delibera della Giunta Regionale n. 970 del 27/06/2016, per la formazione continua, permanente e formazione a distanza.

Domande e risposte

Aggiungi la tua domanda

I nostri consulenti e altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Inserisci i tuoi dati per ricevere una risposta

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Opinioni

4.8
eccellente
  • sono sempre stata un'amante dell'arte e mi sono infatti laureata all'Accademia di Belle Arti. Successivamente ho trovato nella pasticceria un nuovo metodo per esprimere il mio estro creativo, dapprima iniziato come un passatempo per poi sfociare in qualcosa che mi faceva sentire bene, così ho pensato potesse diventare il mio lavoro. Ho cominciato a cercare dei corsi di formazione su internet, mi sono imbattuta sul sito dell'Agenzia Formativa Dante Alighieri e dopo un colloquio nella sede della mia città ho cominciato il mio percorso nel Novembre del 2019. Sin da subito sono stata colpita dalla celerità e disponibilità della tutor assegnatami, le lezioni e le dispense erano esaustive e, anche se con qualche difficoltà essendo per me un mondo completamente nuovo perché entravano anche nel dettaglio della materia, sono riuscita a proseguire lo studio e superare l'esame teorico. A Gennaio 2021, con tutte le precauzioni, ho iniziato la parte pratica presso la pasticceria. Non essendo mai entrata in un laboratorio di pasticceria e nemmeno, ahimè, aver lavorato prima è stata un'esperienza iniziale molto dura e faticosa. Piano piano sono riuscita a inserirmi grazie alla pazienza dei pasticceri e all'enorme cordialità dei titolari, che nonostante la situazione che stiamo vivendo mi hanno accolta. Il titolare mi ha anche detto che, appena la situazione glielo permetterà, sarà lieto di prendermi in pasticceria. È stato un percorso che mi ha sicuramente fatto Capire tante cose sul lavoro e posso solo ringraziare tutta la pasticceria, dai banconisti e nuovamente, dai pasticceri ai titolari e l'Agenzia stessa per avermi concesso quest'esperienza.
    |
  • Il corso di pasticceria presso l’Agenzia Formativa Dante Alighieri di Bergamo si componeva di una parte teorica e di una parte pratica: la prima consisteva nel seguire una serie di lezioni, al termine delle quali vi era un test informatizzato, necessario sia per verificare le competenze teoriche acquisite sia per poter accedere alla parte pratica; la seconda, invece, consisteva in un tirocinio presso una pasticceria del territorio. Le lezioni hanno fornito un background generale sulla ristorazione: dalle regole di base inerenti alle varie tipologie di strutture di ristorazione (pizzerie, pasticcerie, ecc.) a quelle per la realizzazione di un menù. Si sono trattati, inoltre, i temi relativi alla sicurezza e all’igiene, i quali, naturalmente, sono imprescindibili in questo campo. Altre tematiche affrontate sono state quelle inerenti al piano HACCP e quelle relative alla igiene e alla conservazione degli alimenti. Personalmente, ho trovato quest’ultima molto interessante. La parte sulla nutrizione e sull’alimentazione, invece, è stata quella più “teorica” e, sotto certi aspetti, anche la più impegnativa, in quanto ha richiesto un’attenzione maggiore per via della settorialità dei concetti e delle informazioni trattati, che vanno dalla presentazione degli alimenti e delle loro caratteristiche specifiche fino alla dieta, come, ad esempio, la dieta nello sport. La parte finale, quella sulla pasticceria, è stata, a mio parere, la più interessante: si è entrati nel cuore del corso teorico e si sono trattati quegli argomenti che introducono alla pasticceria stessa. Questo ha permesso di apprendere i temi principali che stanno alla base di questo ramo della gastronomia, i concetti che fanno da fondamenta per le varie ricette e, in ultimo, le ricette stesse. Molto stimolante è stato anche il discorso relativo alle attrezzature, al loro utilizzo a seconda del caso specifico, alla loro realizzazione e le nozioni riguardanti lo zucchero e il cioccolato. Per quanto riguarda, invece, l’organizzazione di questa prima fase del corso, un aspetto che ho reputato positivo è il fatto di aver potuto seguire le lezioni non solo in via telematica, ma anche registrata. Questo elemento è stato importante, in quanto ha permesso di poter cogliere ogni dettaglio e ogni informazione trattata, andando a riprendere tutte quelle parti che, a prima vista, non erano risultate chiare. In conclusione, ho trovato la parte teorica ben organizzata e discretamente gestita in termini di nozioni e concetti elargiti. La fase di inserimento mi ha permesso di fare conoscenza con tutti i dipendenti e tutti i pasticceri e di acquisire famigliarità con le varie dinamiche che coinvolgono questo settore della ristorazione. Ho trovato affascinante il flusso di lavoro che coinvolge tutte le diverse fasi della produzione. Questo mi ha fatto riflettere su quanto l’organizzazione sia, probabilmente, il fattore più importante. Nonostante le capacità individuali siano necessarie, queste vanno opportunamente inserite in un quadro più ampio, in cui la gestione della struttura lavorativa è essenziale, soprattutto, in un ambiente molto grande e conosciuto. Alla Pasticceria, infatti, questo aspetto è ben gestito, perché, a seconda del ruolo assegnato, le varie figure all'interno sono in grado di coordinarsi e di gestire al meglio ogni compito, senza tralasciare nulla. Dal punto di vista della messa in pratica dei concetti teorici, sono stato indirizzato a una corretta applicazione di determinate nozioni in contesti specifici. Mi è stato, quindi, spiegato e mostrato, ad esempio, il motivo di alcune scelte fatte durante la preparazione. Nel corso del tirocinio ho avuto, inoltre, la possibilità di sperimentare un ramo della pasticceria che, negli ultimi anni e per ovvi motivi, ha trovato sempre più spazio, ossia la pasticceria senza glutine. Questo è, senza dubbio, un altro punto di forza di questa pasticceria, la quale estende la propria offerta anche a quelle persone che soffrono di intolleranze alimentari. In relazione a questo specifico settore, ho potuto osservare da vicino l’innovazione che esso rappresenta e a come le tecniche della pasticceria classica, tradizionale, vengono adattate al gluten free. Con il passare delle settimane, ho preso sempre più dimestichezza con le attrezzature e ho migliorato le abilità manuali: per poter presentare al cliente un prodotto ben realizzato e degno di tale nome è stato importante apprendere le tecniche realizzative e di decoro, le quali richiedono sia rapidità sia precisione. In ultimo, credo che altri due aspetti da non tralasciare siano la coesione e la professionalità delle persone che svolgono tutti i giorni questo lavoro. Grazie alla loro esperienza, mi è stato possibile assimilare, almeno in parte, la giusta predispostone e la giusta mentalità per affrontare e svolgere al meglio questo mestiere. In definitiva, posso affermare che l'esperienza presso la Pasticceria sia stata un'esperienza formativa sotto ogni punto di vista, permettendomi di imparare molto in modo chiaro e professionale. Dalla pasticceria non mi è stata avanzata la proposta di lavorare presso la loro struttura.
    |
  • La mia esperienza con l’Agenzia Formativa Dante Alighieri è stata positiva. Un anno fa mi sono iscritta al corso di pasticcere, perché è sempre stato il mio sogno, dopo aver ricevuto informazioni dalla referente dell’Agenzia Formativa Dante Alighieri di Verona, non ho esitato a iscrivermi e subito dopo ho iniziato a studiare la parte teorica. La mia tutor è stata disponibile per qualsiasi richiesta di informazioni riguardanti il corso. Dopo aver superato l’esame teorico finale, ho iniziato a fare la parte pratica presso una Pasticceria di Verona, quest’esperienza mi ha permesso di avere un’infarinatura di quella che poi è la dura vita da pasticcere. Ho imparato nuove cose, e mi è stata offerta una proposta lavorativa.
    |
100%
4.9
eccellente

Valutazione del corso

Lo consiglia

Valutazione del Centro

Elisa C.

5.0
24/11/2021
Sul corso: sono sempre stata un'amante dell'arte e mi sono infatti laureata all'Accademia di Belle Arti. Successivamente ho trovato nella pasticceria un nuovo metodo per esprimere il mio estro creativo, dapprima iniziato come un passatempo per poi sfociare in qualcosa che mi faceva sentire bene, così ho pensato potesse diventare il mio lavoro. Ho cominciato a cercare dei corsi di formazione su internet, mi sono imbattuta sul sito dell'Agenzia Formativa Dante Alighieri e dopo un colloquio nella sede della mia città ho cominciato il mio percorso nel Novembre del 2019. Sin da subito sono stata colpita dalla celerità e disponibilità della tutor assegnatami, le lezioni e le dispense erano esaustive e, anche se con qualche difficoltà essendo per me un mondo completamente nuovo perché entravano anche nel dettaglio della materia, sono riuscita a proseguire lo studio e superare l'esame teorico. A Gennaio 2021, con tutte le precauzioni, ho iniziato la parte pratica presso la pasticceria. Non essendo mai entrata in un laboratorio di pasticceria e nemmeno, ahimè, aver lavorato prima è stata un'esperienza iniziale molto dura e faticosa. Piano piano sono riuscita a inserirmi grazie alla pazienza dei pasticceri e all'enorme cordialità dei titolari, che nonostante la situazione che stiamo vivendo mi hanno accolta. Il titolare mi ha anche detto che, appena la situazione glielo permetterà, sarà lieto di prendermi in pasticceria. È stato un percorso che mi ha sicuramente fatto Capire tante cose sul lavoro e posso solo ringraziare tutta la pasticceria, dai banconisti e nuovamente, dai pasticceri ai titolari e l'Agenzia stessa per avermi concesso quest'esperienza.
Consiglieresti questo corso?:

ANDREA B.

