MELIUSform Business School

Executive Master in Risorse Umane

5.0 eccellente 7 opinioni
MELIUSform Business School
A Roma e Milano
  • MELIUSform Business School

2.700 
+IVA
CORSO PREMIUM
Preferisci chiamare subito il centro?
06622... Leggi tutto

Informazioni importanti

Tipologia Master
Luogo In 2 sedi
Ore di lezione 120h
Durata 6 Mesi
Inizio 27/10/2018
altre date
Descrizione

MELIUSform Business School presenta Executive Master in Risorse Umane, una formazione rivolta a tutti coloro che lavorano, o desiderano lavorare, nell’ambito delle risorse umane in aziende.

Il Master, della durata di 6 mesi da svolgere in aula, ha come obiettivo quello di formare dei professionisti specializzati in ambito HR per gestire i processi di selezione, formazione, valutazione, sviluppo e organizzazione sia nei contesti aziendali che all’interno di società di recruiting, selezione, formazione, outplacement.

Il programma del corso, dettagliato in fondo alla pagina, introdurrà i partecipanti all’organizzazione aziendale, alla struttura delle risorse umane e all’amministrazione del personale in tutti i suoi aspetti. Attraverso laboratori si imparerà a valutare le competenze e ad eseguire un corretto processo selettivo e di formazione.

Strutture (2)
Dove e quando
Inizio Luogo Orario
27 ott 2018
Milano
Corso di Porta Romana 46, 00122, Milano, Italia
Visualizza mappa
Lezioni in formula Sabato - 9:30/18:30
10 nov 2018
Roma
Via Palestro 24, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa
Lezioni in formula Sabato - 9:30/18:30
Inizio 27 ott 2018
Luogo
Milano
Corso di Porta Romana 46, 00122, Milano, Italia
Visualizza mappa
Orario Lezioni in formula Sabato - 9:30/18:30
Inizio 10 nov 2018
Luogo
Roma
Via Palestro 24, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa
Orario Lezioni in formula Sabato - 9:30/18:30

Opinioni

5.0
eccellente
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
5.0
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

M
Matteo
5.0 17/07/2017
Il meglio: L'attività di laboratorio è certamente un valore aggiunto del master, grazie a questo approccio pratico ho potuto accrescere il mio bagaglio di competenze. Molto utile la piattaforma di elearning.
Da migliorare: Niente da migliorare.
Consiglieresti questo corso?:
A
Alessandra
5.0 17/07/2017
Il meglio: Le Tecniche di Selezione del Personale presentate a lezione sono state molto utili per la mia professione, soprattutto perchè in aula sono state svolte molte esercitazioni e role play. Una formazione valida e molto utile.
Da migliorare: Niente da migliorare.
Consiglieresti questo corso?:
B
Barbara
5.0 17/07/2017
Il meglio: Non provenivo dal mondo dell'HR e questo corso è stato molto utile come primo approccio, la formazione è completa e accessibile. Le spiegazioni erano esaustive, soprattutto perchè associate a utili esercitazioni pratiche. Ottima la formula week end perchè si accordava perfettamente ai miei impegni lavorativi.
Da migliorare: Niente da migliorare.
Consiglieresti questo corso?:
M
Maria
5.0 17/07/2017
Il meglio: Corso adatto anche a chi, come me, non aveva basi di HR. Il programma didattico mi ha dato tutte le conoscenze necessarie per destreggiarmi in questo mondo. Materiali didattici completi e utilissime attività di gruppo, ottimi momenti di confronto con la classe.
Da migliorare: Niente da migliorare.
Consiglieresti questo corso?:
M
Maristella
5.0 26/06/2017
Il meglio: Durante l'Executive Master in Risorse Umane abbiamo condotto analisi di casi di studio ed esercitazioni che ho trovato molto utili e formative. In particolare i moduli dedicati alla Selezione e Formazione del Personale, ho acquisito strumenti e tecniche spendibili per i colloqui di inserimento professionale. Il master ha rispettato le mie aspettative soprattutto per quanto riguarda il programma e la preparazione del corpo docente. Ottimo rapporto qualità prezzo.
Da migliorare: Niente da migliorare.
Consiglieresti questo corso?:
F
Fabrizio
5.0 26/06/2017
Il meglio: Sono veramente molto soddisfatto delle competenze che ho acquisito grazie all’Executive Master in Risorse Umane, in particolar modo riguardo alla selezione e formazione del personale. Contenuti dettagliati, docente preparato e soprattutto approccio pratico, questo è quello che ho apprezzato maggiormente. Ottimi l’analisi dei case study e le esercitazioni di gruppo svolte in aula. Credo di aver arricchito il mio profilo professionale grazie a questa formazione e questo farà la differenza nelle valutazioni del mio CV.
Da migliorare: Le dispense a volte sono state un po' sintetiche.
Consiglieresti questo corso?:
A
Anastasia
5.0 26/06/2017
Il meglio: L’Executive Master in Risorse Umane offre conoscenze e competenze specifiche utili in ambito aziendale e non solo. Il materiale didattico fornito è chiaro e completo. I docenti sono altamente qualificati e chiariscono i dubbi degli studenti con un linguaggio chiaro e accessibile. Penso che il programma didattico sia completo e dettagliato, ho apprezzato molto la possibilità di studio dei casi pratici. Grazie a questo master e alla sua completezza ho migliorato le mie competenze professionali, che sfrutterò al massimo nel mio settore lavorativo. Consiglio a tutti questo master, soprattutto per il rapporto qualità prezzo.
Da migliorare: Niente da migliorare
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Successi del Centro

2017

Come si ottiene il marchio CUM LAUDE?

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,7

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

7 anni del centro in Emagister.

Cosa impari in questo corso?

Risorse umane
Formazione del personale
Selezione del personale
Politiche retributive
Sviluppo potenziale umano
HR
HR specialist
Gestione risorse umane
Human resources
Direttore delle Risorse Umane
Direzione delle Risorse Umane
Strategie delle Risorse Umane
Organizzazione Aziendale
Amministrazione aziendale
Strategia aziendale
Valutazione del personale

Professori

Team Docenti
Team Docenti
Team Docenti

Programma

Modulo: ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

Lezione 1

LO SCENARIO DI RIFERIMENTO: LA TRASFORMAZIONE DIGITALE

  • L'evoluzione aziendale nell'era del digitale

Lezione 2

LO SCENARIO DI RIFERIMENTO: LUOGHI E PROCESSI DI LAVORO

  • Gi strumenti digitali a servizio dei processi di lavoro
  • I luoghi di lavoro: dallo Smart Working al telelavoro
  • Dall'orientamento al compito all'orientamento al risultato
  • Lavorare per compiti e lavorare per processi

Esercitazione: Organizzazione per compiti e per processi

Lezione 3

AZIENDA, IMPRESA, ORGANIZZAZIONE

  • I diversi significati di impresa ed azienda
  • Gli organi statutari
  • Poteri e doveri del datore di lavoro
  • Deleghe e procure
  • Il Dlg. 231 sulla responsabilità amministrativa delle persone giuridiche

Lezione 4

STRUTTURA E COMPITI DELLE RISORSE UMANE IN AZIENDA

  • Gestione e formazione del personale
  • Amministrazione del personale
  • Pianificazione del personale
  • Relazioni Industriali
  • Normative, procedure e sistemi informatici HR

 Esempi pratici:

  • redazione dell’organigramma,
  • contenuti di una procura,
  • strumenti per pianificare gli organici.


Modulo: SELEZIONE DEL PERSONALE

SELEZIONE DEL PERSONALE

Lezione 5

LA VALUTAZIONE

  • I processi Human che afferiscono ai Dipartimenti HR (selezione, formazione, sviluppo) da interno o da consulente
  • La versatilità della valutazione: selezione d’ingresso, valutazione in corso di carriera per selezioni interne, crescite, passaggi e riorganizzazioni e ridimensionamenti organizzativi, individuazione del potenziale
  • Il valutatore: skill personali, deontologia e impatto sull’organizzazione
  • L'analisi della domanda (capire le esigenze del cliente interno e/o esterno)
  • Job Analysis e Modello di Competenze

Lezione 6

LABORATORIO: VALUTARE LE COMPETENZE

  • Cosa devo valutare? Scegliere comportamenti osservabili e misurabili e tradurli in competenze
  • Business Case da risolvere in sottogruppi: disegnare il profilo ricercato dal nostro cliente interno e/o esterno con la tecnica delle competenze
  • Feedback tra pari sulla performance

Lezione 7

IL PROCESSO SELETTIVO

  • L'inserzione e la scelta dei canali di recruiting
  • La convocazione
  • Gli step selettivi:
  • Testing (questionari, role play, in-tray, esercizi di gruppo)
  • Intervista  
  • Rilevazione competenze tecniche
  • Reporting
  • La scelta e la proposta economica

Lezione 8

LABORATORIO: DISEGNARE UN PROCESSO SELETTIVO

§ La strada più efficace, breve ed economica per raggiungere l’obiettivo

§ Business Case da risolvere in sottogruppi: disegnare il percorso selettivo per il nostro cliente interno e/o esterno

§ Feedback tra pari sulla performance

Lezione 9

APPROFONDIMENTI TECNICI: LA CONDUZIONE DELL’INTERVISTA E LA STESURA DEL REPORT

  • L'intervista: approfondimenti tecnici e metodologici, gli errori più comuni, le percentuali di successo
  • La stesura del report e la restituzione al cliente/candidato/Responsabile di Linea

Lezione 10

LABORATORIO: CONDURRE UN’INTERVISTA DI SELEZIONE

  • Interviste di selezione in sottogruppi
  • Feedback tra pari sulla performance
  • Take Away: cosa ci portiamo a casa di questo modulo. In cosa ci sentiamo più competenti, cosa ci aspettavamo e non abbiamo avuto

Modulo: IL PROFESSIONISTA HR FUORI DALL’AZIENDA: L’HR BUSINESS PARTNER

IL RUOLO DELL’HR NELLA CONSULENZA ALLE AZIENDE

Lezione 11

IL RUOLO DELL’HR NELLA CONSULENZA ALLE AZIENDE

  • Come cambia il ruolo del professionista HR nel mondo della consulenza
  • Il ruolo del Consulente HR nel mondo delle APL: introduzione
  • Il ruolo del Consulente HR nelle società di Head Hunting
  • Testimonianza Agilium Worldwide Italy | International executive search

Lezione 12

LAVORARE IN APL – GI GROUP

  • Gi Group, chi siamo, mission, storia, value proposition
  • La Filiale: ruoli all’interno della filiale, organizzazione delle divisioni e specializzazioni.
  • Le politiche attive: programmazione 2017-2020. Focus Regione Lazio
  • Il ruolo di Gi GROUP nel triangolo con le Regioni ed i Cpi e le politiche attive giovanili: Garanzia Giovani e le misure attive relative al Tirocinio e l'accompagnamento al lavoro.

Lezione 13

LAVORARE IN APL - ADECCO

Introduzione

  • Presentazione Adecco Group
  • Valori e Organigramma Adecco Group
  • Presentazione relatori e funzioni organizzative
  • Le persone al centro
  • Brainstorming sul concetto di cliente
  • Il cliente in tutte le funzioni
  • Riposizionamento delle competenze sui singoli ruoli nelle unità di business /Job description con indicazione hard e soft skills

Digital revolution

  • Strumenti “classici” e “alla moda” a disposizione:
  • Hire Vue
  • Digital reputation

Valore al lavoro

  • I Progetti attivi:
  • Tecnicamente
  • Unversamente
  • Experience Work Day
  • Ceo For 1 Month

Great Place to work
Chiusura lavori

Lezione 14

LAVORARE IN APL – RANDSTAD

  • Overview su Randstad
  • Il ruolo della figura dell’account: la consulenza e la partnership con le azienda
  • Le differenze tra Randstad e le altre APL a partire dai processi d’induction
  • La selezione in Randstad

Modulo: FORMAZIONE

FORMAZIONE FORMATORI

Lezione 15

ANALISI DEI BISOGNI

  • Cosa vuol dire "fare Formazione"
  • Il ruolo della Formazione in Azienda
  • Analisi dei bisogni di Formazione (in cosa consiste, fasi e strumenti)

Lezione 16

PROGETTARE LA FORMAZIONE - Parte I

  • Obiettivi didattici
  • Rapporto Committente/Formatore
  • Come progettare la Formazione (aspetti "pratici" da considerare)
  • L'apprendimento negli adulti
  • Macroprogettazione (come progettare le unità didattiche)

Lezione 17

PROGETTARE LA FORMAZIONE - Parte II

  • Microprogettazione (come preparare il materiale didattico)
  • Progettazione come processo circolare

Lezione 18

METODOLOGIE DIDATTICHE ATTIVE

  • Lezioni
  • Discussioni
  • Lavori di gruppo
  • Esercitazioni
  • Roleplaying
  • Simulazioni
  • Metodo dei casi
  • Business games
  • Outdoor training

Lezione 19

RAPPORTO METODOLOGIE/OBIETTIVI E VALUTAZIONE DELLA FORMAZIONE

  • Come costruire un caso
  • Come strutturare un Role playing
  • Cosa analizzare e come interpretare

Lezione 20

VALUTAZIONE DELLA FORMAZIONE (Parte II)

  • Dare il feedback all'aula e gestire le domande
  • Valutare la Formazione

Lezione 21

DIDATTICA DIGITALE (Parte I)

  • Strumenti digitali a supporto del processo formativo
  • Dall’elearning al web learning

Lezione 22

DIDATTICA DIGITALE (Parte II)

  • Progettare e utilizzare un mini sito per la didattica digitale
  • Strumenti per la produzione e presentazione di contenuti digitali

Modulo: SVILUPPO DEL POTENZIALE UMANO

SVILUPPO DEL POTENZIALE UMANO

Lezione 23

VALUTARE PER SVILUPPARE

  • Sviluppare le persone nelle organizzazioni: che impatto ha sul business
  • La valutazione delle risorse affinchè le si possano supportarle nel loro sviluppo:
  • Valutarli per quello che sanno fare ed hanno fatto: Performance appraisal
  • Valutarli per quello che potrebbero fare: Assessment Center
  • Valutarli per quello che vedono gli altri e per come si vedono loro stessi: Feedback a 360°
  • Valutarli per le competenze digitali: Digital Assessment Center

Lezione 24

LABORATORIO (Parte I)

  • Esercitazione in sottogruppi: Assessment Center
  • In Basket
  • LGD (Discussione di Gruppo)
  • Role Playing
  • Feedback tra pari sulla performance
  • Take Away: cosa ci portiamo a casa di questo modulo. In cosa ci sentiamo più competenti, cosa ci aspettavamo e non abbiamo avuto

Lezione 25

LE TECNICHE PER SVILUPPARE LE PERSONE

  • Training ortodosso ed eterodosso
  • Job rotation ed affiancamenti
  • Development Center e Autosviluppo
  • Counseling, Mentoring & Coaching
  • Bilancio delle competenze
  • Reverse Mentoring, ovvero la pianificazione di occasioni formali di confronto tra junior e senior, con il reciproco impegno a condividere le rispettive competenze.

Lezione 26

LABORATORIO (Parte II)

  • Il piano di AutoSviluppo
  • Esercitazioni in sottogruppi: condurre un colloquio motivazionale con finalità di sviluppo e fornire feedback all’altro fino a condurlo alla compilazione del proprio piano di auto sviluppo
  • Feedback tra pari sulla performance
  • Take Away: cosa ci portiamo a casa di questo modulo. In cosa ci sentiamo più competenti, cosa ci aspettavamo e non abbiamo avuto

Modulo: LA TRASFORMAZIONE DIGITALE NEL MONDO HR

DIGITAL HR: LE LEVE INTERNE DI GESTIONE E LE INFLUENZE SULL’EMPLOYER BRANDING

Lezione 27

HUMAN CAPITAL NELL’ERA DELLA HR DIGITAL TRANSFORMATION

  • Intelligenza Artificiale – capire e governare la nuova era digitale
  • Vantaggi e rischi nel mondo HR - i nuovi paradigmi:
  • La persona al centro, l’espressione del talento di ognuno
  • Confronto/Scontro tra il mondo HR e il mondo IT (le diverse visioni e la possibile sintesi)
  • Lavoro di gruppo / analisi e confronto

Lezione 28

MIGLIORE CANDIDATE EXPERIENCE = MIGLIOR EMPLOYER BRANDING

  • Il fattore “C”
  • Effetto social sulla reputation dell’azienda- I miglior EB social
  • Nuovi Strumenti: Gamification – Video Interview – Assessments predittivi etc
  • Nuove generazioni, impariamo ad ascoltarle
  • Lavoro di gruppo / analisi e confronto

Modulo: POLITICHE RETRIBUTIVE E WELFARE AZIENDALE

POLITICHE RETRIBUTIVE E WELFARE AZIENDALE

Lezione 29

POLITICHE RETRIBUTIVE e WELFARE AZIENDALE - Parte I

  • Il clima aziendale e lo stile di management
  • Le compatibilità economiche: principali variabili di cui tenere conto (andamento di mercato, incrementi contrattuali)
  • Il fine delle politiche retributive aziendali
  • L'indagine retributiva
  • Cosa si intende per Welfare Aziendale
  • Gli attuali orientamenti delle maggiori aziende italiane
  • La normativa legislativa di riferimento

Lezione 30

POLITICHE RETRIBUTIVE - Parte II

  • Analisi e valutazione dei principali strumenti per l’attuazione delle politiche retributive aziendali:
  • Incrementi economici tradizionali (premi U.T., aumenti di merito)
  • Incrementi economici legati agli obiettivi
  • Sistemi M.B.O. per dirigenti e quadri amministrativi e tecnici
  • I fringe benefits:
  • Partecipazioni azionarie
  • Stock options
  • Le caratteristiche del premio di risultato
  • Progettazione del premio di risultato

Ulteriori informazioni

SERVIZIO PLACEMENT & CAREER: I partecipanti agli Executive Master MELIUSform possono accedere al Percorso Placement con l’obiettivo di costruire il proprio personal brand, ovvero di un profilo professionale con un portfolio competenze distintivo, al fine di:
- supportare l’inserimento in azienda dei partecipanti junior uscenti dai Master
- contribuire alla riqualificazione o crescita dei profili che hanno già maturato esperienza in azienda o nell'esercizio delle professioni.