Management del Turismo Culturale ed Ambientale FAD

Artedata
Online

520 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Seminario intensivo
  • Livello intermedio
  • Online
  • 80 ore di studio
  • Durata:
    3 Mesi
  • Quando:
    Da definire
  • Stage / Tirocinio
Descrizione

Corso online sul organizzazione e gestione progetti ed eventi del turismo culturale, rurale, ambientale ed enogastronomico. Il Turismo per i luoghi d'arte e di cultura, connotato come Turismo Culturale, ha subito e continua a subire forti mutamenti, dovuti a nuove disposizioni normative, nuovi strumenti di comunicazione e gestione manageriale, nuovi Know How.
Sempre più spesso il turismo e più in generale l'intrattenimento culturale è associato agli eventi culturali. Il Ministero dei Beni Culturali ha fatto sapere in una nota che il Turismo Culturale ha avuto un incremento nel 2010 del 18%. Le amministrazioni locali e le APT, stanno maturando sempre di più la convinzione che avviare politiche di valorizzazione per il Turismo Culturale, il Turismo Ambientale e l'Eno-gastronomia, favorendo l'organizzazione di eventi e percorsi turistico-culturali-enogastronomici.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Online

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea in facoltà umanistiche, oppure laurea in Scienze del Turismo, Scienze Politiche, corsi di laurea con esami attinenti al corso. In alternativa è richiesta un'esperienza anche minima nel settore del turismo culturale.

Cosa impari in questo corso?

Turismo culturale
Turismo enogastronomico
Turismo responsabile
Turismo rurale
Management dei beni culturali
Management del turismo

Programma

OBIETTIVI
Obiettivo generale del modulo in turismo culturale ed ambientale è quello di fornire ai partecipanti al corso intensivo gli strumenti necessari e le specifiche abilità per operare autonomamente in questo settore, al fine di acquisire competenze e conoscenze quali:
· Comprendere i bisogni e le aspettative dell'ecoturista etico;
· Realizzare e vendere pacchetti turistici tematici;
· Comunicare coi profili cognitivi e relazionali del turista culturale;
· Somministrare motivazioni dal valore aggiunto alla compagine turistica;
· Affrontare e risolvere le difficoltà, i problemi, le esigenze dei soggetti coinvolti;
· Realizzare, curare ed aggiornare i sistemi telematici ed informatici in grado di monitorare ed arricchire l'offerta turistico-culturale regionale;
· Conoscere la storia delle attività produttive, del folklore, dell'arte, della geografia antropica e della cucina regionale.

Obiettivi specifici sono quelli di:
· Studiare i percorsi e gli itinerari culturali e promozione attraverso pacchetti all'utenza;
· Documentare ed elaborare i percorsi, anche in sede telematica;
· Accompagnare e guidare il turista;
· Dotare la visita culturale delle qualità intrinseche attese (informazioni, lezioni, documentazioni);
· Connessione delle agenzie turistiche con l'utenza;
· Connessione delle amministrazioni pubbliche con l'utenza; Coordinamento degli Enti pubblici preposti alla tutela e alla conservazione dei beni culturali ed organismi pubblici e privati preposti allo sviluppo turistico;
· Fornire consulenza per la valorizzazione e lo sviluppo di determinate aree, per la programmazione, realizzazione e promozione di esposizioni, convegni, mostre ecc.;
· Collaborazione con riviste e pubblicazioni specializzate .

PROGRAMMA
Moduli didattici:

PRIMO GIORNO - lunedì mattina + pomeriggio 8 ore
1. Agriturismo e Turismo Verde
2. Arte ed Architettura per il TCA
SECONDO GIORNO - martedì mattina + pomeriggio 8 ore
3. Enogastroturismo
4. Parco Diffuso e Paesistica
TERZO GIORNO - mercoledì mattina + pomeriggio 8 ore
5. Antropologia, Sociologia e Psicologia del Turismo
6. Tecniche fotografiche ed iconografiche per il TCA
QUARTO GIORNO - giovedì mattina + pomeriggio 8 ore
7. Organizzazione eventi dello spettacolo per il TCA
8. Progettazionei Itinerari di Turismo Culturale
QUINTO GIORNO - venerdì mattina + pomeriggio 8 ore
9. Legislazione, Economia, Marketing e Comunicazione nel TCA
10. Informatica e Multimedia

(La successione dei moduli può subire inversioni o lievi modifiche in relazione alla disponibilità dei docenti.)

PIANO DI STUDI ANALITICO

1. Agriturismo e Turismo Verde (a cura del prof. Antonio Amodei)
Concetto di Agriturismo. Legge Nazionale Italiana. Agriturismo Autentico e Mascherato. L’Imprenditore Agricolo. L’Azienda Multifunzionale. Strategie Produttive. Gli Effetti Sul Territorio. Paesaggio e Agriturismo. Le Risorse Architettoniche ed Archeo-Artistiche. Le Attività Culturali. La Fattoria Didattica. L’Accoglienza. La Ristorazione. Il Valore Aggiunto dei Prodotti Aziendali. La Vendita. Il Marketing. L’immagine Agrituristica. Il Profilo dell’Ospite. Organizzazione dell’Evento. Turismo Forestale. L’Attrazione degli Elementi Paesaggistici. Descrittori. Enoturismo.

2. Arte ed Architettura per il TCA (a cura del prof.ssa arch. Donatella Ermanni)
Le emergenze artistiche minori. Il periodo greco-romano. L’epoca medievale e rinascimentale. L’epoca moderna e contemporanea. Le città d’arte minori. La trama dei centri rurali, montani, minori. Gli abitati difensivi. I castelli, i turriti interni, gli avvistamenti costieri. I paesi fantasma del Meridione d’Italia. Elementi di bioarchitettura ed architettura ecosostenibile. Bioedilizia e tecnologia del recupero strutturale in ambiente ecoturistico. Edilizia energetica. Storia della città e del territorio.

3. Enogastroturismo (a cura del prof. Santino Pascuzzi)
Geografia Gastronomica Regionale Italiana. Le Coltivazioni Agronomiche Tradizionali. Biodiversità e Recupero delle Varietà Alimentari Animali e Vegetali. L’Allevamento Biologico: razze, qualità. La Cucina Tradizionale, Storica, Scientifica, Nutrizionale, Dietetica. La Cucina Mediterranea. Elaioturismo. Caseoturismo. Le Ricette ed i Piatti “perduti”. La Cucina Etnica. La Cucina Vegetariana e Macrobiotica. Enoturismo: principi ispiratori. La produzione viticola. DOP, DOC, DOCG. Le cantine. Il pubblico e la comunicazione. Marketing enologico e turismo del vino. Le regioni del vino e la loro “vendibilità”.

4. Parco Diffuso e Paesistica (a cura del prof. Antonio Amodei)
Globalizzazione ed Istanze Culturali Locali. L’Ecomuseo ed il Museo Open Air. Il “Green Washing” e gli “Ecofurbi”. I Percorsi Tematici legati all’Antropizzazione Autoctona.. Percorsi del Mare, della Montagna, Agrotematici, dell’Artigianato Artistico. Relazione Città/Campagna. Il Paesaggio Culturale. Estetica della Natura e del Paesaggio. L’Ecologia e del Paesaggio e l’Ecoscape. Lettura del paesaggio.

5. Antropologia, Sociologia e Psicologia del Turismo (a cura del prof. Antonio Amodei)
Il Paesaggio Biologico ed il Paesaggio Psicologico, Percettivo. Le Dimensioni ed i Ruoli del Turista. Tipologia di Turista. Mete Turistiche. Le Motivazioni, gli Obiettivi, L’Organizzazione del Turista Massificato. L’Esploratore, il Giramondo, il Turista Eterodiretto e Autodiretto. La Pubblicità. Gli Spostamenti dei Flussi Turistici. Turismo, Balneare, Ricorrente, Sessuale. Il Turismo Etico e Solidale. Il Turismo Sostenibile. Comunicazione e Distanza Sociale. Il Sightseeing. Tempi e Spazi Turistici. La “Vacatio” e l’Anticipazione Esistenziale del Turista di Massa. L’Impatto socio-culturale. L’Euforia, l’Apatia, l’Irritazione, l’Atteggiamento delle Popolazioni Residenti.

6. Tecniche fotografiche ed iconografiche per il TCA (a cura del prof. Antonello Frongia)
Da definire

7. Organizzazione degli eventi dello spettacolo per il TCA (a cura del prof. Bruno Casini)
Storia della Musica Italiana. Gli Strumenti Popolari. Le Danze, i Canti, le Ritualizzazioni Pagane e Religiose. La Tradizione Orale. La Memoria Collettiva. Ascolto Guidato delle Reinterpretazioni Musicali di Cultura Popolare Regionale. La progettazione e la gestione dell’evento musicale. L’uffisio stampa ed il giornalismo dello spettacolo. La radio.

8. Progettazione Itinerari del Turismo Culturale (a cura del prof. Lorenzo Michelini)
1) Premessa: bilancio turistico in Provincia di Firenze;
2) Definizione di un nuovo concetto di Turismo Culturale
3) Indagine di mercato: analisi delle risorse offerte del territorio; analisi della richiesta e dell’offerta del mercato.
4) Progettazione di un itinerario: il tracciato; le tappe; le modalità di percorrenza.
5) Staff tecnico: definizione dei ruoli; l’organigramma; la figura del coordinatore.
6) Schede di formazione
7) Sopralluogo: attrezzatura, cartografia, relazione fotografica, contatto con il territorio e con la popolazione locale.
8) Redazione di mappe ed elaborati grafici:
9) Clientela: canali di approvvigionamento
10)Visibilità del progetto
11) Sponsor e collaborazione
12) Rapporti con gli organi istituzionali:
13) Progettazione di web site per la gestione di itinerari di turismo culturale
14) Partita Iva e fatturazione.

9. Legislazione, Economia, Marketing e Comunicazione nel TCA (a cura del prof. Mario Lepore, o del prof. Antonio Rugani)

Il capitale di un'azienda del TCA. La formazione del prezzo attraverso l'analisi economica. Finanziamenti interni ed esterni. Il budget aziendale, sviluppo di un budget di previsione.
Il turismo e il territorio; la domanda turistica e la sua segmentazione; l'offerta turistica: tipologie; la scelta del mercato obiettivo; il comportamento di acquisto del prodotto TCA; le strategie di marketing nel ciclo di vita del prodotto; le politiche di marketing-mix nel TCA.
Le strategie di sensibilizzazione al turismo consapevole, durevole, sostenibile, etico, culturale ed ambientale. La definizione della gerarchia redazionale e comunicativa, in relazione al particolare target turistico culturale. Le campagne polarizzazione e di caratterizzazione del problema turistico in aree sensibili o fragili. La redazione e la gestione di un Ufficio Stampa.

Al termine del corso è previsto la consegna di un CD-Rom con tutto il materiale didattico.

SBOCCHI
Agenzie, grandi complessi turistici, Comuni , assessorati, APT, Hotel.

Ulteriori informazioni

Sbocchi:
Agenzie, grandi complessi turistici, Comuni , assessorati, APT, Hotel.

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto