Corso attualmente non disponibile
ASCOM Formazione Bergamo

IL SOTTOVUOTO COME TECNICA DI COTTURA A CURA DI FABRIZIO FERRARI

ASCOM Formazione Bergamo
A Bergamo ()

180 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Livello Livello avanzato
Ore di lezione 6h
Durata 2 Giorni
  • Corso
  • Livello avanzato
  • 6h
  • Durata:
    2 Giorni
Descrizione

ll corso è rivolto ai professionisti del settore che intendono apprendere nuove tecniche di preparazione e presentazione di piatti attraverso l’impiego della macchina sottovuoto.
La tecnica di cottura in sottovuoto diventa sempre più spesso la scelta ottimale per la cottura a bassa temperatura di pesce, carne e frutta. Non solo metodo di conservazione, ma anche metodo di preparazione, cottura e ottimizzazione dei tempi di servizio al ristorante. Il corso sarà condotto dallo chef Fabrizio Ferrari: “La mia sfida è recuperare il cibo perduto e i sapori radicati nella nostra memoria più profonda, per trasformarli in piatti dal carattere distintivo e contemporaneo”. Per esaltare le materie prime lo chef Ferrari segue il suo istinto, ma anche le sue competenze tecniche e le conoscenze frutto di un lungo lavoro di ricerca, condotto soprattutto nell’ambito delle cotture a bassa temperatura.

Cosa impari in questo corso?

Chef
Ristorante
Conservazione
Cottura
Sottovuoto
Tecnica
Professionisti
Ristoratori
Carne
Frutta
Pesce

Professori

FABRIZIO FERRARI
FABRIZIO FERRARI
CHEF

Programma

ll corso è rivolto ai professionisti del settore che intendono apprendere nuove tecniche di preparazione e presentazione di piatti attraverso l’impiego della macchina sottovuoto.
La tecnica di cottura in sottovuoto diventa sempre più spesso la scelta ottimale per la cottura a bassa temperatura di pesce, carne e frutta. Non solo metodo di conservazione, ma anche metodo di preparazione, cottura e ottimizzazione dei tempi di servizio al ristorante. Il corso sarà condotto dallo chef Fabrizio Ferrari: “La mia sfida è recuperare il cibo perduto e i sapori radicati nella nostra memoria più profonda, per trasformarli in piatti dal carattere distintivo e contemporaneo”. Per esaltare le materie prime lo chef Ferrari segue il suo istinto, ma anche le sue competenze tecniche e le conoscenze frutto di un lungo lavoro di ricerca, condotto soprattutto nell’ambito delle cotture a bassa temperatura.

I TEMI TRATTATI
Procedure e cotture: abbattimento, conservazione, rigenerazione, tempi e metodologie
La sonda al cuore, il thermoplongeur e l’abbattitore
Come cuocere a bassa temperatura
Risparmi in termine di tempo e manodopera
Mise en place e sviluppo ricette

Ulteriori informazioni

Per iscrizioni scrivere a info@ascomformazione.it

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto