Tecnica della Traduzione Legale italiano inglese e viceversa

Il Traduttore Legale
Semipreseziale a Milano

350 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello avanzato
  • Blended
  • Milano
  • 30 ore di lezione
  • Durata:
    Flessible
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Obiettivo del corso 'traduttorelegale.it': Il corso ha lo scopo di sviluppare una tecnica di traduzione legale basata sullo sviluppo di varie abilità tra cui: collocare il testo nel suo ambito culturale - definire e analizzare le difficoltà di comprensione e di traduzione di un testo - come utilizzare gli strumenti di lavoro informatici di nuova generazione offerti dalla rete - come migliorare il testo originario per migliorare, semplificare e rendere più comprensibile la sua traduzione.
Rivolto a: I destinatari del corso sono coloro che per esigenze di lavoro non possono frequentare un vero e proprio corso universitario, non potendo garantire una frequenza costante lungo l'intero anno accademico. Le lezioni (in sede o on line via Skype) hanno la struttura di private tuition. Il calendario è stabilito con l'insegnate con qualsiasi frequenza. In genere le/i corsiste/i sono: traduttori, studenti di lingue, giurisprudenza, economia oppure impiegati di: banche, uffici consolari, società nazionali e multinazionali che hanno relazioni con l'estero, studi legali e notarili.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Milano
P.le G. Massari, 1, 20125, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

E’ necessaria la conoscenza di programmi di scrittura assieme ad una certa abilità nell’uso della rete (internet). Inoltre, si presuppone una conoscenza della lingua inglese a livello avanzato (medio-alto). Per intenderci: il livello del corso è assimilabile ad un Master di specializzazione con connotati più professionali che teorici anche se per ovvie ragioni si farà qualche accenno ad aspetti linguistici e ai rapporti tra linguistica e informatica. Si richiede l’uso di un proprio computer portatile.

Cosa impari in questo corso?

Tradurre qualsiasi testo di contenuto giuridico/finanziario
Saper utilizzare i CAT Tools (Programmi di traduzione assistita)
Individuare le cause di incomprensione dei testi giuridici e mig

Professori

Claudio Abate
Claudio Abate
Insegnante di tecnica della traduzione giuridica

-Traduttore/interprete C.T.U. (Consulente Tecnico d'Udienza) iscritto al N°6409 al ruolo dei traduttori giurati del Tribunale di Milano. -Accreditato come traduttore freelance del British General Consulate di Milano. -Insegnante di traduzione legale EN>ITA presso la FONDAZIONE MILANO LINGUE http://www.fondazionemilano.eu/lingue/

Programma

Il corso ha lo scopo di sviluppare una tecnica di traduzione legale basata sullo sviluppo di varie abilità tra cui:

  • collocare il testo nel suo ambito culturale
  • definire e analizzare le difficoltà di comprensione e di traduzione di un testo
  • come utilizzare gli strumenti di lavoro informatici di nuova generazione offerti dalla rete
  • come migliorare il testo originario per migliorare, semplificare e rendere più comprensibile la sua traduzione.

Il corso è di natura esclusivamente linguistica e non giuridica. Ovviamente questo non esclude la ‘collocazione’ in ambito giuridico del documento da tradurre, specialmente per quei documenti tipici della Common Law il che richiede qualche accenno sul tipo di documento, il suo uso e le differenze con eventuali equivalenti italiani.

Non bisogna quindi confondere questo tipo di corso con quelli d’inglese giuridico, in genere organizzati da università straniere, che hanno a che vedere più con la professione legale in senso stretto che con la traduzione vera e propria: vedi ad esempio

PROGRAMMA DI STUDIO

  1. Lingua comune e lingue speciali.
  2. Caratteristica del linguaggio giuridico e delle altre lingue ‘tecniche’
  3. Peculiarità intrinseche dell’inglese e dell’italiano giuridico
  4. Il Plain English Movement, il legalese suo uso e abuso in inglese e in italiano
  5. Concetti di base per una lingua chiara, diretta e comunicativa.
  6. Gli strumenti di lavoro del traduttore. I dizionari on line e cartacei, il Web, le web directory, i Corpora, i siti con interfaccia, i siti di comunità linguistiche o di traduttori privati.
  7. I motori di ricerca loro settaggio alla luce delle tipologie di ricerca lessicale
  8. Uso di internet come strumento di lavoro per la ricerca linguistica.

a) Le mappe concettuali, le ontologies sviluppate attraverso i Semantic Search Engines (SSE).

b) Le stringhe di ricerca lessicale a scopo linguistico

c) I Boolean operators e quelli dei motori di ricerca

d) I Corpora

e) Le collocations e il loro utilizzo nei Concordance programmes

9. Il Translation Track ( TT) o percorso traduttivo ragionato.

10. Tecniche di miglioramento del testo originale alla luce della linguistica comunicativa.
11. La professione del traduttore. Lo studio di traduzioni. L’attività freelance. L’iscrizione agli albi professionali. Il rapporto con il cliente e le istituzioni giuridiche.
12. Il documento legale. L’asseverazione, la Postilla. Il verbale di giuramento.
13.La definizione del prezzo della traduzione. I rapporti con gli studi legali, il cliente, l’avvocato, il giudice, le sezioni civili e penali.

14. La traduzione comparata. Gli aspetti interpretativi individuali. La resa. Le interferenze con la L1. Errori tipici dei traduttori di testi legali. Il registro utilizzato in traduzione in relazione al tipo di cliente. L’economia delle espressioni.

I documenti utilizzati sono tutti autentici di provenienza da vari paesi di lingua inglese o che utilizzano l’inglese come lingua veicolare.

Poiché il mondo giuridico è piuttosto vasto, a titolo esemplificativo si elencano qui di seguito le aree più generali in cui si incontrano più spesso nel nostro paese i documenti che tradurremo durante il corso:

  • Legislazione statutaria delle società d'affari
  • Legislazione sulle transazioni economico/finanziarie, mobiliari e immobiliari in generale
  • Legislazione testamentaria
  • Legislazione matrimoniale e del diritto di famiglia
  • Documenti di tipo anagrafico

Il corso si articola in 30 lezioni suddivise in due gruppi di 15 lezioni. Tutti gli elaborati sono assegnati, corretti e inviati via posta elettronica per poi essere analizzati e commentati in classe o on line nel corso della lezione successiva.

Ogni sessione di studio dura 1H e 40 min. una volta a settimana. Alla fine di ogni ciclo di 15 lezioni vi sarà una prova di traduzione dall’inglese in italiano in situazione professionale per monitorare i progressi fatti. A questo punto la corsista può decidere se proseguire o interrompere il corso in quanto ogni pacchetto di 5 lezioni è indipendente dal resto del corso.

Annullamento

Annullamento della lezione: entro le 12.00 del giorno prima per via telefonica o 2 giorni prima via posta elettronica. Non è possibile annullare più del 20% delle lezioni.

Pagamento

Il pagamento per i corsi individuali e collettivi sia frontali che on line, avviene in anticipo per un ammontare non inferiore alle 5 lezioni.

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo : Sei pacchetti di 5 lezioni di un ora e 45 minuti a lezione (lezione doppia) Il costo di ogni pacchetto di 5 lezioni di 8 ore effettive e' di €280 ed è indipendente quindi la corsista può recedere alla fine di ogni pacchetto o acquistare quello successivo.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto