Da bambino, sognavi di essere astronauta e raggiungere altri pianeti? Se la risposta é si, possiamo affermare che la tua aspirazione é quella di lavorare alla NASA. Tale acronimo deriva dall’inglese National Aeronautics and Space Administration, un ente governativo degli Stati Uniti d’America che sviluppa programmi di ricerca spaziale. La NASA è il luogo di lavoro ideale per tutti coloro interessati a scoprire i misteri dell’universo.  

Al di là dei sogni nel cassetto, il processo selettivo per entrar a far parte di questo ente è molto duro; senza dubbio il primo passo da svolgere è quello di ricevere un tipo di formazione adeguata che permetta al soggetto di avere le caratteristiche del profilo richiesto. La domanda sorge quindi naturale: quale tra tutte è la carriera più raccomandata? Come sempre, non c’è una risposta assoluta.

Le facoltà di Ingegneria rappresentano la prima opzione per poter lavorare nell’ ambito della ricerca spaziale, tuttavia l’ampia offerta formativa proposta potrebbe generare più dubbi che chiarimenti.  In questo caso, che tipo d’ingegneria scegliere? E se non hai intenzione di diventare ingegnere, quali sono le possibilità di accedere alla NASA?  In questo post ti presenteremo 5 tipi di percorsi universitari che più si adattano ai profili richiesti dell’ente. Ricorda che non conta solamente il titolo di studio, entrano in gioco molti altri fattori importanti le esperienze lavorative maturate, le attitudini professionali  o le abilità di interconnettere le varie discipline.

5 percorsi universitari ideali per lavorare nella NASA:

  1. Ingegneria Aerospaziale. Questa specializzazione dell’ingegneria consente di progettare veicoli o altri dispositivi che si muovono attraverso l’atmosfera. Con questa laurea apprenderai a calcolare ed elaborare bozze di progetto.
  2. Ingegneria Informatica. La laurea in questione combina l’informatica con l’ingegneria elettronica e l’ingegneria dei software. Il suo principale obiettivo è quello di fornire agli studenti competenze che gli consentano di sviluppare sistemi intelligenti, in grado di elaborare autonomamente informazioni. Se sei interessato alla robotizzazione, agli algoritmi o alla teoria della comunicazione, questa è la carriera che fa per te.
  3. La fisica ci consente di analizzare le leggi che spiegano i fenomeni naturali. Nello spazio il livello di gravità è molto basso, pertanto, sono indispensabili esperti professionisti in grado di prevedere qualsiasi tipo d’incidente. Per terminare il corso di laurea con successo, dovrai essere in grado di riconoscere gli elementi matematici presenti in gran parte nella società.
  4. Ingegneria delle telecomunicazioni. Un astronauta non può viaggiare nello spazio senza un adeguato dispositivo di comunicazione che gli permetta di rimanere in contatto con la terra. Questi sistemi di comunicazione sono ideati da ingegneri specialisti in tecnologia satellitare.
  5. La geologia è la scienza che studia la morfologia terrestre, dalla struttura ai processi evolutivi del pianeta. Questo tipo di laurea è relazionata con altre discipline quali biologia, fisica o ingegneria.

Nessuno tra questi percorsi universitari ti ha convinto? Non preoccuparti! È inoltre possibile prendere in considerazione altre specializzazioni come ingegneria elettronica, ingegneria chimica, astronomia o diritto. Ebbene si, hai sentito bene: alla NASA sono necessarhui anche gli avvocati. Cosa stai aspettando?

, , ,

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *