La Difesa delle Amministrazioni Pubbliche nel Giudizio Amministrativo

Scuola Superiore Dell'Economia e Finanze
A Roma

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master
  • Roma
Descrizione

Obiettivo del corso: ha ad oggetto lo studio specifico della difesa delle amministrazioni pubbliche nel processo.
Rivolto a: Si indirizza a coloro i quali vogliano acquisire una visione completa ed estremamente approfondita delle interrelazioni sostanziali e soprattutto processuali che riguardino la difesa in giudizio delle amministrazioni pubbliche e si rivolge, in particolar modo, ai lavoratori del settore, professionisti autonomi e pubblici dipendenti che vogliano svolgere attività di aggiornamento professionale e di approfondimento di tematiche specialistiche oggetto di interventi legislativi e pretori recenti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Piazza Mastai, 11, 00153, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Consultare con il centro.

Programma

Si indirizza a coloro i quali vogliano acquisire una visione completa ed estremamente approfondita delle interrelazioni sostanziali e soprattutto processuali che riguardino la difesa in giudizio delle amministrazioni pubbliche e si rivolge, in particolar modo, ai lavoratori del settore, professionisti autonomi e pubblici dipendenti che vogliano svolgere attività di aggiornamento professionale e di approfondimento di tematiche specialistiche oggetto di interventi legislativi e pretori recenti ed in itinere.

In specifico, il master si propone di offrire una occasione di approfondimento del sistema di giustizia amministrativa, anche con riguardo alle controversie in cui la p.a. sia parte di un giudizio instaurato dinanzi al giudice ordinario. Attenzione sarà dedicata anche al giudizio di responsabilità contabile e amministrativo – contabile di competenza della Corte dei Conti.

La parte sostanziale del master, si preoccupa inizialmente di offrire una completa ed aggiornata trattazione del problema del riparto di giurisdizione tra g.o. e g.a., improntato al sistema della posizione giuridica soggettiva sottesa, partendo dalla tradizione per arrivare alle interpretazioni giurisprudenziali più recenti riguardanti l’annoso problema della pregiudizialità amministrativa, fino ad arrivare ad affrontare le questioni inerenti alla profonda trasformazione che il processo amministrativo ha subito e che continua ad attraversare.

Infatti, a partire dalla fondamentale L. 205/2000 il giudizio amministrativo si è trasformato da semplice giudizio sull’atto amministrativo, impugnato dal privato, ad un più complesso giudizio sul rapporto tra privato e p.a, cui ha fatto seguito il riconoscimento di azioni ulteriori rispetto a quella di annullamento, quali quelle dichiarative e di accertamento, in una visione di maggiore tutela per il soggetto privato.

Verranno trattate tutte le questioni ancora dibattute e che aspettano soluzioni giurisprudenziali univoche, anche con riguardo a settori specifici come quello degli appalti e delle espropriazioni.

Alla parte teorica si affianca, inoltre, una parte, altrettanto impegnativa, dedicata agli aspetti più pratici e prettamente inerenti alla fase processuale ed alle tecniche di redazione degli atti processuali e di comunicazione strategica.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto