MELIUSform Business School

Executive Master in Amministrazione del Personale e Consulenza del Lavoro

4.9 eccellente 6 opinioni
MELIUSform Business School
A Roma, Milano e Padova
  • MELIUSform Business School

2.700 
+IVA
CORSO PREMIUM
Preferisci chiamare subito il centro?
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Master
Luogo In 3 sedi
Ore di lezione 112h
Durata 6 Mesi
Inizio 23/11/2019
altre date
Descrizione

Emagister.it presenta l'Executive Master in Amministrazione del Personale e Consulenza del Lavoro, offerto da MELIUSform Business School.



Il master è rivolto a professionisti, consulenti, manager e dipendenti aziendali che lavorano in a stretto contatto col personale.



Il Master, della durata di 7 mesi da svolgere in aula, ha come obiettivo quello di formare figure professionali in grado di approcciarsi all’amministrazione del personale in tutti i suoi aspetti.



Il programma del Master, dettagliato in fondo alla pagina, offrirà una preparazione a tutto tondo negli ambiti dell’organizzazione aziendale, dell’elaborazione della busta paga, delle forme contrattuali, della normativa di settore e dei rapporti di lavoro, nonché delle relazioni sindacali e del costo del lavoro. Saranno approfondite tematiche di organizzazione, amministrazione e strategia aziendale con particolare attenzione alle risorse umane.

Strutture (3)
Dove e quando
Inizio Luogo
09 nov 2019
Milano
Corso di Porta Romana 46, 00122, Milano, Italia
Visualizza mappa
Scegli data
Padova
Via Niccolò Tommaseo 61, 35131, Padova, Italia
Visualizza mappa
23 nov 2019
Roma
Via Palestro 24, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa
Inizio 09 nov 2019
Luogo
Milano
Corso di Porta Romana 46, 00122, Milano, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Padova
Via Niccolò Tommaseo 61, 35131, Padova, Italia
Visualizza mappa
Inizio 23 nov 2019
Luogo
Roma
Via Palestro 24, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Opinioni

5.0
eccellente
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
5.0
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

F
Federica
5.0 17/07/2017
Il meglio: Ho scelto questo master per il prezzo davvero allettante. Le mie aspettative non sono state tradite, ottima formazione, orari compatibili con il mio lavoro attuale, materiale didattico completo.
Da migliorare: Niente da migliorare.
Consiglieresti questo corso?:
P
Paola
5.0 17/07/2017
Il meglio: Grazie a questo percorso ho perfezionato le mie competenze nel settore dell’amministrazione del personale, molto utili i case study e il dettagliato materiale didattico. Il prezzo è in linea ad altri master dello stesso genere.
Da migliorare: Niente da migliorare.
Consiglieresti questo corso?:
G
Gianmarco
5.0 17/07/2017
Il meglio: Avevo letto molte recensioni positive su questa scuola, così ho deciso di rivolgermi a loro per la mia formazione e le aspettative non sono state tradite. Ottima la piattaforma elearning e la formula week end, permettono una flessibilità di orari necessaria per chi è un lavoratore.
Da migliorare: Niente da migliorare.
Consiglieresti questo corso?:
A
Andrea
5.0 26/06/2017
Il meglio: I punti di forza dell’Executive Master in Amministrazione del Personale e Consulenza del Lavoro sono: il programma che permette di acquisite competenze base dei temi trattati , il corpo docente e il personale competente, il rapporto qualità prezzo, il calendario delle lezioni in formula week end.
Da migliorare: Nulla da migliorare
Consiglieresti questo corso?:
I
Immacolata
5.0 26/06/2017
Il meglio: L’Executive Master in Amministrazione del Personale e Consulenza del Lavoro è stata un'esperienza priena e soddisfacente. Ho conosciuto molta gente valida e stretto rapporti di amicizia con i corsisti provenienti da tutta Italia. I docenti ti seguono con dedizione e cercano di aiutarti a superare ogni difficoltà, i contenuti delle lezioni sono dettagliati ed estremamente utilii. Grazie a questo Master è cresciuto il mio interesse per la consulenza e l’amministrazione del personale. Consiglio a tutti questo Master davvero completo e interessante.
Da migliorare: Niente da migliorare
Consiglieresti questo corso?:
L
Letizia
4.5 26/06/2017
Il meglio: I docenti dell’Executive Master in Amministrazione del Personale e Consulenza del Lavoro sono dei veri esperti nei vari settori aziendali e ci hanno fornito un quadro completo dello scenario attuale del sistema economico. I punti positivi a favore di questo Master sono il programma e il calendario compatibile con impegni di lavoro. Reputo buono il rapporto qualità prezzo.
Da migliorare: Avrei preferito fare più esercitazioni di role playing.
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Successi del Centro

2017

Come si ottiene il marchio CUM LAUDE?

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,7

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

8 anni del centro in Emagister.

Cosa impari in questo corso?

Organizzazione Aziendale
Paghe e contributi
Budget del personale
Costo del lavoro
Relazioni sindacali
Politiche retributive
Welfare aziendale
Amministrazione del personale
Consulente del lavoro
Consulenza del lavoro
Gestione del personale
Strategia aziendale
Rapporto di lavoro
Maternità
Fiscalità
Budgeting
Budget
Reporting
Organizzazione
PC

Professori

Team Docenti
Team Docenti
Team Docenti

Programma

PROGRAMMA DIDATTICO:

Modulo: ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

Lezione 1

LO SCENARIO DI RIFERIMENTO: LA TRASFORMAZIONE DIGITALE

  • L'evoluzione aziendale nell'era del digitale

Lezione 2

LO SCENARIO DI RIFERIMENTO: LUOGHI E PROCESSI DI LAVORO

  • Gi strumenti digitali a servizio dei processi di lavoro
  • I luoghi di lavoro: dallo Smart Working al telelavoro
  • Dall'orientamento al compito all'orientamento al risultato
  • Lavorare per compiti e lavorare per processi
  • Esercitazione: Organizzazione per compiti e per processi

Lezione 3

AZIENDA, IMPRESA, ORGANIZZAZIONE

  • I diversi significati di impresa ed azienda
  • Gli organi statutari
  • Poteri e doveri del datore di lavoro
  • Deleghe e procure
  • Il Dlg. 231 sulla responsabilità amministrativa delle persone giuridiche

Lezione 4

STRUTTURA E COMPITI DELLE RISORSE UMANE IN AZIENDA

  • Gestione e formazione del personale
  • Amministrazione del personale
  • Pianificazione del personale
  • Relazioni Industriali
  • Normative, procedure e sistemi informatici HR

 Esempi pratici:

  • redazione dell’organigramma,
  • contenuti di una procura,
  • strumenti per pianificare gli organici.

Modulo: IL RAPPORTO DI LAVORO: NORMATIVA E SVOLGIMENTO

Lezione 5

FONTI DEL DIRITTO DEL LAVORO

  • I principi
  • Fonti internazionali e comunitarie
  • Fonti legislative interne
  • Fonti negoziali e contrattazione collettiva

Focus su Titolo I Stat. Lav. e disciplina dei controlli a distanza

Esercitazione

Lezione 6

RAPPORTI DI LAVORO E TIPOLOGIE CONTRATTUALI

  • Il lavoro subordinato: caratteristiche e requisiti
  • Il lavoro autonomo e la parasubordinazione
  • L’interposizione fittizia di mano d’opera

Principali tipologie contrattuali:

  • Collaborazioni coordinate
  • Nuovi contratti a tempo determinato
  • Somministrazione
  • Apprendistato professionalizzante

Costituzione e gestione del rapporto di lavoro

  • Costituzione del rapporto(lettere di impegno ed assunzione, patto di prova, patto di non concorrenza)
  • Orario di lavoro, ferie e permessi
  • Il potere disciplinare del datore di lavoro
  • Mansioni, qualifiche e categorie. IusVariandi
  • Principali istituti gestionali: trasferimento, missione, distacco

Esercitazione

Lezione 7

DISCIPLINA DEI LICENZIAMENTI

  • Le Causali del licenziamento
  • Licenziamento Collettivo
  • Licenziamento illegittimo: la tutela nel nuovo art. 18 Stat. Lav. e nel contratto a tutele crescenti
  • Licenziamento: aspetti processuali
  • Questioni applicative e sentenze

Esercitazione

Lezione 8

LA NUOVA NORMATIVA EUROPEA IN MATERIA DI TUTELA DEI DATI - ELEMENTI

  • Evoluzione normativa e nuova disciplina
  • Attori, adempimenti, responsabilità
  • Questioni applicative

Modulo: INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE RISORSE UMANE

INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE RISORSE UMANE: SOLUZIONI ED OBBLIGHI

Lezione 9

INTERNAZIONALIZZAZIONE HR: NORMATIVA E CONTRATTUALISTICA

  • Legislazione applicabile ai rapporti di lavoro transnazionali e giurisdizione. Norme di diritto internazionale privato e norme italiane.
  • Tipologia dell’assegnazione all’estero. Durata e natura dell’assegnazione. Formule contrattuali. Trasferte, distacchi, assunzione ad hoc, localizzazione.
  • Contenzioso e gestione del rapporto.
  • Sistemi di compenso per gli espatriati. Basi retributive, indennità e benefits
  • Soluzioni dei problemi complessi. Esternalizzazione o internalizzazione.

Lezione 10

INTERNAZIONALIZZAZIONE HR: OBBLIGHI AMMINISTRATIVI, PREVIDENZIALI E TRIBUTARI

  • Aspetti previdenziali. Regolamenti CEE. Convenzioni di sicurezza sociale. Legge 398/87 e sua applicazione. Problematiche aperte.
  • Aspetti fiscali. Evoluzione recente. Tassazione e residenza fiscale. Problematiche di doppia tassazione. Recupero del credito d’imposta. Tutela del lavoratore espatriato.
  • Evoluzione della normativa applicabile per ingresso e lavoro. La carta blu. Immigrazione come problema sociale e immigrazione come strumento della crescita aziendale.

Modulo: MASTER SPECIALISTICO (PEC)

PAGHE E CONTRIBUTI

Lezione 11

LA RETRIBUZIONE: INTRODUZIONE ED ELEMENTI ACCESSORI

Fonti
CCNL Terziario (Commercio) e Metalmeccanica Industria: struttura
L’esame dettagliato della Busta Paga

La Retribuzione - Normativa e Tipologie
I caratteri della retribuzione

I principi retributivi

  • Retribuzione oraria e mensilizzata
  • Singole voci della retribuzione contrattuale
  • Mensilità ordinarie ed aggiuntive
  • Premi e Indennità
  • Fringe benefits, Gestione Buoni Pasto
  • Diarie e trasferte, Rimborsi spese

Lezione 12

L'IMPOSIZIONE CONTRIBUTIVA

Gli adempimenti contributivi

  • Retribuzione imponibile contributiva: previsioni normative
  • I contributi per i dipendenti: inquadramento azienda, aliquote contributive, minimale e massimale
  • La gestione dei parasubordinati
  • Il regolamento e la denuncia dei contributi : UNIMENS
  • Gli adempimenti contributivi sulle ferie non godute
  • Festività, ferie e permessi - gli accantonamenti
  • L'elaborazione dei fondamentali di una busta paga - caso concreto

Lezione 13

LA RETRIBUZIONE NEI PERIODI NON LAVORATI: LA MALATTIA

  • La malattia non professionale
  • Le modalità di certificazione
  • Computo del periodo di comporto
  • Il calcolo della malattia con indennità INPS
  • L'elaborazione di una Busta Paga per qualifica con malattia - caso concreto

Lezione 14

LA RETRIBUZIONE NEI PERIODI NON LAVORATI: LA MATERNITA'

  • La maternità - Anticipata e obbligatoria
  • I congedi parentali
  • La maternità facoltativa
  • Allattamento
  • L'elaborazione di una Busta Paga per qualifica con maternità - caso concreto

Lezione 15

LA RETRIBUZIONE NEI PERIODI NON LAVORATI

  • L. 104/92
  • Adempimenti assicurativi
  • Infortunio sul lavoro e relative modalità di denuncia on-line
  • La malattia professionale
  • L'elaborazione di una busta paga per infortunio - caso concreto