5.0
19/11/2021
Sul corso: Il corso di pasticceria presso l’Agenzia Formativa Dante Alighieri di Bergamo si componeva di una parte teorica e di una parte pratica: la prima consisteva nel seguire una serie di lezioni, al termine delle quali vi era un test informatizzato, necessario sia per verificare le competenze teoriche acquisite sia per poter accedere alla parte pratica; la seconda, invece, consisteva in un tirocinio presso una pasticceria del territorio. Le lezioni hanno fornito un background generale sulla ristorazione: dalle regole di base inerenti alle varie tipologie di strutture di ristorazione (pizzerie, pasticcerie, ecc.) a quelle per la realizzazione di un menù. Si sono trattati, inoltre, i temi relativi alla sicurezza e all’igiene, i quali, naturalmente, sono imprescindibili in questo campo. Altre tematiche affrontate sono state quelle inerenti al piano HACCP e quelle relative alla igiene e alla conservazione degli alimenti. Personalmente, ho trovato quest’ultima molto interessante. La parte sulla nutrizione e sull’alimentazione, invece, è stata quella più “teorica” e, sotto certi aspetti, anche la più impegnativa, in quanto ha richiesto un’attenzione maggiore per via della settorialità dei concetti e delle informazioni trattati, che vanno dalla presentazione degli alimenti e delle loro caratteristiche specifiche fino alla dieta, come, ad esempio, la dieta nello sport. La parte finale, quella sulla pasticceria, è stata, a mio parere, la più interessante: si è entrati nel cuore del corso teorico e si sono trattati quegli argomenti che introducono alla pasticceria stessa. Questo ha permesso di apprendere i temi principali che stanno alla base di questo ramo della gastronomia, i concetti che fanno da fondamenta per le varie ricette e, in ultimo, le ricette stesse. Molto stimolante è stato anche il discorso relativo alle attrezzature, al loro utilizzo a seconda del caso specifico, alla loro realizzazione e le nozioni riguardanti lo zucchero e il cioccolato. Per quanto riguarda, invece, l’organizzazione di questa prima fase del corso, un aspetto che ho reputato positivo è il fatto di aver potuto seguire le lezioni non solo in via telematica, ma anche registrata. Questo elemento è stato importante, in quanto ha permesso di poter cogliere ogni dettaglio e ogni informazione trattata, andando a riprendere tutte quelle parti che, a prima vista, non erano risultate chiare. In conclusione, ho trovato la parte teorica ben organizzata e discretamente gestita in termini di nozioni e concetti elargiti. La fase di inserimento mi ha permesso di fare conoscenza con tutti i dipendenti e tutti i pasticceri e di acquisire famigliarità con le varie dinamiche che coinvolgono questo settore della ristorazione. Ho trovato affascinante il flusso di lavoro che coinvolge tutte le diverse fasi della produzione. Questo mi ha fatto riflettere su quanto l’organizzazione sia, probabilmente, il fattore più importante. Nonostante le capacità individuali siano necessarie, queste vanno opportunamente inserite in un quadro più ampio, in cui la gestione della struttura lavorativa è essenziale, soprattutto, in un ambiente molto grande e conosciuto. Alla Pasticceria, infatti, questo aspetto è ben gestito, perché, a seconda del ruolo assegnato, le varie figure all'interno sono in grado di coordinarsi e di gestire al meglio ogni compito, senza tralasciare nulla. Dal punto di vista della messa in pratica dei concetti teorici, sono stato indirizzato a una corretta applicazione di determinate nozioni in contesti specifici. Mi è stato, quindi, spiegato e mostrato, ad esempio, il motivo di alcune scelte fatte durante la preparazione. Nel corso del tirocinio ho avuto, inoltre, la possibilità di sperimentare un ramo della pasticceria che, negli ultimi anni e per ovvi motivi, ha trovato sempre più spazio, ossia la pasticceria senza glutine. Questo è, senza dubbio, un altro punto di forza di questa pasticceria, la quale estende la propria offerta anche a quelle persone che soffrono di intolleranze alimentari. In relazione a questo specifico settore, ho potuto osservare da vicino l’innovazione che esso rappresenta e a come le tecniche della pasticceria classica, tradizionale, vengono adattate al gluten free. Con il passare delle settimane, ho preso sempre più dimestichezza con le attrezzature e ho migliorato le abilità manuali: per poter presentare al cliente un prodotto ben realizzato e degno di tale nome è stato importante apprendere le tecniche realizzative e di decoro, le quali richiedono sia rapidità sia precisione. In ultimo, credo che altri due aspetti da non tralasciare siano la coesione e la professionalità delle persone che svolgono tutti i giorni questo lavoro. Grazie alla loro esperienza, mi è stato possibile assimilare, almeno in parte, la giusta predispostone e la giusta mentalità per affrontare e svolgere al meglio questo mestiere. In definitiva, posso affermare che l'esperienza presso la Pasticceria sia stata un'esperienza formativa sotto ogni punto di vista, permettendomi di imparare molto in modo chiaro e professionale. Dalla pasticceria non mi è stata avanzata la proposta di lavorare presso la loro struttura.
Consiglieresti questo corso?:

Cristian C.

5.0
12/10/2020
Sul corso: La mia esperienza con l’Agenzia Formativa Dante Alighieri è stata positiva. Un anno fa mi sono iscritta al corso di pasticcere, perché è sempre stato il mio sogno, dopo aver ricevuto informazioni dalla referente dell’Agenzia Formativa Dante Alighieri di Verona, non ho esitato a iscrivermi e subito dopo ho iniziato a studiare la parte teorica. La mia tutor è stata disponibile per qualsiasi richiesta di informazioni riguardanti il corso. Dopo aver superato l’esame teorico finale, ho iniziato a fare la parte pratica presso una Pasticceria di Verona, quest’esperienza mi ha permesso di avere un’infarinatura di quella che poi è la dura vita da pasticcere. Ho imparato nuove cose, e mi è stata offerta una proposta lavorativa.
Consiglieresti questo corso?:

Ludiani S.

5.0
17/12/2019
Sul corso: Sono Ludiani S., nel 2016 ho fatto il corso di pasticceria con l’Agenzia Dante Alighieri, e da lì in poi non mi sono più fermata. Un mese dopo aver finito lo stage ho trovato lavoro come pasticciera, sono stata con loro per quasi 2 anni, poi per alcuni motivi sono andata via, ho aperto il mio canale YouTube e la mia pagina Facebook condividendo il mio lavoro di pasticceria (rivolto al pubblico brasiliano). A luglio 2018 sono stata chiamata per partecipare al concorso PATISSIERS DANS LE MONDE, evento da Silikomart, non ho superato la prova ma è stata una vera sfida, diciamo che ho superato me stessa e per me è già stata una grande vittoria. Ora, oltre ai miei lavori “online”, sto amministrando dei corsi amatoriali. Ecco, volevo condividere con voi un pezzettino della mia storia. Niente è impossibile, basta volerlo. Pastry Chef Ludiani S.
Consiglieresti questo corso?:

Houda H.

5.0
01/12/2019
Sul corso: La mia esperienza presso l’Agenzia Formativa Dante Alighieri è stata ottima. Nella parte teorica mi sono sentita affidata a docenti altamente qualificati, che mi hanno permesso di approfondire vari concetti inerenti a tutto il corso di pasticceria. Ho avuto l’impressione durante le lezioni, così complete di particolari approfondimenti, di essere sottoposta ad un esame quasi universitario. La parte pratica del corso è stata effettuata presso una pasticceria di Mantova mi ha permesso così di applicare le mie conoscenze teoriche acquisite. All’inizio ho affrontato alcune difficoltà dovute al cambiamento di vita, al modo di integrarmi con nuove persone, con abitudini e sistemi di lavoro diversi; che però sono state superate grazie alla grande voglia di imparare e all’aiuto del personale che ora lascio con tanta nostalgia. Il responsabile della struttura ospitante non mi ha proposto di continuare la collaborazione. Nell’insieme è stata una bellissima esperienza formativa che mi ha permesso di prepararmi e di crescere professionalmente pronta per il nuovo lavoro. HOUDA CORSO DI PASTICCERIA
Consiglieresti questo corso?:
Leggi tutto
*Tutte le opinioni raccolte da Emagister & iAgora sono state verificate

Successi del Centro

2021
2019
2017

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,7

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

13 anni del centro in Emagister.

Materie

  • Pasticcere
    9

    9 alunni hanno indicato di aver acquisito questa competenza

  • Pasticceria
    9

    9 alunni hanno indicato di aver acquisito questa competenza

  • Ricette
    3

    3 alunni hanno indicato di aver acquisito questa competenza

  • Produzione alimentare
  • Gelato
    1

    1 alunni hanno indicato di aver acquisito questa competenza

  • Panificazione
  • Panetteria
  • Gestione alberghiera
  • Cucina professionale
  • Cioccolateria
    8

    8 alunni hanno indicato di aver acquisito questa competenza

  • Corso di pasticceria Lazio
    1

    1 alunni hanno indicato di aver acquisito questa competenza

  • Cucina
    2

    2 alunni hanno indicato di aver acquisito questa competenza

  • Decorazione dolci
    7

    7 alunni hanno indicato di aver acquisito questa competenza

  • Dolci
    9

    9 alunni hanno indicato di aver acquisito questa competenza

  • Decorazione di frutta
    8

    8 alunni hanno indicato di aver acquisito questa competenza

  • Orientamento al lavoro

Professori

Emmanuele Forcone

Emmanuele Forcone

Pasticciere - campione del mondo

Ernesto Milani

Ernesto Milani

Chef pasticciere - uno dei migliori pasticcieri italiani

Francesco Boccia

Francesco Boccia

Pasticciere - campione del mondo

Francesco Boccia – Pasticciere campione del mondo conquista nel 2015 il titolo di Campione del Mondo di Pasticceria a Lione e nello stesso anno la medaglia d’oro AMPI, Accademia Maestri Pasticceri Italiani. Già il pasticciere aveva collezionato importanti successi ai campionati italiani, ottenendo la prima posizione al Campionato italiano juniores di Pasticceria nel 2009 e al Campionato Italiano di pasticceria Seniores nel 2012.

Programma

Ristorazione generale

  • La ristorazione commerciale
  • La ristorazione collettiva
  • La costruzione del menù
  • L’impianto ristorativo
  • Le zone operative
  • Le attrezzature di lavoro
  • L’approvvigionamento
  • La scelta dei prodotti
  • La gestione delle scorte
  • Congelati, surgelati e precotti nella ristorazione
  • L’organizzazione del lavoro
  • Vini, distillati, alcolici e superalcolici
  • Le bevande in rapporto al menù
  • Catering, banchetti e buffet
  • Programmazione e coordinamento nell’attività ristorativa
  • Elementi di dietologia

Sicurezza alimentare

  • Cenni di microbiologia
  • Le vie di contaminazione degli alimenti e la loro prevenzione
  • L’igiene nella lavorazione degli alimenti
  • L’autocontrollo: obiettivi e scopi
  • Normativa di riferimento
  • Caratteristiche del Manuale di Autocontrollo
  • Pericolo/rischio
  • CCP/CP/LC
  • Vantaggi HACCP
  • Analisi dei pericoli
  • Tracciabilità/rintracciabilità
  • Additivi
  • Edulcoranti
  • Coadiuvanti tecnologici
  • Vantaggi/obiettivi
  • Coloranti
  • Evoluzione della legislazione
  • Trasformazione dei mercati
  • Autorità competente
  • Organizzazione e controllo ufficiale
  • Monitoraggio e sorveglianza
  • Caratteristiche
  • Procedure di vinificazione
  • Normativa
  • Tipologie di vini
  • Etichettatura
  • Classificazione

Cenni di nutrizione e dietologia

  • l’alimentazione nelle diverse fasi della vita umana (dai bambini dell’età neonatale all’adolescenza, passando per l’età adulta fino ad arrivare all’anziano);
  • le principali differenze ed esigenze diverse tra uomo e donna;
  • l’alimentazione in gravidanza;
  • le principali intolleranze e malattie alimentari;
  • la celiachia e i prodotti senza glutine;
  • le diete più diffuse (dalla mediterranea, alla dieta a zona e tante altre);
  • le nuove tendenze: vegetariani e vegani;
  • conseguenze fisiche a cui può portare una scorretta alimentazione.

Parte specifica

  • la pasta frolla;
  • i biscotti;
  • il pan di Spagna;
  • la meringa;
  • le decorazioni con pasta di zucchero e scritte di cioccolato;
  • la crema pasticciera;
  • le bavaresi;
  • le mousse;
  • il semifreddo;
  • la pasta sfoglia;
  • i croissant;
  • i dolci da forno;
  • teoria sulla farcitura di un dolce, consistenze, paste aromatizzate, fondi per semifreddi e torte (croccanti e non);
  • le creme leggere e la ganache;
  • il senza glutine;
  • il ripieno per torte;
  • decorazione e tecniche di farcitura torte con le creme;
  • i biscuits (Daguaise, Dobos, Cacao, Savoiardo);
  • teoria sulla cottura dello zucchero, soluzioni zuccherine, materiale cottura pentole, conservazione, abbattimento, sistemi produzione laboratorio);
  • le creme al burro;
  • la pasta brisè dolce e salata;
  • teoria su pralinati, marzapane, pasta mandorle e croccanti;
  • il cioccolato: temperaggio e forme;
  • la pasticceria salata: teoria;
  • i tramezzini e le tartine
  • teoria: il lievito madre e le sue fasi, il panettone e il pandoro, il processo di arrivo della merce e l’organizzazione in pasticceria;
  • i dolci fritti (frittelle, crostoli, chiacchiere di carnevale);
  • la crema Chantilly;
  • la torta mimosa;
  • la torta Saint-Honoré;
  • le torte per cerimonie (matrimonio, comunione, battesimo, San Valentino, diplomatica);
  • il tronchetto di Natale con decorazioni natalizie;
  • il babbà, i bignè, i profitterol, i cannoli siciliani, il Mont Blanc
  • le attrezzature da laboratorio

Lezioni del Maestro Emmanuele Forcone sulla lavorazione dello zucchero

  • lavorazione zucchero artistico
  • attrezzature
  • ricette
  • cottura
  • la conservazione
  • costruzione artistica dimostrativa di una rosa
  • lavorazione zucchero soffiato
  • realizzazione di un fungo
  • realizzazione cigno
  • realizzazione ciliegia
  • realizzazione nastri in zucchero

Lezione del Maestro Francesco Boccia sulla lavorazione base del cioccolato

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Corso Professionale di Pasticceria con Campioni del mondo

Prezzo da consultare