Qualificazione Professionale per Sommelier

Delegazione di Modena - Associazione Italiana Sommelier
A Carpi

520 
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Carpi
  • Durata:
    16 Giorni
Descrizione

Obiettivo del corso: L’obiettivo del corso è quello di far conoscere “la tecnica della degustazione” e quindi “l’analisi sensoriale” del vino attraverso un sistema esclusivo ed estremamente funzionale di esercitazioni teoriche e pratiche con apprendimento di nozioni di critica del vino. Parte integrante del programma è il tema relativo alle diverse funzioni del Sommelier: dallo stile nel servizio all’organizzazione di una cantina, dall’uso corretto dei bicchieri al rispetto della bottiglia e del suo prezioso contenuto, fino alle giuste temperature di servizio.
Rivolto a: Appassionati di eno-gastronomia, ristoratori, wineBar, enotecai, promotori eno-gastronomici, comunicatori vino, collaboratori di enti per la valorizzazione del territorio, camerieri, baristi, agriturismi.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Carpi
Casella Postale, 56, 41012, Modena, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Si può scegliere di diventare Sommelier per lavoro o semplicemente per passione, in ogni caso sarà una esperienza straordinaria da portarsi dentro per tutta la vita.

Programma

Mercoledì 4 Aprile presso il Raffaello Hotel di Modena inizia il 1° livello del corso di Qualificazione Professionale per Sommelier organizzato dall’Associazione Italiana Sommelier, Delegazione di Modena.


Un’occasione unica per imparare a conoscere e a riconoscere le qualità segrete del vino con professionalità, cultura e divertimento. Si può scegliere di diventare Sommelier per lavoro o semplicemente per passione, in ogni caso sarà una esperienza straordinaria da portarsi dentro per tutta la vita.

Storie di vigne, di tradizioni, di donne e uomini, di cultura millenaria, si nascondono dietro una semplice bottiglia di vino. I Sommelier sono in mezzo, tra produttore e consumatore, per conoscere ed informarsi su ciò che di buono e di interessante viene posto in commercio, per proporlo ai clienti e agli amici più attenti e preparati, ormai non più disposti alle approssimazioni di un tempo.

L’obiettivo del corso è quello di far conoscere “la tecnica della degustazione” e quindi “l’analisi sensoriale” del vino attraverso un sistema esclusivo ed estremamente funzionale di esercitazioni teoriche e pratiche con apprendimento di nozioni di critica del vino. Parte integrante del programma è il tema relativo alle diverse funzioni del Sommelier: dallo stile nel servizio all’organizzazione di una cantina, dall’uso corretto dei bicchieri al rispetto della bottiglia e del suo prezioso contenuto, fino alle giuste temperature di servizio.

Le lezioni avranno cadenza settimanale e ogni lezione verrà ripetuta nella sessione pomeridiana e serale, per permettere la frequenza anche a chi la sera lavora nei Ristoranti e in caso di imprevisti, è possibile frequentare l'altra sessione della stessa giornata.

I supporti didattici permettono ai Corsisti di partecipare alle lezioni e alle numerose prove di degustazione con attenzione e interesse, in modo efficace e divertente.

II materiale didattico fornito è di grande pregio: libri di testo, una valigetta con i bicchieri da degustazione e gli attrezzi, quaderni per le prove pratiche di degustazione e di abbinamento

Essere Sommelier significa avere nuove opportunità di lavoro, ma è anche un’occasione per iniziare o accrescere la propria cultura nello splendido ed entusiasmante mondo del vino e per apprendere “l’arte del bere giusto”.

Ulteriori informazioni

Persona di contatto: Luigi Carnevali