Lezione 16

GLI ADEMPIMENTI INAIL E L’IMPONIBILE FISCALE

  • Retribuzione imponibile contributiva INAIL
  • Inquadramento tariffario, calcolo dei premi e procedura dell'autoliquidazione
  • Autoliquidazione annuale del premio e modalità di pagamento
  • Retribuzione imponibile fiscale: previsioni normative

Lezione 17

GLI ADEMPIMENTI FISCALI MENSILI ED ANNUI (Parte I)

  • Detrazioni Fiscali (Lavoro dipendente, Coniuge e familiari a carico)
  • IRPEF ordinaria e separata
  • Addizionali (regionale, comunale)
  • La decontribuzione del salario di produttività
  • il conguaglio fiscale Conguaglio Fiscale

Il versamento unificato tramite il modello F24: pagamenti, recuperi e/o compensazioni

Lezione 18

GLI ADEMPIMENTI FISCALI MENSILI ED ANNUI (Parte II)

Esercitazione completa:

  • Contributi ed imposte del lavoratore
  • Conguaglio fiscale di fine anno: determinazione dell’imposta fiscale annua netta e relativo conguaglio con evidenza degli effetti pratici sulla retribuzione mensile del mese di dicembre
  • Retribuzione annua netta
  • Uniemens e Modello Unificato di versamento: calcolo dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, compilazione del modello di denuncia delle retribuzioni - contribuzione (Uniemens); compilazione del modello di versamento delle ritenute fiscali (F24)
  • Modello CUD: illustrazione del modello
  • Modello 770: illustrazione del modello

Lezione 19

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO E PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Parte I)

  • Liquidazione delle ultime competenze
  • Preavviso trattenuto o indennità sostitutiva
  • Conguaglio in corso d’anno
  • Retribuzione utile ai fini T.F.R.
  • Il calcolo T.F.R.
  • L'anticipazione del T.F.R.
  • La riforma del 2007 e la scelta sulla destinazione del TFR
  • La previdenza complementare - cenni
  • Gli obblighi a carico dei datori di lavoro
  • La tassazione del T.F.R. e delle indennità equivalenti
  • Risarcimento del danno
  • La transazione novativa
  • Incentivo all’esodo

Lezione 20

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO E PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Parte II)

Esempio pratico, anche con supporto di Excel

  • Calcolo una busta paga con cessazione di un dipendente comprese competenze di fine rapporto: indennità di preavviso, ferie non godute, altre competenze di fine rapporto
  • Calcolo del trattamento di fine rapporto (TFR)

Modulo: BUDGET DEL PERSONALE E COSTO DEL LAVORO

Lezione 21

BUDGET DEL PERSONALE E COSTO DEL LAVORO

  • Integrazione tra Budget Aziendale e Budget del Personale
  • Piani pluriennali, budget annuali e revise budget
  • La tempistica del budget aziendale e del personale
  • La gestione del fattore tempo: orario e calendario annuo
  • La programmazione ed il controllo degli organici: viste demografiche e professionali
  • Le componenti del costo del lavoro:
  • Retribuzione diretta, indiretta, differita
  • Oneri contributivi e sociali, TFR
  • La definizione del costo del lavoro: costi unitari complessivi, costo del lavoro per unità di prodotto, costi diretti, indiretti ed impropri
  • Suddivisione del budget per livelli, qualifiche, centri di costo
  • Esempio pratico con supporto di Excel
  • Elaborazione del costo del lavoro su un caso dato

Lezione 22

IL SISTEMA DI REPORTING E TECNICHE DI CONTROLLO DI GESTIONE APPLICATA ALLE HR

Il Reporting quale potente supporto alla presa di decisioni

  • Le analogie tra il processo di programmazione e controllo ed il processo di apprendimento: ricerca/analisi, modellizzazione, sperimentazione, attuazione
  • Il marketing dell’informazione interna: i flussi di comunicazione e trasmissione dei dati interni all’azienda
  • I rapporti tra Funzione HR, Controllo di gestione e Titolari di centri di responsabilità
  • Le caratteristiche del reporting di tipo innovativo
  • I destinatari della reportistica
  • Reporting strategico e direzionale
  • Gli indicatori quali-quantitativi del “tempo” e della “workforce”: correlazioni col costo: Indicatori gestionali complessi: efficienza, produttività, mol, valore aggiunto; Indicatori di Capitale Umano; Parametri di controllo/misurazione dei risultati della Funzione Risorse Umane

Misurare i risultati della Direzione Risorse Umane

  • Il controllo dei costi e la misurazione dei risultati e della performance
  • Quali indicatori scegliere per misurare la performance della Direzione Risorse Umane
  • Quali sono le responsabilità attribuite e le attività svolte che possono essere sistematicamente monitorate

Le azioni correttive: come migliorare processi, comportamenti organizzativi e prassi gestionali

  • Decisioni individuali e decisioni concordate
  • Il processo stimolo-risposta e il processo di feed-back: l’importanza di verificare il risultato atteso e di consolidare il risultato positivo

Modulo: LE RELAZIONI SINDACALI

Lezione 23

CESSAZIONE RAPPORTO INDIVIDUALE E COLLETTIVO, L'ESERCIZIO DEL POTERE DISCIPLINARE ED I DIRITTI SINDACALI IN AZIENDA

  • Nozione
  • Dimissioni
  • La rappresentanza sindacale e i suoi poteri
  • Le principali fonti di diritto per un corretto inquadramento dell'attività sindacale
  • Assetto e funzioni e delle organizzazioni sindacali in Italia
  • Il sindacato in azienda: la costituzione delle RSA e RSU
  • Gli adempimenti del datore di lavoro

Lezione 24

I RAPPRESENTANTI E L'ASSEMBLEA

  • I diritti sindacali fondamentali
  • La qualifica di rappresentante sindacale: il diritto a specifiche forme di tutela
  • L'assemblea: chi può indirla, con quali procedure, e doveri di salvaguardia dell’organizzazione aziendale
  • Le informazioni che il datore di lavoro ha l’obbligo di trasmettere alle RSA: modalità e forme
  • Il potere legale di intervento dei Rappresentanti Sindacali nell’ambito della gestione del rapporto di lavoro
  • La partecipazione al contenzioso disciplinare

La negoziazione e gli interventi

  • I livelli di negoziazione sindacale
  • La contrattazione integrativa: organizzazione del lavoro, salario, orari, ecc.
  • Il comportamento antisindacale: l’art. 28 dello Statuto dei Lavoratori
  • La trattativa e le tecniche di negoziazione
  • La redazione di un accordo
  • Esempi pratici
  • Stesura di una lettera di contestazione 
  • Le parti che contrattano e redigono un accordo 

Lezione 25

L'ESERCIZIO DEL POTERE DISCIPLINARE

  • Le fonti normative
  • La procedura di contestazione
  • Il diritto di difesa del lavoratore
  • Le attività istruttorie
  • Esercitazioni su casi pratici

Il licenziamento individuale

Lezione 26

GLI INTERVENTI

  • La cassa integrazione ordinaria e straordinaria (ambito di applicazione, soggetti beneficiari, durata, procedure)
  • I licenziamenti collettivi (ex L.223/91)
  • esercitazioni su casi pratici

Modulo: POLITICHE RETRIBUTIVE E WELFARE AZIENDALE

Lezione 27

POLITICHE RETRIBUTIVE e WELFARE AZIENDALE - Parte I

Lezione 28

POLITICHE RETRIBUTIVE - Parte II

Ulteriori informazioni

SERVIZIO PLACEMENT & CAREER

I partecipanti agli Executive Master MELIUSform possono accedere al Percorso Placement con l’obiettivo di costruire il proprio personal brand, ovvero di un profilo professionale con un portfolio competenze distintivo, al fine di:
- supportare l’inserimento in azienda dei partecipanti junior uscenti dai Master
- contribuire alla riqualificazione o crescita dei profili che hanno già maturato esperienza in azienda o nell'esercizio delle professioni.