Food and Beverage Manager - Tecniche avanzate di gestione per il controllo economico delle attività

ADEGUO
A Velletri e Roma

490 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Post-diploma / post-qualifica
  • In 2 sedi
  • 16 ore di lezione
  • Durata:
    4 Giorni
  • Quando:
    18/11/2016
    altre date
Descrizione

Il corso rappresenta una opportunità formativa al fine di far accrescere le competenze e la preparazione dei partecipanti alla gestione manageriale delle attività di ristorazione con l’introduzione di strumenti innovativi e competitivi.
Il corso vuole sviluppare la conoscenza gestionale delle aree dei processi di approvvigionamento, Food cost e Beverage cost control,Marketing e comunicazione.

Informazione importanti

Fondo interprofesionale: Corso finanziato Fondo interprofesionale

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
18 novembre 2016
Roma
da destinarsi, Roma, Italia
Visualizza mappa
Venerdi dalle 16:00 alle 20:00; Sabato e Domenica dalle 9:00 alle 13:00 - dalle 14:00 alle 18:00
Consultare
Roma
da destinarsi, Roma, Italia
Visualizza mappa
-
Consultare
Velletri
Via Artemisia Mammucari, 26, 00049, Roma, Italia
Visualizza mappa
-
18 novembre 2016
Velletri
Via Artemisia Mammucari, 26, 00049, Roma, Italia
Visualizza mappa
Venerdi dalle 16:00 alle 20:00; Sabato e Domenica dalle 9:00 alle 13:00 - dalle 14:00 alle 18:00

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Fornire ai partecipanti una conoscenza approfondita delle moderne tecniche di gestione manageriale della ristorazione.

· A chi è diretto?

Manager di ristoranti d’albergo o in posizioni di responsabilità nella conduzione di attività ristorative – aspiranti a migliorare la loro posizione professionale.

Cosa impari in questo corso?

Food beverage manager
Manager
Turismo e settore alberghiero (altro)
Settore alberghiero
Gestione alberghiera
Ristorazione
Bar
Marketing
Comunicazione
Gestione

Professori

Pasquale Morea
Pasquale Morea
Docente di Tecnica dei Servizi e Pratica Operativa

Nato a Bari 1960; docente dal 2003 - Laureato in Scienze del Turismo all’Università di Macerata con una tesi sul management dei servizi di ristorazione; ha frequentato il Centro Studi Superiori sul Turismo di Assisi (PG) conseguendo il master in Economia e Tecnica del Turismo; Specializzato in “restaurant marketing and management” ;esperto dei servizi di autocontrollo igienico-sanitario (HACCP); Ha al suo attivo centinaia di ore di aula in formazione e consulenza nel settore del Food and Beverage management.

Programma

A) INTRODUZIONE: SCHEMI E FUNZIONI DEL CONTROLLO ECONOMICO
  • L’importanza del controllo nella gestione della ristorazione
  • Il ciclo della ristorazione: gli strumenti di servizio e le finalità di utilizzo
  • Caratteristiche del controllo per differenti tipologie commerciali (alberghi – ristoranti/pizzerie/fast food/bar/caffetterie)
  • Centri di costo e centri di ricavo: come correlare le differenti aree operative in un sistema integrato di controllo
  • Le configurazioni di costo: fissi/variabili/totali/unitari
  • L’analisi di redditività: il Break Even Point/esempi di applicazioni pratiche
  • Il budget di esercizio per i ristoranti di nuovo avviamento e per quelli già operativi: differenti approcci per differenti situazioni
B) COSTI E RICAVI DI ESERCIZIO
  • La determinazione degli standard per gli acquisti e la produzione
  • Come valutare la convenienza effettiva nell’acquisto di differenti tipologie di prodotti alimentari
  • Come ottenere e valutare gli indicatori di costo di primo livello: Food cost e Beverage cost
  • Gli indicatori operativi di secondo livello e gli effetti sul budget di esercizio
  • Definizione dell’assetto organizzativo del lavoro e formulazione delle politiche retributive
  • Il prezzo di vendita: metodi e criteri per determinarlo in funzione delle differenti tipologie di prodotto
  • Le chiavi di lettura per valutare la redditività effettiva dei servizi ristorativi
C) GLI STRUMENTI DEL MANAGEMENT
  • Come costruire un menu che sappia vendere bene: regole da seguire per creare un menu di valore
  • Pillole di marketing 1: il marketing mix
  • Pillole di marketing 2: il sistema informativo necessario alle aziende di ristorazione
  • Pillole di marketing 3: i cambiamenti sociali che interessano l’industria della ristorazione e le tendenze di consumo
  • Le moderne forme di comunicazione: l’uso dei social network, opportunità e limiti

Ulteriori informazioni

DURATA
a) 20 ore in modalità soft immersion, da distribuire in  cinque giornate di quattro ore ciascuna  per cinque settimane in orario pomeridiano, dalle 14.30 alle 18.30.
b) 20 ore in modalità full immersion, da distribuire in tre giornate di quattro/otto/otto ore ciascuna da realizzare durante il fine settimana (venerdì-sabato-domenica); questa modalità al raggiungimento massimo di 10 iscritti.

SUPPORTI FORNITI
Ad ogni partecipante verrà fornita una dispensa riassuntiva dei contenuti del corso. E’ consigliata la disponibilità propria di penne e calcolatrice. METODOLOGIE DIDATTICHE
Lezione frontale con supporti visivi, gradito l’approccio dibattimentale sui temi di marketing proposti